[ ROMA ] Metropolitana (2)

Il forum sulle metropolitane.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
oirelav
**
**
Messaggi: 1200
Iscritto il: mar 19 dic 2006 23:34
Località: roma

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3961 Messaggio da oirelav » ven 14 dic 2018 10:45

ancora oggi, dopo 4 giorni, le stazioni del centro di roma sono di fatto infungibili. Barberini pare sia stata aperta al servizio per la sola discesa dei viaggiatori.
Era evidente che il "problema tecnico" (non altrimenti specificato) stava nelle scale mobili, ma la gestione e' davvero imbarazzante.
E' vero che sono stazioni piuttosto profonde, ma dove mai nel mondo sarebbe accettabile un simile disservizio.
A kiew , che mi sono divertito a girare in lungo e in largo, penso di non aver visto una sola scala mobile fuori servizio, per quanto gli impianti fossero evidentemente piu' antichi

A. S.
*
*
Messaggi: 147
Iscritto il: dom 25 set 2005 13:07

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3962 Messaggio da A. S. » mar 18 dic 2018 0:13

Ci deve essere una allergia tutta italica al mantenimento in funzione delle scale mobili...

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39591
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3963 Messaggio da E412 » mar 18 dic 2018 10:23

In effetti...
Credo che parte del problema derivi dal fatto che sono effettivamente equipaggiamenti piuttosto delicati, quindi per funzionare regolarmente e con alta disponibilità è necessaria una manutenzione abbastanza assidua che va poco d'accordo con il concetto di manutenzione correttiva ridotta all'osso tanto cara in Italia.
Non per nulla nei centri commerciali di solito funzionano, anche se lì sono tendenzialmente un po' meno sollecitate.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

TEE68
**
**
Messaggi: 2636
Iscritto il: sab 21 mag 2005 21:38

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3964 Messaggio da TEE68 » gio 20 dic 2018 13:22

Stamattina A Barberini e Spagna normali, anche se ad occhio non troppo affollate (per forza, se te le chiudono in faccia da un momento all'altro ....).
Tratta Flaminio - Lepanto non a passo d'uomo, ma a passo di tartaruga. Che sia a rischio il ponte sul Tevere?
Tratta Lepanto - Ottaviano con assordante fragore dei ventilatori di stazione, chissà forse una prova antincendio, verso le 9 - 9.30. Da diventare sordi.

hero96
^_^
^_^
Messaggi: 91
Iscritto il: ven 12 ago 2016 18:42

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3965 Messaggio da hero96 » gio 20 dic 2018 14:06

TEE68 ha scritto:
gio 20 dic 2018 13:22
Stamattina A Barberini e Spagna normali, anche se ad occhio non troppo affollate (per forza, se te le chiudono in faccia da un momento all'altro ....).
Tratta Flaminio - Lepanto non a passo d'uomo, ma a passo di tartaruga. Che sia a rischio il ponte sul Tevere?
Tratta Lepanto - Ottaviano con assordante fragore dei ventilatori di stazione, chissà forse una prova antincendio, verso le 9 - 9.30. Da diventare sordi.
In effetti i rallentamenti sulla A e anche sulla B mi lasciano un po' perplesso… La metro ora ha dei tempi di percorrenza un po' imbarazzanti.

Avatar utente
e656
**
**
Messaggi: 3893
Iscritto il: lun 22 dic 2003 8:39
Località: Roma

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3966 Messaggio da e656 » ven 21 dic 2018 9:43

secondo me è più probabile che sia un problema di armamento … è in stato pietoso

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 709
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3967 Messaggio da Ugo Fantozzi » dom 23 dic 2018 20:01

Metro Roma, dossier shock dei vigili: "È pericolosa, stazioni a rischio"
"Sul piazzale della stazione è stata montata una tenda da campeggio, l'area è cosparsa di rifiuti, le vie di fuga sono ostruite dai banchi degli ambulanti autorizzati". In diversi casi è stata ravvisata la mancanza delle grate di areazione, della segnaletica orizzontale che indica la possibilità di usufruire dell'elevatore per disabili. Le scale mobili rotte, come le infiltrazioni d'acqua lungo i cunicoli, sono cosa nota. Ma questo, e tanto altro, emerge dal dossier preparato dal corpo della polizia locale. Un rapporto che certifica adesso le condizioni di fatiscenza delle fermate della metropolitana di Roma. Una situazione al limite, figlia della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria, che mette a rischio quotidianamente l'incolumità degli utenti e che per "ragioni di sicurezza" potrebbe costringere le autorità alla chiusura di gran parte delle stazioni delle due linee del trasporto pubblico.

Il viaggio dei caschi bianchi nei "tunnel della paura" è iniziato venerdì scorso dalla stazione Cipro, sulla linea A. La prima istantanea restituisce uno scenario desolante. "Sul plateatico della stazione - scrivono le due agenti incaricate dei sopralluoghi - sono presenti due senza dimora e una tenda da campeggio, l'area è cosparsa di bottiglie e rifiuti nonostante la situazione venga segnalata all'organo competente ogni qual volta si presenti". Lungo i corridoi i banchi degli ambulanti, "postazioni regolarmente autorizzate, controllate e sanzionate", ampliano l'occupazione di suolo pubblico "ostruendo un'importante via di fuga". La griglia per il raccoglimento dell'acqua piovana "è ostruita da detriti e fogliame".
Usciti dalla stazione, nel parcheggio in via Angelo Emo, le auto in sosta vietata "impediscono il passaggio ai mezzi di soccorso".

Proprio sul piano della sicurezza colpisce leggere: "Sono presenti le piantine dei piani di evacuazione e mezzi antincendio". Sarebbe la norma, ma anche agli occhi dei vigili, in un panorama così desolante ciò che funziona assume tratti eccezionali. Come al Colosseo: "Le condizioni sono buone - scrivono - è presente un montacarichi per il trasporto di disabili".

Del resto già il 25 ottobre scorso Repubblica aveva documentato i guasti e gli estintori scaduti in buona parte delle fermate cittadine. Per mettere mano ai problemi, nel maxi emendamento alla legge di bilancio il governo ha previsto uno stanziamento di 145milioni per finanziare i lavori della metro C per la manutenzione delle linee A e B. Un provvedimento necessario.

A Barberini "il tapis roulant - recita il dossier - non risulta funzionante in uscita". Al Circo Massimo "la stazione si presenta in stato di degrado". Non trovano parole più indulgenti le donne della municipale. "Il personale metro - scrivono - segnala infiltrazioni d'acqua nelle giornate di pioggia". E se gli addetti lo hanno ripetuto ai vigili, risulta difficile immaginare che non abbiano rappresentato il problema all'azienda. Anche perché "alle pareti risulta la presenza di fuliggine dovuta alla mancata areazione".

Ricevuto il dossier, redatto sulla base dei sopralluoghi effettuati venerdì e sabato della settimana scorsa, il presidente della commissione Mobilità del municipio I, Stefano Marin, è pronto a chiedere la chiusura delle stazioni fuori norma.

"Avevamo invitato alla nostra commissione l'assessora Linda Meleo e il presidente della commissione Mobilità Enrico Stefàno - dice - non si sono degnati di risponderci. Adesso invieremo tutto ai vigili del fuoco, e se nessuno intende sanare i problemi, saremo noi a chiedere che vengano chiuse le stazioni a rischio".
https://roma.repubblica.it/cronaca/2018 ... 214952812/
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

gbelogi
**
**
Messaggi: 5542
Iscritto il: lun 21 ago 2006 19:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3968 Messaggio da gbelogi » lun 24 dic 2018 9:40

Ma questi signori del corpo di polizia municipale più corrotto der monno si accorgono ora delle vie di fuga ostruite?

Attenzione, in misura minore lo stesso problema esiste anche a Milano.

In caso di incidente OGNI centimetro quadrato può essere decisivo, NON DEVE ESSERE TOLLERATA la presenza di venditori ambulanti nelle stazioni o nelle vicinanze.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Avatar utente
e656
**
**
Messaggi: 3893
Iscritto il: lun 22 dic 2003 8:39
Località: Roma

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3969 Messaggio da e656 » lun 24 dic 2018 13:08

"Ricevuto il dossier, redatto sulla base dei sopralluoghi effettuati venerdì e sabato della settimana scorsa, il presidente della commissione Mobilità del municipio I, Stefano Marin, è pronto a chiedere la chiusura delle stazioni fuori norma.
"
attenzione perchè il presidente del municioio 1 se non erro non è M5S .... se vuole fare uno scherzo alla Raggi e veramente chiudono le stazioni a rischio saranno caxxi per Roma

gbelogi
**
**
Messaggi: 5542
Iscritto il: lun 21 ago 2006 19:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3970 Messaggio da gbelogi » lun 24 dic 2018 15:24

Estintori scaduti è un motivo più che sufficiente per chiedere le fermate.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Avatar utente
Alessandro99
**
**
Messaggi: 9834
Iscritto il: dom 29 apr 2012 10:30
Località: Su un Frecciarossa1000 o su un 500...
Contatta:

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3971 Messaggio da Alessandro99 » sab 29 dic 2018 19:33

Dal sito “metroxroma”

425 MILIONI PER LINEE A E B. OK DELLA GIUNTA ALLA CONVENZIONE

Uno degli ultimi atti della Giunta Capitolina di quest’anno riguarda i tanto attesi 425 milioni stanziati dal governo circa 2 anni fa. Ieri infatti è arrivato il via libera dal Campidoglio per la firma della convenzione che stabilisce la ripartizione annuale. I primi 40 milioni potrebbero essere trasferiti già a gennaio.

Gli interventi riguardano, per entrambe le linee, interventi indifferibili di adeguamento dell’alimentazione elettrica, dell’impianto idrico e antincendio, delle banchine di galleria e via cavi. Importante svolta invece sul materiale rotabile con la fornitura di 14 nuovi treni e la revisione generale degli MA300 in servizio sulle due linee. Ancora, per la sola Linea A partirà il rinnovo completo dell’armamento nella tratta Anagnina-Ottaviano e l’installazione di un nuovo sistema di controllo del traffico, comprensivo di nuovo impianto per informazioni al pubblico.

Merita una menzione il travagliato iter di questi finanziamenti che rispecchia l’entità dei cosiddetti “tempi morti”, forse un po’ troppo lunghi in Italia, che sconta qualsiasi progetto di un certo impegno economico.
Il fondo da cui provengono i soldi è stato creato nel lontano dicembre 2016 con la consueta finanziaria di fine anno (Legge 232/2016). Sono seguite poi ben due ripartizioni, prima tra i vari ministeri nel luglio 2017, poi sui singoli interventi nel dicembre 2017. Poi è piombato il ricorso della Regione Veneto per un profilo di incostituzionalità nell’iter che la Corte Costituzionale ha accolto nell’aprile 2018. Venivano quindi nuovamente emessi i decreti di riparto dopo il parere positivo della conferenza Stato-Regioni (altri 4 mesi di tempo). Finalmente, lo scorso novembre, il MIT inviava la convenzione che il comune approva nella giornata di ieri. L’ultimo contrattempo costituzionale ha di fatto prorogato tutte le scadenze di circa 1 anno e bisgnerà quindi tenerne conto nella lettura delle successivi cronoprogrammi non aggiornati.

Il dettaglio degli interventi finanziati

I primi quattro interventi sono già dotati di progettazione definitiva; si potrà immediatamente partire con la predisposizione degli atti di gara. L’aggiudicazione e l’inizio dei lavori dovrebbero cadere entro la prima metà del 2020.

14 nuovi treni2 convogli andranno a rinforzare la flotta della Linea A; 12 saranno dedicati alla Linea B, in gran parte come rimpiazzo dei rimanenti MB300.
Il primo treno dovrebbe arrivare 28 mesi dopo l’aggiudicazione della gara con consegna di tutti i convogli entro il primo semestre del 2023. E’ incluso inoltre un service manutentivo di 4 anni.

revisione generale MA300

Riguarda i 39 treni della spagnola CAF forniti tra il 2005 e il 2006 per Linea A e i successivi 8 forniti nel 2009 per la Linea B. L’intervento durerà complessivamente quasi 6 anni; ogni treno rimarrà in manutenzione per circa 5 mesi e sarà possibile trattare al massimo 4 treni contemporaneamente per esigenze di esercizio.

CTC + IAP Linea A

rinnovo armamento Anagnina-Ottaviano

Si tratta del rinnovo completo di circa 26 km di binari ormai arrivati a fine vita tecnica con quasi 40 anni di servizio alle spalle.

I successivi 3 interventi riguardano i lotti prioritari del più ampio adeguamento al decreto ministeriale del 2015 che introduce la nuova regola tecnica di prevenzione incendi in sostituzione della precedente legge datata 1988. In questi casi prima di predisporre la gara sarà necessario redigere i rispettivi progetti definitivi; I lavori inizieranno plausibilmente nel corso del 2021.

alimentazione elettrica

banchine di galleria e vie cavi

impianto idrico antincendio e vasche di accumulo

Soddisfatti per il traguardo raggiunto, non possiamo non ricordare che si tratta solamente di un primo passo verso l’adeguamento delle linee ai più moderni standard di sicurezza ed efficienza. Il programma presentato da Roma Metropolitane più di un anno fa parlava infatti di 1 miliardo e 60 milioni complessivi suddivisi in 550 milioni per la Linea A e 510 per la Linea B. Il nostro invito all’amministrazione è quindi quello di controllare in maniera costante e quasi ossessiva il rispetto delle tempistiche di questi interventi che già scontano un orizzonte realizzativo abbastanza lontano; ma soprattutto di attivarsi immediatamente per acquisire le risorse necessarie ai rimanenti interventi al più nell’arco dei prossimi 3 o 4 anni.

Avatar utente
Giovanni P
**
**
Messaggi: 1021
Iscritto il: sab 22 set 2012 16:55
Località: Roma/Budapest
Contatta:

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3972 Messaggio da Giovanni P » sab 29 dic 2018 22:36

5 mesi per revisionare un singolo treno?!? Pensavo che sulle metro fossimo alla manutenzione modulare, che sta prendendo piedi addirittura in Trenitalia (ETR600, 1000 e i Flirt), fermi del genere sono impensabili nel XXI secolo su mezzi moderni.

krisu99
*
*
Messaggi: 288
Iscritto il: gio 05 feb 2009 16:32
Località: Innsbruck / Varese / Nizza

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3973 Messaggio da krisu99 » dom 30 dic 2018 13:50

Mia curiosità: La linea C che tutta automatica con miriadi di sensori, attuatori e sistemi di comunicazione riceve manutenzione regolare e adeguata a complessità e delicatezza del sistema?

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1932
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3974 Messaggio da Lirex » dom 30 dic 2018 16:01

La manutenzione è più semplice, perchè le apparecchiature sono concentrate, non ci sono tanti sensori in linea, solo cavi e antenne, e poi, se qualcosa si guasta tutto si ferma..... Per fare andare bene vasta tenere sotto controllo le porte di banchina, che sono la parte più delicata

TEE68
**
**
Messaggi: 2636
Iscritto il: sab 21 mag 2005 21:38

Re: [ ROMA ] Metropolitana (2)

#3975 Messaggio da TEE68 » dom 30 dic 2018 18:21

Non dovrebbe essere influente, ma con frequenze dell'ordine di 1 treno ogni 10 minuti e poco affollamento di passeggeri, penso che sia tutto più semplice. La C ancora non è stata sottoposta alla usura della A, che sta risentendo anche della apertura della stazione di San Giovanni di scambio con la C.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti