Accessibilità metropolitana milanese

Il forum sulle metropolitane.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38071
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#76 Messaggio da E412 » lun 20 ott 2014 15:32

Dimentichi, tra quelli a cui fa comodo un ascensore, anche quelli "con valige molto più grandi di loro". Vero che è masochismo, ma almeno con un ascensore (se lo vedono) si arrangiano per i fatti loro senza scomodare terze persone.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12043
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#77 Messaggio da sr » lun 20 ott 2014 15:38

Ci sono anche i baldi giovani che, cadendo rovinosamente con gli sci (per esempio) per un certo periodo ... preferiscono non fare scale. Immagine
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4393
Iscritto il: mar 19 dic 2006 0:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#78 Messaggio da Wilhem275 » lun 20 ott 2014 15:42

O giovini ancor più baldi di loro che, mancando uno scalino e volando giù dal primo treno elettrico d'Olanda durante un porte aperte all'officina locale, si scassano i legamenti di entrambe le caviglie e per un certo periodo... preferiscono non fare scale...
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

mezucchi
*
*
Messaggi: 649
Iscritto il: mer 02 apr 2008 21:30

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#79 Messaggio da mezucchi » lun 20 ott 2014 19:31

Io mi ritroverò nella prima categoria tra un paio di giorni: borsone enorme da 25 Kg almeno da trascinarmi da casa sino all'albergo..... a Targoviste, che è in Romania a 80 km da Bucarest.
Piccolo divertissement: se mio padre non mi può accompagnare all'aeroporto ma solo alla stazione il viaggio prevede: sottopasso a Calolziocorte (scale, gli ascensori ci sono ma non funzionano, per quanto ne so), treno sino a Carnate, cambio treno verso Bergamo (ma probabilmente allo stesso marciapiede), sottopasso a Bergamo (funzionano già gli ascensori?), poi niente scale per il bus verso Orio e niente scale in aeroporto (almeno fino al banco checkin). A Bucarest dopo il ritiro bagaglio trovo l'ascensore in aeroporto per scendere alla pensilina bus, poi alla stazione di Bucarest Nord niente scalini (è stazione di testa), alla stazione di Targoviste niente scalini: si arriva sul secondo binario ma si attraversa al piano il primo (praticamente mai usato) con una passerella. Taxi fino in albergo (sarebbe un quarto d'ora a piedi.....) e ascensore in albergo. Insomma, le uniche scale da fare col borsone sarebbero la rampa di scale a casa mia e quelle nelle stazioni italiane (Calolziocorte e Bergamo) dove gli ascensori ci sono ma ancora non funzionano.
Ritorno su Malpensa con zainetto mini da 5 o 6 kg, come viaggio di solito.........

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38071
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#80 Messaggio da E412 » mar 21 ott 2014 10:32

25 Kg è decisamente pesante ma ancora trasportabile. Ho visto decisamente di peggio :mrgreen:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

gbelogi
**
**
Messaggi: 5330
Iscritto il: lun 21 ago 2006 18:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#81 Messaggio da gbelogi » mar 21 ott 2014 18:50

mezucchi ha scritto:I----- sottopasso a Bergamo (funzionano già gli ascensori? ........
Forse.... :>:):
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

mezucchi
*
*
Messaggi: 649
Iscritto il: mer 02 apr 2008 21:30

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#82 Messaggio da mezucchi » mar 21 ott 2014 19:25

Nel senso di "forse per l'anno prossimo"?

e484
**
**
Messaggi: 1336
Iscritto il: gio 24 lug 2008 13:54

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#83 Messaggio da e484 » mer 22 ott 2014 19:20

La borsa è troppo pesante il ponte di Paderno non regge. :D
Se posso,perché non fai Calolziocorte Bergamo senza passare da Carnate.
Comunque poi stare tranquillo,salvo casini il marciapiede è lo stesso.

mezucchi
*
*
Messaggi: 649
Iscritto il: mer 02 apr 2008 21:30

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#84 Messaggio da mezucchi » mer 22 ott 2014 19:34

Non con il volo alle 8, l'unica combinazione a quell'ora è via Carnate. In realtà mi porterà mio padre ad Orio, perchè ho fatto i conti bene e questa volta avendo bagaglio da stiva da consegnare al checkin devo arrivare con un certo anticipo in aeroporto.
Per cui l'unico treno che riuscirò a prendere sarà un Desiro in Romania, due casse diesel in condizioni così così (ma pulito) che là chiamano "Sageata Albastra" (freccia azzurra).

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38071
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#85 Messaggio da E412 » lun 03 nov 2014 10:11

Parzialmente OT: sabato a Brescia è salito un tizio con sedia motorizzata. Era da solo, non c'era nessun accompagnatore, ed è sceso alla fermata successiva, tutto senza problemi.
Osservando bene il dislivello treno-banchina è virtualmente insesistente e non problematico; resta il noto "gap" tra treno e banchina. Nel caso del mezzo del tizio non c'è stato alcun problema, perchè le ruote anteriori entrano nel buco ma sono perfettamente in grado di rimontarlo, come se fosse un piccolo tombino in strada (dove c'è sicuramente di peggio). Non so però se le dimensioni delle ruote siano standard oppure no: in quest'ultimo caso, con ruote eventualmente più piccole il piccolo gap potrebbe risultare più problematico.

Dato che M5 è, in questo, assolutamente identica, la linea completa (e si spera la futura M4) potrebbero effettivamente garantire una circolazione del tutto autonoma a quelle persone.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4393
Iscritto il: mar 19 dic 2006 0:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#86 Messaggio da Wilhem275 » lun 03 nov 2014 10:49

Quello che non capisco è appunto come si faccia a superare il gap, se si hanno le ruote anteriori piccole e pivottanti, senza cascarci dentro (peraltro con rischio di rovinose cadute della persona giù dalla sedia).
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38071
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#87 Messaggio da E412 » lun 03 nov 2014 10:56

Nel caso di Sabato, non credo che ruote di quel genere possano incastrarsi li dentro. Inoltre sono già orientate longitudinalmente dal fatto che la sedia procede in avanti.
Con ruote più piccole invece il problema potrebbe porsi, ma più che altro nel senso che uno si blocca li senza riuscire a superare il "fossato". Cascare non credo, anche perchè la velocità è bassa :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

mezucchi
*
*
Messaggi: 649
Iscritto il: mer 02 apr 2008 21:30

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#88 Messaggio da mezucchi » lun 03 nov 2014 10:58

Un trucco può essere di entrare/uscire in retromarcia in modo da trascinare le ruotine invece che spingerle

polpi_91
**
**
Messaggi: 7939
Iscritto il: gio 22 mar 2012 19:14
Località: Tra il 2092 e il 2097

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#89 Messaggio da polpi_91 » lun 03 nov 2014 11:02

da quando è aperta avrò visto almeno 6/7 persone entrare con la carrozzina motorizzata tutte da sole e senza accompagnatore e nessuna ha mai avuto problemi con il gap che è comunque sui 3/4 cm
Utente con problemi cronici con le sigle

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4393
Iscritto il: mar 19 dic 2006 0:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Accessibilità metropolitana milanese

#90 Messaggio da Wilhem275 » lun 03 nov 2014 11:20

A me fa paura che la ruota si giri di 90° e caschi nella fessura. Se le due superfici sono sullo stesso piano ci passi sopra e via, se c'è un minimo scalino la ruota s'impunta e il rischio c'è...
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti