Che succede in AV ?

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39470
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Che succede in AV ?

#31 Messaggio da E412 » mar 27 nov 2018 10:05

In effetti mi chiedo perché il video sia finito alla stampa, una roba del genere può far passare guai seri.
Il 'coglione' ha infastidito anche me, però non conosco gli antefatti. Ma di sicuro non doveva essere reso pubblico.

Sul fatto che la precedenza sia stata fatta per far recuperare del ritardo nutro qualche dubbio: sono entrambi treni da 300 e per quanto il 575 sia inegabilmente ed ovviamente più agile del 500 su quella rampa, la differenza non sarà mai abbastanza a suo favore da permettere di recuperare molti minuti, a meno di non potersela fare tutta sul destro. E in caso di rientro a sinistra va a tagliare la strada al 500, quindi il ritardo lo propaga.
Se invece il ritardatario fosse stato italo e il sorpassante il 500, l'innesco di quella 'marcia da camionsti' per via della rampa dimostra che non la si è pensata bene fino in fondo (ma potrebbe spiegare il video).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

ssb
**
**
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Che succede in AV ?

#32 Messaggio da ssb » mar 27 nov 2018 10:57

Tz ha scritto:
mar 27 nov 2018 8:57
Perchè usi il "passato" ? Anche oggi un treno può andare sull'illegale in caso di interruzione accidentale del binario legale nel rispetto degli artt. 18 e 19 RCT e quindi con adozione di modulistica apposita non esistendo apparati di sicurezza per tale tipo di ciorcolazione in linea.
Uso il “passato”da quando ho letto questo:
Andmart ha scritto:
mar 30 ott 2018 15:21
[...] facendo circolare i pari sul binario illegale con blocco telefonico ma grazie alle norme di ANSF nonché alle recenti inchieste di DIGIFEMA che prescrivono di ricorrere a questi sistemi -su linee prive di blocco banalizzato- solo ed esclusivamente per sgombrare la linea non si fa più. [...]
Non saprei dare dei riferimenti normativi però: quando l’ho letto mi è parso talmente plausibile vista l’Agenzia in questione, che non sono neanche andato ad approfondire. :roll:

Carlomm73
*
*
Messaggi: 569
Iscritto il: lun 01 apr 2013 13:38

Re: Che succede in AV ?

#33 Messaggio da Carlomm73 » mar 27 nov 2018 12:02

E412 ha scritto:
mar 27 nov 2018 10:05
In effetti mi chiedo perché il video sia finito alla stampa, una roba del genere può far passare guai seri.
Il 'coglione' ha infastidito anche me, però non conosco gli antefatti. Ma di sicuro non doveva essere reso pubblico.

Sul fatto che la precedenza sia stata fatta per far recuperare del ritardo nutro qualche dubbio: sono entrambi treni da 300 e per quanto il 575 sia inegabilmente ed ovviamente più agile del 500 su quella rampa, la differenza non sarà mai abbastanza a suo favore da permettere di recuperare molti minuti, a meno di non potersela fare tutta sul destro. E in caso di rientro a sinistra va a tagliare la strada al 500, quindi il ritardo lo propaga.
Se invece il ritardatario fosse stato italo e il sorpassante il 500, l'innesco di quella 'marcia da camionsti' per via della rampa dimostra che non la si è pensata bene fino in fondo (ma potrebbe spiegare il video).
Probabile che le due cose siano correlate: qualcuno ha pensato di essere spiritoso a usare quell'epiteto e ha fatto pubblicità alla cosa mandando il filmato a qualcuno di sua conoscenza che lavorava nel quotidiano che ha lo ha poi pubblicato.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39470
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Che succede in AV ?

#34 Messaggio da E412 » mar 27 nov 2018 12:11

L'ho visto su almeno due testate differenti.
E se, come dice NTV, il video risale a tempo fa, c'è da chiedersi come mai sia finito in pasto alla stampa solo adesso. ::-?:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2220
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Che succede in AV ?

#35 Messaggio da Andmart » mar 27 nov 2018 12:20

ssb ha scritto:
mar 27 nov 2018 10:57
Tz ha scritto:
mar 27 nov 2018 8:57
Perchè usi il "passato" ? Anche oggi un treno può andare sull'illegale in caso di interruzione accidentale del binario legale nel rispetto degli artt. 18 e 19 RCT e quindi con adozione di modulistica apposita non esistendo apparati di sicurezza per tale tipo di ciorcolazione in linea.
Uso il “passato”da quando ho letto questo:
Andmart ha scritto:
mar 30 ott 2018 15:21
[...] facendo circolare i pari sul binario illegale con blocco telefonico ma grazie alle norme di ANSF nonché alle recenti inchieste di DIGIFEMA che prescrivono di ricorrere a questi sistemi -su linee prive di blocco banalizzato- solo ed esclusivamente per sgombrare la linea non si fa più. [...]
Non saprei dare dei riferimenti normativi però: quando l’ho letto mi è parso talmente plausibile vista l’Agenzia in questione, che non sono neanche andato ad approfondire. :roll:
I riferimenti normativi sono, per le linee sottoposte a vigilanza ANSF, la circolare 9956/2016 al punto

Immagine

che altro non fa se non stressare l'immediata applicazione del paragrafo 14 dell'allegato B del decreto ANSF 4/2012:
Immagine

Per le linee sotto giurisdizione USTIF, vale la medesima norma introdotta con la circolare 7922/2016:
Immagine

Quindi a destra per lavori sulle linee non banalizzate non ci si va più. Inoltre si può andare a destra solo per liberare la linea dai treni GIA' CIRCOLANTI. Quindi nel caso di interruzioni prolungate di uno dei due binari, anche dovute ad eventi accidentali (come nel caso da cui è stato citato il mio post, visto che si parlava della mareggiata che aveva reso indisponibile il binario pari tra Albenga e Loano per almeno 48 ore) in teoria a destra non si potrebbe mandare i treni se il binario non è attrezzato. Poi, ogni tanto, qualcuno se ne frega. Giustamente. Ma sono sempre meno..

Inoltre quest'estate sul tema è arrivata anche DIGIFEMA che a seguito di questa inchiesta ha prodotto questa raccomandazione che ri-perimetrizza alquanto anche la possibilità di esercizio in condizioni degradate a seguito di una anormalità:

Immagine

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2220
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Che succede in AV ?

#36 Messaggio da Andmart » mar 27 nov 2018 12:43

Comunque a fronte di un treno guasto in linea è possibile mandare sull'illegale quello che lo segue anche con questi regolamenti. Più difficile è mandarci anche quelli che sono più lontani, ossia continuare a mandare a destra diverso tempo dopo l'origine dell'introduzione.

Che poi in caso di guasto ci sta anche perché i tempi di soccorso dovrebbero essere rapidi. Dovrebbero.

Viceversa in altri casi, come quello della mareggiata la cosa si fa spessa...

Inoltre anche nel caso del guasto occorre ricordarsi che dietro ci sono le persone, persone che spesso complice anche il clima, si fanno intimorire più del dovuto dai regolamenti interpretandoli alle volte in modo ancora più restrittivo di quello che sono. E questa cosa in ferrovia succede anche più spesso di quello che si crede...

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39470
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Che succede in AV ?

#37 Messaggio da E412 » mar 27 nov 2018 13:12

Da certe parti facevano storie a mandarti sull'illegale anche in tempi passati, quando non esisteva ansf, digifema, casini vari e 'la vita era più facile' (cit).
Oggi gli stessi fanno storie a mandarti a destra :sofa:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15921
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Che succede in AV ?

#38 Messaggio da Tz » mar 27 nov 2018 13:39

Ho l'impressione che si voglia farla troppo spessa.
Se si ritiene di non dover più inviare treni su un binario privo di attrezzature di sicurezza si farebbe prima ad eliminare l'art 19 RCT senza stare a farsi tante pippe.
Finchè esiste tale art. 19 è possibile inviare treni sul binario illegale in caso di interruzione del binario legale di iniziativa dei DM/DC... per un'ora... 10 ore o fintanto che l'interruzione permane.

Il principio di tale restrizione che volete far passare è quello della mancanza di sicurezza data dagli impianti e incombenze non possibili da attribuire agli operatori (DM/DCO/macchinisti) pertanto dovete stabilire anche che in qualsiasi altro caso di guasto degli impianti di circolazione tutto deve star fermo finchè non viene riparato !

Ci si rende conto delle assurdità che si vogliono sostenere ? :roll: :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39470
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Che succede in AV ?

#39 Messaggio da E412 » mar 27 nov 2018 14:10

Certamente. Ma non devi farlo notare a noi, noi lo abbiamo già abbondantemente notato. Ma purtroppo le decisioni non si prendono qui dentro :lol:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15921
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Che succede in AV ?

#40 Messaggio da Tz » mar 27 nov 2018 14:13

Ma è qui dentro che sto leggendo che la circolazione sull'illegale anche quando è dovuta i DM non la vogliono realizzare... a me non è mai risultato. ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39470
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Che succede in AV ?

#41 Messaggio da E412 » mar 27 nov 2018 14:25

Ovviamente, tu eri già in pensione quando i documenti citati nel post di Andmart (2016 e anni successivi) sono stati emessi. :wink:
La linea seguita è coerente con quella imposta dall'agenzia, ovvero la ricerca di un concetto di sicurezza a qualsiasi costo e con buona pace della regolarità dell'esercizio, per la quale l'agenzia ha sempre dichiarato che non gliene importa un fico secco.
Anche digifema è andata in quella direzione in modo del tutto arbitrario, al punto da arrivare ad auspicare, per sicurezza, la sostituzione di un mezzo relativamente sicuro con uno che non fornisce garanzie di sicurezza (!!). Ma che sposta le competenze sul problema altrove...

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
MedieDistanze
**
**
Messaggi: 1273
Iscritto il: dom 28 ago 2011 16:14

Re: Che succede in AV ?

#42 Messaggio da MedieDistanze » mar 27 nov 2018 14:33

@Tz Quando la sera del 29/10 scorso una mareggiata ha reso impercorribile il pari tra Loano ed Albenga, il primo treno pari è transitato sull'illegale nel pomeriggio del 30/10, mentre i dispari ci passavano già dalla mattina stessa.
BASTA con l'IPO mattutina
Sciopero: le Frecce circoleranno regolarmente. Come i tuoi attributi, caro utente del servizio universale!

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2220
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Che succede in AV ?

#43 Messaggio da Andmart » mar 27 nov 2018 15:30

TZ, se fosse per me io i treni sull'illegale li manderei col blocco telefonico o il bastano pilota senza farmi tante remore. Mi prenderei la responsabilità della cose ed i rischi di finire in galera se qualcosa va storto. Ma siccome reputo che la possibilità che qualcosa vada storto sia bassa, personalmente rischierei, magari prendendo le opportune precauzioni e facendo anche qualche controllo in più del dovuto, perché sono una T. di C. essenzialmente.

Molti tuoi ex-colleghi però non la pensano così e probabilmente anche giustamente. Anzitutto perché per molti è solo -giustamente- una questione "di lavoro" e non percepiscono alcun senso di nausea profonda e malessere diffuso a dover sottostare a tale livello di imbecillità. Si applicano i regolamenti alla lettera, non si prendono responsabilità maggiori del dovuto e non si rischia nulla. Tanto, se ti esponi e le cose vanno bene qualcuno poi ti dice grazie/bravo? E poi oggi in nome della sicurezza tutto è giustificato, anche tenere in esercizio una linea internazionale per 24ore in un solo senso di marcia.

Riguardo i testi regolamentari di RFI che talora cozzano contro le disposizioni di ANSF che sono più restrittive è un problema noto. Di norma l'allineamento dei testi regolamentari dei GI/IF ai testi di livello superiore di ANSF ed MIT è una delle condizioni necessarie per ottenere il benestare al proprio SGS (che comprende anche i testi regolamentari) da parte dell'Agenzia. Infatti ANSF ha segato gli SGS di 9 gestori su 12 quest'estate imponendogli anche la vessazione dei 50km/h finché non ne presentano uno completo e soddisfacente, anche sotto il profilo del riordino regolamentare.

Quello di RFI invece è stato approvato, non senza sofferenze, ma comunque con un livello di severità che sembra, sulla base di tutte le magagne emerse successivamente, essere stato decisamente minore rispetto a quello con cui si è poi esaminato gli SGS degli altri. Sul perché di questa decisione ci sono tanti roumors: c'è chi dice che ci siano state pressioni dall'alto con avvicendamento ai vertici dell'Agenzia stessa, chi maligna che abbia pesato l'alto numero degli ex-FS in ANSF, che non ci fosse ancora questa severità post Pioltello e post Corato, ecc.. Il motivo non lo sapremo mai, ma che l'SGS di RFI sia stato approvato pur con molte zone grigie ormai è abbastanza un fatto oggettivo e gli eventi (Pioltello, Santo Marco, IC603, ecc...) lo hanno più o meno messo in luce.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15921
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Che succede in AV ?

#44 Messaggio da Tz » mar 27 nov 2018 19:51

Andmart ha scritto:
mar 27 nov 2018 15:30
TZ, se fosse per me io i treni sull'illegale li manderei col blocco telefonico o il bastano pilota senza farmi tante remore. Mi prenderei la responsabilità della cose ed i rischi di finire in galera se qualcosa va storto. Ma siccome reputo che la possibilità che qualcosa vada storto sia bassa, personalmente rischierei, magari prendendo le opportune precauzioni e facendo anche qualche controllo in più del dovuto, perché sono una T. di C. essenzialmente.
Scusa, ma sull'illegale come pensi di regolare la circolazione se non col blocco telefonico ?
Ripeto che sia il blocco telefonico sia l'art 19 RCT che regolamenta la circolazione sul binario illegale sono tutt'ora vigenti e non vedo quale restrizione o paturnia possa o debba affliggere un operatore della circolazione. A me come DM le paturnie di ANSF non fregano niente se non mi mettono per iscritto che non devo più rispettare i regolamenti sui quali sono stato abilitato e mi dicono in quale altra maniera devo operare... e non mi pare che siamo a quel punto.
Hanno anche installato ormai in tutte le stazioni su linee a doppio binario non banalizzato il segnale di protezione dall'illegale proprio per dare un punto preciso di fermata in arrivo dall'illegale invece della prescrizione di fermata prima del deviatoio d'ingresso prevista dall'art. 19... allora cosa hanno installato tutti quei segnali se adesso salta fuori che cascasse il mono i treni sull'illegale non possono andare ?
Hanno già da tempo stabilito che tale evenienza non può più essere programmata in caso di manutenzione ma in caso di interruzione accidentale resta sempre valida.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3525
Iscritto il: mar 20 gen 2004 13:40

Re: Che succede in AV ?

#45 Messaggio da DB » mar 27 nov 2018 20:01

Le gare tra gli ICE in coincidenza a Mannheim sullo stesso marciapiede sono un classico su YouTube, i due treni precedono affiancati a 250 kmh per un lungo tratto e la cosa si ripete più volte al giorno visti gli orari ravvicinati di partenza di entrambi in direzione sud sulla linea AV per Stoccarda

https://m.youtube.com/watch?v=XN-P8RYa6RI

:ciao:
New PB 20km: 1h31'23'' 12.04.2014
PB 10km: 44'37'' 28.6.2013

Der meisten mangelt der Mut, das Unglück zu begrüssen, als etwas, worin man die Seele baden kann

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti