Incidente a Caluso

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Z.G
*
*
Messaggi: 240
Iscritto il: mer 06 nov 2013 20:56

Re: Incidente a Caluso

#601 Messaggio da Z.G » lun 01 ott 2018 18:41

E gli inventa paturnie nostrani cosa direbbero qui dove non c'è neanche una sbarra?

https://www.youtube.com/watch?v=RWT58TBAdEw

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16207
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente a Caluso

#602 Messaggio da Tz » lun 01 ott 2018 18:54

@ Qali

Ma si, anche da miei ex colleghi ogni tanto sento termini nuovi ma ormai da troppo tempo ho capito che in ferrovia tutto cambia affinchè tutto resti come prima...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 16207
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente a Caluso

#603 Messaggio da Tz » lun 01 ott 2018 19:01

@ Z.G.

Da chiudere immediatamente... con addirittura l'imbecillotto con lo skate che ci sale sopra in movimento... e nessuno che si preoccupa della sua incolumità... :shock: :>:): :shoot:

DB deve immediatamente mettere sotto inchiesta TUTTA la Sfizzera ! :lol: :lol: :lol:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39785
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Caluso

#604 Messaggio da E412 » mar 02 ott 2018 12:02

Naah, lo fanno anche in Cermania quindi è ok 8--)

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Frank_Castle
*
*
Messaggi: 605
Iscritto il: dom 12 ago 2007 15:15
Località: Grugliasco (TO)

Re: Incidente a Caluso

#605 Messaggio da Frank_Castle » lun 25 feb 2019 9:48

“La mia vita è cambiata, dopo quella notte non riesco più a dormire”
Parla la capotreno sopravvissuta al disastro ferroviario del 23 maggio 2018 a Caluso


https://www.lastampa.it/2019/02/25/cron ... agina.html
- Te ne vai?
- Ho molto lavoro... leggi bene i giornali, te ne accorgerai.
- Quale sezione?
- Sempre i necrologi.

Bill
**
**
Messaggi: 2873
Iscritto il: sab 05 feb 2005 17:15
Località: Veneto

Re: Incidente a Caluso

#606 Messaggio da Bill » mar 28 mag 2019 21:09

... ci scusiamo per il disagio.

ssb
**
**
Messaggi: 2930
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Incidente a Caluso

#607 Messaggio da ssb » gio 30 mag 2019 6:56

Wow. Non ho ancora letto tutto ma tra le varie (prevedibili) raccomandazioni uscite dall’inchiesta vi è pure:
all’Ufficio Legislativo ed al Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale del MIT e riguardanti: - la proposta di una modifica del Codice della Strada che preveda la possibilità di utilizzare sistemi automatici per il rilevamento delle infrazioni di cui all’articolo 147 (Comportamento ai passaggi a livello) ed un aumento delle sanzioni per violazione delle disposizioni del medesimo articolo nei casi in cui le infrazioni siano commesse alla guida di veicoli per il trasporto di persone o cose con massa superiore alle 3,5t;
:[-O<:

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2316
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Incidente a Caluso

#608 Messaggio da Andmart » gio 30 mag 2019 9:38

Io l'ho letto già qualche settimana fa... pensavo di averlo commentato anche qui ma sbagliavo.

L'inchiesta avrebbe anche alcuni lati positivi nelle sue intenzioni, come per esempio agire anche lato strada pensando di inserire dossi o semafori in prossimità dei PL per evitare i classici comportamenti pirata a cui assistiamo troppo spesso. E questa è una cosa che dico da una vita.

D'altra parte, però, si scaricano sui gestori delle ferrovie anche la responsabilità di attivarsi per la modifica delle segnalazioni stradali (istituzione sensi unici, dossi, segnaletica verticale ed orizzontale, ecc) che da sempre sono competenza di comuni e province che sono solite fare orecchie da mercante: secondo voi come finirà? Chi rimarrà col cerino in mano?

Inoltre mi fa discretamente inca**are che per ogni sinistro che abbia coinvolto un PL questi vadano a scrivere come causa a monte la "mancata soppressione del PL". Allora per ogni incidente ferroviario che coinvolge un treno mettiamo come causa a monte "mancata soppressione della linea" e siamo a posto.
E' un discorso demenziale perché per rendere sicuro un PL non è necessario spendere milioni di euro per la sua soppressione: esistono tecnologie ed apparati che permettono di evitare questo e che anche la relazione stessa cita.
La soppressione dei PL deve essere invece guidata da altri fattori, diversi dalla sicurezza, ossia:
-frequenza dei transiti lato ferrovia
-frequenza dei transiti lato strada

E' chiaro che se una ferrovia molto trafficata interseca una strada altrettanto trafficata quel PL è un problema per tutti e deve sparire.
Ma prese di posizione assolutistiche "tutti i PL devono sparire" sono totalmente idiote e comportano un ingente spreco di denaro pubblico che non serve assolutamente a niente. E di nuovo torno a dire: non spendete le mie tasse per sopprimere un PL su una strada di campagna dove passano 100 auto, 30 treni e 20 cinghiali al giorno. Grazie.

215.005
*
*
Messaggi: 268
Iscritto il: dom 05 mar 2006 19:27
Località: Torino

Re: Incidente a Caluso

#609 Messaggio da 215.005 » gio 30 mag 2019 9:49

Più probabile che sia: 100 cinghiali, 30 auto e 20 treni. Ma a maggior ragione le tue parole sono da scolpire nella pietra a lettere d'oro.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39785
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Caluso

#610 Messaggio da E412 » gio 30 mag 2019 10:15

Non l'ho ancora letta. Può valerne la pena o ci rimedio solo una gastrite e quindi tanto vale lasciar perdere in partenza?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1984
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Incidente a Caluso

#611 Messaggio da Lirex » gio 30 mag 2019 10:30

Me la sono letta tutta,
alla fine:
Causa diretta 1
Presenza dell’autoarticolato all’interno del PL km 12+413.
Incompatibilità tra il tempo necessario per la manovra di attraversamento del passaggio a livello da parte dell’autoarticolato e il tempo che intercorre tra l’inizio delle segnalazioni luminose ed acustiche e l’arrivo del treno sul PL, tenuto conto delle caratteristiche del veicolo, della strada statale SS 26 e del PL stesso.

Causa diretta 2
Presenza dell’autoarticolato all’interno del PL km 12+413.
Mancato rispetto, da parte degli utenti della strada (autisti e scorta tecnica), delle previsioni regolamentari in caso di attraversamento di un passaggio a livello (art. 147 “Comportamento ai passaggi a livello” del Codice della Strada).

Causa diretta 3
Presenza dell’autoarticolato all’interno del PL km 12+413.
Errata valutazione da parte degli utenti della strada (autisti e scorta tecnica) relativamente alla percorribilità della strada statale n. 26 in corrispondenza del PL km 12+413, con particolare riferimento alla compatibilità tra il tempo necessario per la manovra di attraversamento del passaggio a livello e quello tra l’inizio delle segnalazioni luminose ed acustiche e l’arrivo del treno in prossimità del PL.

Causa indiretta 1
Inefficacia della verifica, da parte del richiedente l’autorizzazione al trasporto eccezionale, della percorribilità degli itinerari richiesti, con particolare riferimento all’attraversamento ferroviario della strada statale n. 26 (PL km 12+413).

Causa indiretta 2
Mancata applicazione di quanto previsto nella “Istruzione per l’Esercizio Linea Chivasso – Aosta Impianto di protezione automatica al P.L. km 12+413” del novembre 1963 e nella Circolare normativa RFI R/9703207/P del 08.10.1997.

Causa a monte 1
Presenza del PL, la cui soppressione era stata prevista da diversi anni.

Causa a monte 2
Assenza, all’interno del Codice Strada e del relativo Regolamento di attuazione, di una previsione riguardante una specifica autorizzazione da parte del gestore della rete ferroviaria anche nei casi in cui il veicolo o trasporto eccezionale che attraversa il passaggio a livello abbia eccedenze diverse da quelle in altezza (ad esempio in lunghezza, larghezza e massa).

Causa a monte 3
Complessità del processo autorizzativo e mancanza di una gestione “unica” dello stesso o di un coordinamento dei vari soggetti competenti al rilascio delle autorizzazioni per i trasporti eccezionali riguardanti itinerari gestiti da differenti enti/amministrazioni.

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2316
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Incidente a Caluso

#612 Messaggio da Andmart » gio 30 mag 2019 10:31

E412 ha scritto:
gio 30 mag 2019 10:15
Non l'ho ancora letta. Può valerne la pena o ci rimedio solo una gastrite e quindi tanto vale lasciar perdere in partenza?
Leggila. Qualche spunto interessante c'è, in mezzo ad un mare di ...[omissis]....

Però prima prendi un bel gastro-protettore, di quelli potenti!

fab
**
**
Messaggi: 9067
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Incidente a Caluso

#613 Messaggio da fab » gio 30 mag 2019 10:33

Interessante che abbiano inserito nelle cause a monte anche la vacatio legis, cosa che modestamente avevo già evidenziato l'anno scorso:
2. Assenza, all’interno del Codice Strada e del relativo Regolamento di attuazione, di una previsione riguardante una specifica autorizzazione da parte del gestore della rete ferroviaria anche nei casi in cui il veicolo o trasporto eccezionale che attraversa il passaggio a livello abbia eccedenze diverse da quelle in altezza (ad esempio in lunghezza, larghezza e massa);
Infatti all'interno del CdS e del regolamento attuativo, la comunicazione alle ferrovie è obbligatoria solo se c'è il rischi che si impigli nella linea di contatto :wall:
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2316
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Incidente a Caluso

#614 Messaggio da Andmart » gio 30 mag 2019 10:34

@Lirex, non sono tanto le cause individuate per l'incidente di Calusco ad aver provocato la mia gastrite, ancora ragionevoli, quanto quelle per gli altri sinistri che sono andati ad analizzare.

Uno sono andati ad analizzarlo poi perché hanno letto su un giornale un titolo allarmistico (!!!) ma dalla sola foto della dinamica si capisce che non avrebbe mai e poi mai potuto portare ad uno scontro tra treno ed automezzo. Ma questo loro NON lo dicono: ci hanno pensato? :roll: :roll: :roll:

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1984
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Incidente a Caluso

#615 Messaggio da Lirex » gio 30 mag 2019 11:23

esemplare la foto di quel pazzo con la cisterna che credeva di passare in quella strada a gomito....

Rispondi