Incidente a Genova Brignole

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 1941
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Incidente a Genova Brignole

#16 Messaggio da Andmart » lun 30 apr 2018 13:55

Comunque la lingua italiana descritto con sufficiente efficacia tutti gli incidenti ferroviari occorsi per quasi 2 secoli, quindi mi domando il senso di utilizzare neologismi orribili dalla pronuncia piuttosto improbabile... Mah... :roll: :roll:

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16813
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Incidente a Genova Brignole

#17 Messaggio da Ae 4/7 » lun 30 apr 2018 14:54

J. Clarkson ha scritto:When someone uses an acronym they want you to ask what they mean so they can park an incredulous look on their face: 'What, you don't know?' Then they will look clever when they have to explain.
:sofa:
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

pietrotico
**
**
Messaggi: 6237
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Incidente a Genova Brignole

#18 Messaggio da pietrotico » lun 30 apr 2018 15:24

Domanda non polemica. Ma è possibile un danno simile con velocità di 30 km/h (dico 30 perchè con SCMT in modalità manovra il superamento di tale velocità dovrebbe far scattare la frenatura d'emergenza....)? E' possibile un qualche danno al sistema frenante che abbia reso impossibile al macchinista la frenata?

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14663
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente a Genova Brignole

#19 Messaggio da Tz » lun 30 apr 2018 15:44

Guarda che 30 km/h in manovra NON è poco...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1533
Iscritto il: lun 13 set 2004 12:10
Località: Milano

Re: Incidente a Genova Brignole

#20 Messaggio da Lirex » lun 30 apr 2018 16:15

Vista la struttura delle pianoscasso, le due parti più delicate in caso tamponamento, urto al paraurti, anche a velocità relativamente bassa sono le due zone di raccordo tra il piano alto e quello basso, sottoposte ad una coppia data dalla differenza di livello, ergo..... meglio non sedersi in quelle zone.

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5218
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Incidente a Genova Brignole

#21 Messaggio da sandro.raso » lun 30 apr 2018 19:17

Tz ha scritto:
lun 30 apr 2018 15:44
Guarda che 30 km/h in manovra NON è poco...
Quando alla fine del 1992 accadde più o meno lo stesso a Sestri Levante (treno di Eurofima in manovra doveva andare sul corretto tracciato ed invece era indirizzato contro il paraurti) la velocità era molto inferiore, tuttavia il risultato fu: una carrozza nel Gromolo ed una in bilico, davanti a quello che ora è il mio ufficio (ma allora non eravamo ancora lì) con l'aggiunta che qualche giorno dopo, mentre il treno soccorso con forti limitazioni di velocità trainava le carrozze sinistrate verso Genova, una di queste deragliò entrando in deviata a Lavagna.

La spiegazione è abbastanza semplice: l'energia cinetica. Una Fiat Seicento come la mia, se va a 2/3 km/h la fermi con una mano, un convoglio di centinaia di tonnellate mica tanto...
Immagine

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5218
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Incidente a Genova Brignole

#22 Messaggio da sandro.raso » lun 30 apr 2018 19:17

Tz ha scritto:
lun 30 apr 2018 15:44
Guarda che 30 km/h in manovra NON è poco...
Quando alla fine del 1992 accadde più o meno lo stesso a Sestri Levante (treno di Eurofima in manovra doveva andare sul corretto tracciato ed invece era indirizzato contro il paraurti) la velocità era molto inferiore, tuttavia il risultato fu: una carrozza nel Gromolo ed una in bilico, davanti a quello che ora è il mio ufficio (ma allora non eravamo ancora lì) con l'aggiunta che qualche giorno dopo, mentre il treno soccorso con forti limitazioni di velocità trainava le carrozze sinistrate verso Genova, una di queste deragliò entrando in deviata a Lavagna.

La spiegazione è abbastanza semplice: l'energia cinetica. Una Fiat Seicento come la mia, se va a 2/3 km/h la fermi con una mano, un convoglio di centinaia di tonnellate mica tanto...
Immagine

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 1941
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Incidente a Genova Brignole

#23 Messaggio da Andmart » lun 30 apr 2018 20:28

Negli urti gli effetti dipendono dalla quantità di moto scambiata (quindi massa per velocità) e dal fatto se l'urto è elastico o anelastico.

Un treno che sbatte a bassa velocità contro un paraurti in cemento armato pluririforzato è quanto di più anelastico ci sia e quindi tutta l'energia deve essere dissipata in deformazione del convoglio stesso = ti fai male.

Se paradossalmente fosse andato a sbattere contro una vettura ferma avrebbe riportato danni assai minori, forse anche trascurabili...

Cmq la prova "lanciamo vetture contro i paraurti in cemento armato e vediamo come e dove si aprono" è curiosa: sarebbe da fare con i vari mezzi... Per esempio una vecchia cassa anni 30/40 sono quasi certo avrebbe patito di più sulla cabina e sulle estremità ma forse non si sarebbe impennata così... Le vetture più moderne sono state rinforzate molto lì e quindi tendono a cedere di più sui vestiboli intermedi dopo essersi impennate...

Vivalto
**
**
Messaggi: 8217
Iscritto il: lun 04 apr 2005 1:36

Re: Incidente a Genova Brignole

#24 Messaggio da Vivalto » lun 30 apr 2018 21:04

Mi rendo conto ora dal tablet, che il cellulare mi correggeva spaddare con spammare e spaddato con spammato. Scusate. Piccolo cell, piccolo schermo, grande orbo. E soprattutto nuovo cellulare ipertecstaminkia dal quale non riesco a togliere questo cavolo di correttore.

ESCity81
**
**
Messaggi: 3784
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Incidente a Genova Brignole

#25 Messaggio da ESCity81 » mer 02 mag 2018 8:31

Danno molto simile a quello subito da una pilota UIC-X 1997R parecchi anni fa, in provincia di Bologna (Porrettana, se non ricordo male). Finì contro il blocco di c.a. e si impennò: lì, oltre alla naturale "delicatezza" del raccordo tra i due livelli, c'era l'aggravante del giunto tra la parte originaria (il livello alto) e quella ricostruita.

Che il PdM sia rimasto illeso, non mi stupisce troppo vedendo la foto, in cui la cabina è sostanzialmente intatta
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14663
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente a Genova Brignole

#26 Messaggio da Tz » mer 02 mag 2018 8:45

E chi ti dice che non fosse dall'altra parte ? ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11966
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Incidente a Genova Brignole

#27 Messaggio da sr » mer 02 mag 2018 8:47

La cabina sarà anche intatta, ma se il PdM fosse stato senza conoscenza, dato che comunque la botta è stata forte, qualche botta avrebbe potuto procurarsela. Una semplice zuccata sul vetro frontale o sul banco può essere anche letale se la becchi "a corpo morto".
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

ESCity81
**
**
Messaggi: 3784
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Incidente a Genova Brignole

#28 Messaggio da ESCity81 » mer 02 mag 2018 9:45

Certamente. Ma come riportato, il Pdm era lucido e cosciente, e in ogni caso, considerando i limitatissimi danni alla cabina, le ferite o la morte sono ovviamente un'eventualità possibile, ma non certo sicura.
Tz ha scritto:
mer 02 mag 2018 8:45
E chi ti dice che non fosse dall'altra parte ? ::-?:
A quanto pare, era lì.
Andmart ha scritto:
lun 30 apr 2018 13:07
Cmq si conferma che il macchinista era nella cabina della pilota e che è stato tirato fuori da lì dai FFVV. Era lucido e cosciente.

Quindi la manovra avveniva, come al solito, dal banco della pilota stessa che si è impennata contro il paraurti.
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 1941
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Incidente a Genova Brignole

#29 Messaggio da Andmart » mer 02 mag 2018 9:48

Ha riportato qualche livido ed escoriazione. Manco un osso rotto.

Gli è andata decisamente bene...

dedorex1
**
**
Messaggi: 5725
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Incidente a Genova Brignole

#30 Messaggio da dedorex1 » mer 02 mag 2018 9:51

Domande tecniche:
- in modalità manovra ogni quanto interviene il vigilante?
- nell'incidente di qualche anno fa, con la E464 volata in un cortile a Lambrate mi sembra di capire che il vigilante non fosse attivo (ne' necessario); è cambiato qualcosa o le condizioni erano differenti?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti