Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12189
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1801 Messaggio da sr » lun 07 mag 2018 10:46

Allora dovrebbero verificare il carrello della vettura precedente.
Se il pezzo staccato è stato trovato ad una ventina di metri di distanza vuol dire che è stato colpito dal carrello che è sviato quando era già sollevato- E a sollevarlo può essere stato il carrello precedente.
Ma credo che i carrelli centrino poco col casino successo. Il problema è il giunto. Le concause credo siano assimilabili al normale martellamento di un transito su una rotaia ammalorata.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

dedorex1
**
**
Messaggi: 5899
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1802 Messaggio da dedorex1 » lun 07 mag 2018 12:01

Andmart ha scritto:
lun 07 mag 2018 10:42
E questo fa riflettere...
Per essere chiari, allo stato attuale, personalmente credo che l'episodio di sfiga (NDR corretto) cosmica sia il più probabile
Semplicemente se il giudice, come ho capito, crede che ci sia una buona probabilità che la sfiga sia stata aiutata da uno stato dei carrelli non ottimale, penso che la cosa non sia coì improbabile, anzi.
Anche stabilire che una ruota quadrata deragli più facilmente di un'altra in presenza di un fungo rotto non mi sembra così facile da spiegare e dimostrare.
Questo però è un altro discorso: se ci sono dubbi che possa essere una concausa, si proverà a chiarirli in giudizio
Ultima modifica di dedorex1 il lun 07 mag 2018 12:13, modificato 1 volta in totale.
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Astro
**
**
Messaggi: 1094
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1803 Messaggio da Astro » lun 07 mag 2018 12:06

dedorex1 ha scritto:
lun 07 mag 2018 12:01
credo che l'episodio di figa cosmica sia il più probabile
Nel senso che il camionista si è distratto per una gnocca? :mrgreen:

dedorex1
**
**
Messaggi: 5899
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1804 Messaggio da dedorex1 » lun 07 mag 2018 12:14

In realtà era il macchinista... :oops:
Grazie per la correzione
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3505
Iscritto il: mar 20 gen 2004 13:40

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1805 Messaggio da DB » mar 08 mag 2018 8:32

belTRAMba ha scritto:
mer 02 mag 2018 17:00
Visto che non lo ha visto nessuno, posto il link, così si aprono nuove cataratte di insulti dopo il TA-ROCK.
https://www.leoniblog.it/2018/04/19/cos ... beltramba/

Sui treni in ogni ambiente viaggiatori e nei vestiboli c’è la maniglia del freno di emergenza. Purtroppo nei 50 secondi che il treno ha percorso facendo salti alti circa 30 cm nessuno ha pensato di tirarla. Probabilmente perché la scritta più visibile vicino alla maniglia rossa è “OGNI ABUSO SARA’ PUNITO”. Credo sia il caso che le Imprese Ferroviarie mettano un cartello molto più grande con scritto in almeno due lingue “FRENO DI EMERGENZA, AZIONARE IN CASO DI PERICOLO”,poi più piccolo “ogni abuso etc etc."
...
cari Pendolari che siete sempre nei miei pensieri, se vi capiterà di vedere dal finestrino delle scintille o dei sassi che volano, di fare strani salti o di sentire colpi fortissimi provenire da sotto il pavimento, prima di messaggiare o telefonare a casa, tirate la maniglia del freno di emergenza. Poi telefonate. Tutti ve ne saranno grati.
Sono in viaggio ora su un treno Torino - Genova e non ho potuto non notare di fronte a dove sono seduto un pannello del freno di emergenza che non avevo mai visto prima, assai più complesso: si notano, oltre alla maniglia correttamente a scorrimento verticale e non circolare (come ho scritto tempo fa è molto più intuitiva la prima della seconda), l'associazione del dispositivo ad un sistema di comunicazione con il macchinista basato su luci dal colore diverso a seconda dello stato ed un interfono che consente al viaggiatore di parlare con il personale. Penso sia un tipo di freno di emergenza con ponteggio che dà al macchinista la possibilità di interrompere l'effetto frenante in gallerie o su viadotti, avendo poi anche modo di sentire i motivi dell'uso da parte del viaggiatore.
Certo un passo in avanti ma certo anche che in quei 50" di Pioltello un macchinista che avesse neutralizzato il freno in attesa di sapere il perché del suo azionamento avrebbe perso attimi preziosissimi: penso quindi che fuori appunto da tratte particolarmente a rischio (non tutte le gallerie o i ponti lo sono, la casistica andrebbe precisata) il macchinista non dovrebbe avvalersi del ponteggio lasciando arrestare completamente il treno e solo successivamente verificare con l'interfono le cause del problema.

Immagine


:ciao: :ciao:
New PB 20km: 1h31'23'' 12.04.2014
PB 10km: 44'37'' 28.6.2013

Der meisten mangelt der Mut, das Unglück zu begrüssen, als etwas, worin man die Seele baden kann

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15166
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1806 Messaggio da Tz » mar 08 mag 2018 9:19

Colleghiamola al GPS poi carichiamo la mappa della rete FS impostando i punti in cui deve essere attivo e quelli in cui escluso così siamo più sicuri di quando, come e se debba intervenire... :lol: :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Sharklet
*
*
Messaggi: 795
Iscritto il: mer 30 mar 2016 22:33

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1807 Messaggio da Sharklet » mar 08 mag 2018 10:37

La dicitura "Allarme" però non fa pensare al freno di emergenza, ma a un generico segnale per avvertire il personale. Sulle metropolitane è anche specificato che "questo comando non fa arrestare il treno". Ovviamente sta al buon senso del macchinista però fermarsi o quanto meno rallentare sensibilmente in attesa di capire quanto sta accadendo.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38580
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1808 Messaggio da E412 » mar 08 mag 2018 12:07

Notare che c'è scritto di non tirare il freno d'emergenza in galleria. Che è sacrosanto, ma se è neutralizzabile anche potenzialmente controproducente.
Per il resto, il sistema può sia attivare un allarme sia causare la scarica della condotta, neutralizzabile. Dipende da quale sistema sa stato montato, ma suppongo sia più sulla linea del secondo. Lato macchinista il suo uso è normato.

Per quanto riguarda le maniglie, non trovo proprio alcuna differenza tra queste e quelle circolari con freccia e posizione di riposo inclinata (anche a quelle ti ci puoi appendere).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3125
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1809 Messaggio da RF » mar 08 mag 2018 12:31

E412 ha scritto:
mar 08 mag 2018 12:07
Notare che c'è scritto di non tirare il freno d'emergenza in galleria. Che è sacrosanto
Se è per un incendio d'accordo, ma in tutti gli altri casi, che ne so inizio di deragliamento, non resta che azionarlo

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38580
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1810 Messaggio da E412 » mar 08 mag 2018 12:34

Ni, bisognerebbe valutare caso per caso se sia peggio un arresto in galleria o la prosecuzione della marcia.
Ma con l'APN non vedo perchè non tirarlo anche in galleria, a meno di non voler contemplare il caso di incapacitamento del personale di condotta.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3125
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1811 Messaggio da RF » mar 08 mag 2018 12:39

Quando c'è un emergenza ho paura che sia difficile in pochi attimi valutare ...

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5363
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1812 Messaggio da sandro.raso » mar 08 mag 2018 13:03

Un caso in cui un intempestivo arresto del treno in galleria per azionamento freno d'emergenza provocò gravi danni avvenne proprio dalle mie parti, quando avevo 7 anni: il primo dei due disastri di Bonassola, l'incendio in galleria del rapido Torino-Roma.
Arresto del treno seguito, a quanto pare dagli articoli dei giornali di allora, da intempestiva disalimentazione della linea di contatto, il che impedì al macchinista di tirare avanti per le poche centinaia di metri occorrenti per uscire dalla galleria.
Galleria peraltro oggi percorribile a piedi o in bici, un budello che è facile immaginare come fosse con un violento incendio in corso: i 5 morti sembrano ancora pochi...
Fece scalpore a casa mia, perchè tra i passeggeri (gravemente intossicati ma alla fine salvati) c'erano l'ingegnere capo dell'ANAS, superiore di mio padre, ed il suo nipotino tredicenne.

(Qualche anno dopo, per il secondo disastro di Bonassola, fu proprio mio padre, da poco tempo in servizio sulla strada di Levanto come capo cantoniere, uno dei primi soccorritori: infatti avendo sentito lo scoppio si precipitò a Bonassola con il Guzzi Galletto in dotazione...).
Immagine

gbelogi
**
**
Messaggi: 5372
Iscritto il: lun 21 ago 2006 19:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1813 Messaggio da gbelogi » ven 11 mag 2018 15:41

Ieri pomeriggio Polizia Scientifica a Pioltello, hanno misurato la stazione, distanza tra marciapiede e marciapiede, etc..
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1638
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1814 Messaggio da Lirex » ven 11 mag 2018 15:49

Non gli è ancora venuto in mente di pesare tutti i passeggeri ?....anche quello potrebbe avere avuto qualche effetto scatenante.
Intanto il tassametro gira... e consulenti e pesudoconsulenti incasseranno laute prebende, ma si sa... causa che pende, causa che rende...

gbelogi
**
**
Messaggi: 5372
Iscritto il: lun 21 ago 2006 19:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Deragliamento a Pioltello (25/01/18)

#1815 Messaggio da gbelogi » ven 11 mag 2018 20:17

In effetti cosa volevano scoprire, che la stazione per qualche millimetro è fuori norma?
Divertente poi vedere poliziotti in mezzo ai binari SENZA giacca ad alta visibilità, con lo stesso livello di precauzione di un idiota che attraversa i binari.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti