Investimento in Calabria

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14711
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Investimento in Calabria

#31 Messaggio da Tz » mar 09 gen 2018 22:42

C'è chi si ubriaca ogni tanto e chi è sempre in overdose.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8614
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Investimento in Calabria

#32 Messaggio da fab » mar 09 gen 2018 22:54

Ammiro sempre la tua autocritica.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
tof63
*
*
Messaggi: 858
Iscritto il: gio 01 gen 2004 21:32
Località: Torino
Contatta:

Re: Investimento in Calabria

#33 Messaggio da tof63 » mar 09 gen 2018 23:24

Scusate, ma... trattandosi di un comunicato di RFI posto su FSNews, in pratica è una delle fonti usate dai giornalisti per ricamare qualche notizia quando non ne hanno altre più appetibili.

Se l'aveste scritto voi, avreste usato il termine "binario unico", memori che dopo il disastro ferroviario del 2016 sulla Bari-Barletta questo termine (e anche "monorotaia") sono diventati per la stampa generalista sinonimo di "scontro frontale annunciato"?
Luigi Cartello

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14711
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Investimento in Calabria

#34 Messaggio da Tz » mer 10 gen 2018 9:58

Quella è la dizione ferroviariamente corretta... poi si può ancora suddividere in "binario unico banalizzato" quindi con garanzie di sicurezza fornite dagli impianti (se funzionano) o "circolazione sul binario illegale" che a tutti gli effetti avviene con blocco telefonico quindi con gli stessi pericoli di quanto già successo ma di fatto contemplato nell'attuale RCT.
Poi che ognuno se la spippi come vuole...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Investimento in Calabria

#35 Messaggio da E412 » mer 10 gen 2018 10:48

Binario legale e illegale manco alcuni ferrovieri sanno cosa significhi, visto l'uso assolutamente a sproposito che si fa di quei termini tanto lato trazione che movimento. Linee banalizzate con tanto di doppia destra e 'mi hanno mandato sull'illegale', 'ti mando sull'illegale' e compagnia cantante.
pietrotico ha scritto:
mar 09 gen 2018 22:29
Secondo me è proprio sbagliato parlare di senso unico alternato in ferrovia. In ambito stradale significa che per un tot tempo si circola da A a B e poi per il medesimo tempo da B ad A. La circolazione a binario unico ferroviaria rimane legata all'orario (anche perchè vi sono linee perennemente a binario unico) a differenza delle strade che sempre (tranne che in casi particolari) hanno la doppia carreggiata.
La maggior parte delle strade ha una sola carreggiata. Non è detto ci sia la doppia corsia (anche in chiave di una per senso di marcia, moltre strade di montagna e campagna ad esempio non hanno quel lusso), mentre sono in maggioranza a doppio senso.
Vorrei però rimarcare che formalmente il discorso fatto nel comunicato non fa una grinza. La circolazione a binario unico è per definizione a senso alternato (a meno di rarissimi casi di circolazione unidirezionale a periodi alternati, o a meno di eventi catastrofici con produzione massiccia di lamiere accartocciate) ed è normalmente regolata da quello che è a tutti gli effetti un semaforo, che i ferrovieri italiani chiamano pleonasticamente 'segnale luminoso', e che esattamente come quelli 'da cantiere' apre la via in maniera alternata, in funzione dell'occupazione della stessa (unica cosa diversa). Tagliando i casi particolari quindi sì, la circolazione avviene sostanzialmente in quel modo.
Che poi in ferrovierese non si usi esattamente in quei termini ci può stare, ma non sarei pronto a scommetterci sopra grandi cifre :>:):

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14711
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Investimento in Calabria

#36 Messaggio da Tz » mer 10 gen 2018 11:05

Appunto, quindi basta la dicitura "circolazione a binario unico" per definire una restrizione di circolazione in caso di anormalità perchè se usi tale dizione significa che:
- normalmente avviene a più binari (anche più di due)
- la linea non è a binario unico altrimenti sarebbe una interruzione totale,
di conseguenza aggiungere "a senso unico alternato" non apporta nessuna informazione in più ma induce il caprones ad assimilare sempre più la ferrovia alla strada il che è fondamentalmente errato.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Investimento in Calabria

#37 Messaggio da E412 » mer 10 gen 2018 11:18

Ni.
A uno che mastica di ferrovie se dici che su una linea a doppio binario si circola a binario unico dici tutto.
A uno che non mastica di ferrovie, ma ci viaggia, dici qualcosa, ma non tutto. Lui non sa, nè è tenuto a sapere, come viene regolata la circolazione in quei casi, nè è detto che sappia che quella linea è normalmente a doppio binario; può arrivarci da solo, ma anche no. Se gli dici che la circolazione avviene a senso unico alternato gli dici tutto: gli dici che ci sarà un solo binario, che quella NON è la norma, e se lo immagina esattamente come il maledetto semaforo da cantiere che ti fa perdere una montagna di tempo, sarà quindi già dell'idea di immaginarsi casini e ritardi a profusione e di conseguenza sarà più facile toglierselo dalle scatole (eh, c'è la circolazione a senso unico!).
E così ti resta solo quello che mastica di ferrovie a chiederti come cavolo sia posibile metterci 30 minuti per far circolare DUE treni, uno per senso, su 12 km di linea che normalmente si percorrono in massimo 6', esattamente come avviene quando ti piazzano il semaforo da cantiere in strada :>:):

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Investimento in Calabria

#38 Messaggio da E412 » mer 10 gen 2018 11:20

Ah, l'altro giorno è pervenuto al mio orecchio un 'illegale di destra' ::-?: :twisted:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14711
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Investimento in Calabria

#39 Messaggio da Tz » mer 10 gen 2018 12:42

Così si contribuirà a mantenere il caprones nella completa ignoranza ferroviaria lasciandogli intendere che la strada e la ferrovia sono la stessa cosa... tranne ovviamente che se finisce sotto una macchina è perchè è un imbecille mentre se finisce sotto un treno è il treno assassino.

Nella dizione ferroviaria corrente di personale non addentrato particolarmente nella circolazione (o un po' anziano) definire "illegale" viene più spontaneo che "di destra" per rimarcare un'anormalità... metterli tutte e due insieme diventa un rafforzativo... :lol:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Investimento in Calabria

#40 Messaggio da E412 » mer 10 gen 2018 13:20

Al caprone passeggero di sapere come funziona la ferrovia non frega niente, così come non frega niente di sapere come funziona una nave, un aereo, una funivia o persino l'auto che guida tutti i giorni (sai quante volte 'ma le candele ogni quanto vanno cambiate?' e parlavano di un diesel...), per non parlare dei normali elettrodmestici di uso quotidiano. Lui deve solo usarli, tutto quello che viene dopo è un di più dettato solo dalla sua personale curiosità.
Di conseguenza, tutte le comunicazioni a lui destinate devono attenersi a questa regola e devono essere chiare ed esaustive secondo il suo metro di giudizio. Se dici 'semaforo rosso' al caprone va benissimo, perchè capisce perfettamente di cosa gli stai parlando. Se gli parli di PBA disposto a via impedita no, perchè non lo capisce e non gli interessa nemmeno capirlo. :wink:
Se poi un giorno vorrà farsi una cultura se la farà e ti correggerà dicendo 'non è un semaforo rosso! è un segnale luminoso disposto a via impedita!' (ovvero, per il restante 99,99999% di popolazione mondiale, un semaforo rosso) :D

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

qalimero
**
**
Messaggi: 6885
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Investimento in Calabria

#41 Messaggio da qalimero » mer 10 gen 2018 14:27

Le risate che mi sono fatto chiedendo ai non ferrovieri (e ai ferrovieri) quale era secondo loro il concetto fondamentale di differenza tra il semaforo stradale ed il segnale dei treni...

ad ogni modo, resto del mio pleonastico prepuziointegral modo di esprimere
"Circolazione tra A e B riattivata su un solo binario (usato alternativamente per ambedue le direzioni)"

Tz ometterà a suo gradimento la parte tra parentesi.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14711
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Investimento in Calabria

#42 Messaggio da Tz » mer 10 gen 2018 16:26

Tz rimane dell'idea che non è la ferrovia che deve adattarsi agli usi e costumi del caprones ma istruire con passaggi graduali e necessariamente lunghi il caprones in modo che si civilizzi ferroviariamente.
I metodi da voi indicati (Qali escluso) non vanno in quel senso ovvero mirano a mantenere il caprones nella sua profonda ignoranza convincendolo di essere nel giusto e ufficializzando così delle coglionate come informazioni corrette... :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Investimento in Calabria

#43 Messaggio da E412 » mer 10 gen 2018 16:50

Mah, che la circolazione su un binario unico avvenga a senso alternato mi pare un dato di fatto, quindi informazione corretta per definizione.
La questione, di pura lana caprina, verte sul come esporla, da capra a capra. Dal mio punto di vista, se la fai in modo che sia chiara all'utilizzator finale (cit) va bene.
Il modo indicato da qali va altrettanto bene, l'importante è che sia chiara. Non è certo compito dell'informazione al pubblico 'educare alla ferrovia' l'utilizzatore (per il qual nobile compito si potrebbe comunque cominciare dall'ABC, ovvero dal concetto di non compenetrabilità dei corpi: se ho un treno alle 18:45 con +10', quello in arrivo dalla stessa linea alle 18:50 non può avere +5', ma in oltre 10 anni non son mai riusicito a farlo capire ai caprones che, in UM, dovrebbero occuparsi di IAP).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti