Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
qalimero
**
**
Messaggi: 6618
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#76 Messaggio da qalimero » dom 30 lug 2017 16:58

Ribadisco che la legge italiana correttamente a mio avviso, tempera la garanzia quanlora si ravvisino i rischi di reiterazione o fuga.

Purtroppo , per tirare acqua alla causa dei diversamente buonisti l'ivoriano che ha colpito con un pugno il controllore sul regionale a Poggibonsi, ha accoltellato un autista di autobus a Monteriggioni.
Il soggetto, 19enne, ha problemi di alcool (e forse stato mentale) ed è statao allontanato dal centro su richiesta degli stessi altri profughi.
Senza dimora, era in attesa di espulsione.
Probabilmente è su queste inerzie, lentezze che si va a creare gran parte delle problematiche reali.

gbelogi
**
**
Messaggi: 5128
Iscritto il: lun 21 ago 2006 18:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#77 Messaggio da gbelogi » dom 30 lug 2017 19:06

Ancora peggio a Roma:

http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/ ... 15-S1.6-T1

Vigilante aggredito da banda di ragazzini che non vogliono pagare il biglietto nella metro di Roma.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2016: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico. Verso un'ancora peggiore annus terribilis.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 12855
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#78 Messaggio da Tz » dom 30 lug 2017 19:54

Appunto, con tutto quello che abbiamo già qui e al quale non si riesce a far fronte la miglior soluzione che stanno trovando è quella di andare a tiraci in casa altra feccia... :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24582
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#79 Messaggio da paolo656 » dom 30 lug 2017 21:27

qalimero: è su questi aspetti che l'inerzia, come la chiami tu, è estremamente evidente. Il problema è che occorre legiferare, e occorre farlo anche in altri campi. Ma ci sono le elezioni, dopo il referndum e dopo tanto altro. Qualcosa in questo approccio chiaramente non funziona, per ora a pagare è il cittadino quasi sempre onesto e che cerca di tenere un minimo di ordine. Eppure le FFO avrebbero grande capacità di controllo, possibile che se io lo auspico qualcuno inizi a dire che "il periodo del sommo è terminato" o simili?

qalimero
**
**
Messaggi: 6618
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#80 Messaggio da qalimero » lun 31 lug 2017 6:34

Diciamo che dipende da cosa proponi:

tra il giustizialismo celodurista di VT98 ed il garantismo accademico di DB, forse c'è un punto intermedio che , in questo momento, è la posizione più virtuosa (o meno infame).

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24582
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#81 Messaggio da paolo656 » lun 31 lug 2017 9:14

Per non duplicare l'esposizione di mie idee, ti rimando a questo topic.

In sintesi: molto tranquillamente, senza "isterie" o posizioni di principio, a me pare chiaro che gli strumenti in vigore siano per certi reati non più adeguati. Sono anni che si leggono sempre le stesse cose, quindi non resta altro che prenderne atto e introdurre limitazioni alla libertà con strumenti anche blandi quali braccialetto elettronico e altro per chi è chiaro che del foglio di via o altro se ne infischia. Giustamente lo fa, suo suo punto di vista, dato che ha nulla da perdere nel proseguire la sua strada.

viewtopic.php?p=1646762#p1646762

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3225
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#82 Messaggio da DB » lun 31 lug 2017 14:02

paolo656 ha scritto:qalimero: è su questi aspetti che l'inerzia, come la chiami tu, è estremamente evidente. Il problema è che occorre legiferare....
a me pare chiaro che gli strumenti in vigore siano per certi reati non più adeguati
No, dopo il parossismo legislativo degli ultimi dieci anni, che ha generato il caos nei tribunali, meno si legifera e meglio è; le norme esistenti bastano e avanzano, anche come risposte repressive, divenute anzi fin troppo severe.
È in atto una deriva definita in dottrina come "populismo penalistico", per indicare la tendenza ad alimentare paure irrazionali nei cittadini per legittimare continui inasprimenti sanzionatori e limitazioni alle liberta persino senza controllo giurisdizionale, salvo poi piangere lacrime di coccodrillo all'arrivo delle inevitabili condanne in sede europea per violazione dei diritti fondamentali.
La sicurezza ed il decoro urbano si conquistano innanzi tutto aumentando l'occupazione, il reddito, le tutele sociali e l'assistenza, solo marginalmente con la repressione: invece si punta su quest'ultima, per dare un'effimera ed apparente sensazione di sicurezza ma, ovviamente, senza che da anni migliori realmente alcunchè.
Ed infatti ecco i continui appelli (come il Tuo) a nuove leggi sempre più severe. L'ultimo esempio è il decreto Minniti, fallirà anche questo: http://www.penalecontemporaneo.it/uploa ... L_2017.pdf

:ciao: :ciao:
ECCO I RISULTATI DELL'AV: http://www.ferrovie.it/forum/viewtopic.php?f=48&t=35732
New PB 20km: 1h31'23'' 12.04.2014
PB 10km: 44'37'' 28.6.2013

Der meisten mangelt der Mut, das Unglück zu begrüssen, als etwas, worin man die Seele baden kann

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24582
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#83 Messaggio da paolo656 » lun 31 lug 2017 14:06

Nessun "populisimo penalistico" ma realismo.

Salvo che tu voglia anche spiegare e giustificare chi pur con delitti reiterati poi è ancora per strada, chi spaccia in casa e viene messo agli arresti domicialiari, chi ha un foglio di via e accoltella il primo poliziotto che gli capita.

Questo è realismo, se per te va bene rispetto la tua idea, a me però non va bene.

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3225
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#84 Messaggio da DB » lun 31 lug 2017 14:12

Neanche a me va bene, ma è sulle soluzioni che abbiamo idee molto diverse: è però dimostrato che la Tua non funziona.

:ciao: :ciao:
ECCO I RISULTATI DELL'AV: http://www.ferrovie.it/forum/viewtopic.php?f=48&t=35732
New PB 20km: 1h31'23'' 12.04.2014
PB 10km: 44'37'' 28.6.2013

Der meisten mangelt der Mut, das Unglück zu begrüssen, als etwas, worin man die Seele baden kann

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24582
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#85 Messaggio da paolo656 » lun 31 lug 2017 14:22

No, perchè l'unica cosa dimostrata è che l'attuale non funziona. Dato che quanto non c'è non puoi certo dimostrare che non funziona! :)

Guardacaso quel che auspico da me funziona benissimo. E funziona anche da deterrente.

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3225
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#86 Messaggio da DB » lun 31 lug 2017 14:25

Quel che funziona lì non conta: Tu vivi in un Paese dove non sono garantite le libertà fondamentali: prova a scrivere su un quotidiano o su forum che Putin è un'idiota, poi ne riparliamo... con i Tuoi eredi...

:ciao: :ciao:
ECCO I RISULTATI DELL'AV: http://www.ferrovie.it/forum/viewtopic.php?f=48&t=35732
New PB 20km: 1h31'23'' 12.04.2014
PB 10km: 44'37'' 28.6.2013

Der meisten mangelt der Mut, das Unglück zu begrüssen, als etwas, worin man die Seele baden kann

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24582
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#87 Messaggio da paolo656 » lun 31 lug 2017 14:33

Invece è garantita la libertà fondamentale in ita, ove chi delinque riceve un foglio? dai, non giocare con me, non è il caso. I luoghi comuni non sono da me, e certo nemmeno da te.

La libertà non è far quel che si vuole ma non avere la propria lesa dagli altri. E qui funziona così. Dato che prima funzionava in modo diverso e non andava bene alla quasi totalità degli abitanti.

Peraltro prima di fare affermazioni di quel genere dovresti chiedere cosa ne pensano e perchè pensano in un certo modo i cittadini. O è più facile cercare di smontare le tesi altrui usando argomenti non in linea con il ragionamento? pare di sì, ma non è applicabile! :)

Non hai ancora spiegato cosa non funziona in quanto propongo, questo è il "problema"... :roll:

Avatar utente
diesel 445
**
**
Messaggi: 4620
Iscritto il: lun 26 gen 2004 15:45
Località: Siena

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#88 Messaggio da diesel 445 » lun 31 lug 2017 14:54

Praticamente l'ivoriano che ha colpito sabato l'autista di Tiemme è la stessa persona che la settimana scorsa aveva picchiato il controllore di questo treno , era in attesa di espulsione , ma evidentemente era libero di fare quello che gli pare .
Dice che era piuttosto ubriaco e quando è sceso dal bus è andato a casa dove era come profugo e si è impossessato di 1 coltello , usandolo sull'autista , un colpo è andato su un braccio e 1 sul torace , ma per fortuna non ha preso punti vitali come cuore o altri organi .
Per fortuna dell'autista . 2 o 3 persone hanno cercato di allontanare questa persona e appena arrivati i carabinieri per difendersi hanno dovuto sparargli . pazzesco solo a pensarci .

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24582
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#89 Messaggio da paolo656 » lun 31 lug 2017 15:15

Sono proprio gli aspetti di cui parlo e di cui ho parlato. E' chiaro che si deve agire su questo. Come anticipato da qalimero.

ESCity81
**
**
Messaggi: 3313
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Ivoriano picchia controllore sul regionale 6678 Siena Firenze

#90 Messaggio da ESCity81 » lun 31 lug 2017 18:05

paolo656 ha scritto:
Non hai ancora spiegato cosa non funziona in quanto propongo, questo è il "problema"... :roll:
Te lo spiego io semplificando: come dicevo già nell'altro topic, tu proponi un inasprimento delle pene. Ma il problema non è la pena, ma la garanzia che questa venga eseguita.

L'Ivoriano in questione, aveva ricevuto un foglio di espulsione: quindi era stato riconosciuto "colpevole" per qualcosa e gli era stato revocato il diritto di restare in Italia. Quello che non ha funzionato, quindi, è il DOPO, l'esecuzione della pena: se fosse stato rimpatriato nell'immediatezza dell'espulsione, non sarebbe stato libero di girare per i mezzi pubblici accoltellando persone qua e là.

Si possono decidere tutte le più feroci repressioni, ma se restano solo sulla carta perchè illegittime, inapplicabili o semplicemente perchè non si riesce ad applicarle, rimangono completamente inutili.

Per la cronaca: dal 1991, anno del grande esodo dall'Albania, ad oggi, parallelamente al costante flusso migratorio, c'è stato un altrettanto costante calo dei reati. E non intendo solo il furtarello che, come vuole il luogo comune "non viene nemmeno più denunciato tanto non serve ecc. ecc.", intendo anche reati gravi quali ad esempio rapine e omicidi.
DAVIDE - ESCity

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti