Incidente Ferrotramviaria

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
TEE68
**
**
Messaggi: 2549
Iscritto il: sab 21 mag 2005 21:38

Re: Incidente Ferrotramviaria

#511 Messaggio da TEE68 » ven 15 lug 2016 9:40

Forse è la cosa più sicura, peccato che sarebbe inutilizzabile in caso di doppio incrocio...
E perchè? il treno 1 parte dopo avere VISTO il bastone pilota, il treno n.2 lo segue al momento opportuno PORTANDO il bastone pilota. E' stato fatto per decenni.

bosun
^_^
^_^
Messaggi: 69
Iscritto il: ven 14 apr 2006 14:46

Re: Incidente Ferrotramviaria

#512 Messaggio da bosun » ven 15 lug 2016 9:47

Quale sarebbe il dispositivo da 2 milioni di euro?

alealeale
*
*
Messaggi: 740
Iscritto il: mar 12 nov 2013 18:18

Re: Incidente Ferrotramviaria

#513 Messaggio da alealeale » ven 15 lug 2016 9:51

Ragazzi entro ed alzo i tacchi al volo... Paolo 656 mi ha un po richiamato sui miei topic....
qui si e' verificato un qui pro quo con un treno bis al seguito.
un indebito inoltro in sezione telefonica.
commento solo questo:
manca un sistema ridondato che, qualora falliscono le procedure umane a terra ( siano esse 1 10 100 n...) interviene in caso di indebita presenza di due convogli in sezione.
puoi attuare 100 procedure a terra ma devi considerare che una volta su 100000000 volte falliscono tutte.
secondo: credo fermamente che i fonogrammi potrebbero essere subito sostituiti con comunicazioni in tempo reale, ovviamente registrate o su supporti informatici stile sms.
o comunque mantenere un contatto sempre tra i due impianti.
se io e te al telefono diciamo e facciamo la stessa cosa insieme... Non posso dirti " parte il treno bis " mentre tu mi dici partito il treno 1234

Avatar utente
Etrusqo
**
**
Messaggi: 2404
Iscritto il: gio 09 ott 2008 11:03
Località: Toscana tutta

Re: Incidente Ferrotramviaria

#514 Messaggio da Etrusqo » ven 15 lug 2016 10:27

merlotrento ha scritto:Mi risulta, salvo recenti cambiamenti di cui non sono a conoscenza, che il RCT della FTBariNord (l'edizione che conosco è di metà anni 90) sul tratto a semplice binario e blocco telefonico prescrive il controllo degli incroci da parte del personale dei treni
saluti pietro


Buongiorno PIETRO,
è evidente, a questo punto, che NON E' PIU' COSI', altrimenti per il mancato incrocio ad Andria oltre ai 2 CS sarebbero indagati anche Macchinista e Capotreno dei 2 treni, ma soprattutto del treno da Andria (ET1023).
Buona giornata
TOSCANI interessati ai treni mi raccomando guardate qui, è sempre aggiornatissimo !!!.....:
http://www.regione.toscana.it/speciali/ ... treni-news

sorry
*
*
Messaggi: 840
Iscritto il: lun 28 set 2009 17:03

Re: Incidente Ferrotramviaria

#515 Messaggio da sorry » ven 15 lug 2016 11:43

Corretto, so che su FS è così; mi chiedevo se fosse uguale anche sul loro RCT.
Il problema che sollevo io, sta a monte allora: lo spirito della norma (eliminare il controllo degli incroci) è il fatto che se esiste un segnale di partenza, allora questo mi da la libertà elettrica della via (ipotesi non verificata in questo caso). Altrimenti quel segnale ha la stessa sicurezza di una paletta. Quindi:
- o si vincola l'esistenza dei segnali di partenza alla presenza di un blocco elettrico (qualunque esso sia)
- o si corregge la norma specificando che il controllo degli incroci da parte del personale dei treni non si effettua solo se ci sono le due condizioni di cui sopra (doppio segnalamento di protezione e partenza e disposizione a VL del segnale di partenza dietro esistenza della libertà elettrica della via, quindi blocco elettrico).
Non posso parlare quando voglio: appartengo a FS, che è come l'esercito. [ing.X, FS]

Cari forumisti: caratteri cubitali, maiuscolo, colori vivaci nella firma è come urlare in una conversazione: sinonimo di maleducazione.

TEE68
**
**
Messaggi: 2549
Iscritto il: sab 21 mag 2005 21:38

Re: Incidente Ferrotramviaria

#516 Messaggio da TEE68 » ven 15 lug 2016 11:52

E il punto 10 fu indicato, all'epoca, concausa dell'incidente di Santa Maria delle Mole (linea Ciampino - Velletri).

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1047
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Incidente Ferrotramviaria

#517 Messaggio da giorgiostagni » ven 15 lug 2016 12:15

Confermo: c'era un articolo su un vecchio numero di iTreni che spiegava proprio l'equivoco tra doppio segnalamento di partenza e presenza della via libera elettrica: il non richiedere il controllo degli incroci dava per scontato che il primo supponesse la seconda, ma a Ciampino non era così.

Avatar utente
44410496
**
**
Messaggi: 1657
Iscritto il: mar 22 set 2009 9:28

Re: Incidente Ferrotramviaria

#518 Messaggio da 44410496 » ven 15 lug 2016 12:22

complimenti al giornalista di Repubblica che, come al solito, pontifica e scrive una marea di caxxate...e purtroppo la gente ci crede!

sorry
*
*
Messaggi: 840
Iscritto il: lun 28 set 2009 17:03

Re: Incidente Ferrotramviaria

#519 Messaggio da sorry » ven 15 lug 2016 12:24

Mi è capitato sottomano il RCT di un gestore di infrastruttura regionale (documento segretisssimo!):
il regolamento di circolazione dei treni di un altro gestore di infrastruttura ha scritto: Sulle linee a semplice binario attrezzate con il blocco elettrico, nelle quali tutte le stazioni atte agli incroci sono munite di segnalamento di protezione e di partenza, il personale dei treni non interviene nel controllo degli incroci, anche se indicati in orario.
Nessun avviso viene dato al personale dei treni interessati per gli incroci o per i loro spostamenti
.
A questo punto, se è vero che nel regolamento della Ferrotramviaria ciò non è previsto (ma ancora nessuno ce lo ha fatto vedere!), mi chiedo come mai il Ministero dei Trasporti abbia approvato tale regolamento senza richiedere l'adeguamento di alcuni articoli (come ad esempio quello citato sopra.
Non posso parlare quando voglio: appartengo a FS, che è come l'esercito. [ing.X, FS]

Cari forumisti: caratteri cubitali, maiuscolo, colori vivaci nella firma è come urlare in una conversazione: sinonimo di maleducazione.

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5408
Iscritto il: lun 10 nov 2008 15:43

Re: Incidente Ferrotramviaria

#520 Messaggio da sandro.raso » ven 15 lug 2016 12:45

Ricordo anch'io gli articoli relativi all'incidente di Ciampino, dove c'era appunto il doppio segnalamento completo ma non vincolato ad un sistema di blocco elettrico, per cui in effetti la disposizione a via libera del segnale di partenza equivaleva alla paletta del capostazione.
In quel caso c'era anche una situazione peggiorativa: essendo stazione di diramazione, il DM avrebbe anche potuto essersi confuso tra i treni in arrivo da una linea e quelli dall'altra linea.
Immagine

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3611
Iscritto il: lun 13 set 2010 18:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: Incidente Ferrotramviaria

#521 Messaggio da Lasimpònar » ven 15 lug 2016 13:54

Etrusqo ha scritto:
merlotrento ha scritto:Mi risulta, salvo recenti cambiamenti di cui non sono a conoscenza, che il RCT della FTBariNord (l'edizione che conosco è di metà anni 90) sul tratto a semplice binario e blocco telefonico prescrive il controllo degli incroci da parte del personale dei treni
saluti pietro

Buongiorno PIETRO,
è evidente, a questo punto, che NON E' PIU' COSI', altrimenti per il mancato incrocio ad Andria oltre ai 2 CS sarebbero indagati anche Macchinista e Capotreno dei 2 treni, ma soprattutto del treno da Andria (ET1023).
Buona giornata
Proprio così: ho letto da qualche parte, che anche il CT del treno da Andria sarebbe indagato.
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1622
Iscritto il: dom 07 feb 2010 19:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: Incidente Ferrotramviaria

#522 Messaggio da Giorgio Iannelli » ven 15 lug 2016 14:31

Lasimpònar ha scritto:Proprio così: ho letto da qualche parte, che anche il CT del treno da Andria sarebbe indagato.
Ufficialmente, al momento, sono iscritti al registro degli indagati i due DM di Corato e Andria.
Eventualmente potrebbero aggiungere, nelle prossime ore, alcuni dirigenti aziendali, ma la notizia non è ancora ufficiale.

bosun ha scritto:Scontro tra treni in Puglia, i quattro errori dietro la strage: con spesa di 2 milioni si sarebbe evitata

http://bari.repubblica.it/cronaca/2016/ ... 144127671/

Cito dall'articolo:
con un piccolo investimento si poteva modernizzare l'unica tratta italiana a binario unico senza dispositivi di sicurezza
Quando i giornalisti la finiranno di sparare notizie infondate?
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

fede86
*
*
Messaggi: 232
Iscritto il: sab 20 set 2008 13:00
Località: Torino

Re: Incidente Ferrotramviaria

#523 Messaggio da fede86 » ven 15 lug 2016 14:42

continuo a pensare che comunque l'errore debba essere stato di entrambi i DM...
Fan dei finestrini apribili

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15306
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente Ferrotramviaria

#524 Messaggio da Tz » ven 15 lug 2016 15:56

Lasimpònar ha scritto:.... ho letto da qualche parte, che anche il CT del treno da Andria sarebbe indagato.
Se esistesse il controllo degli incroci non sarebbe solo il CT ma anche il macchinista ad essere indagato perchè quel controllo comperterebbe ad entrambi.

Se ci fosse il controllo degli incroci e quella fosse stata la sede normale d'incrocio tra quei due treni per far partire quel treno il DM avrebbe dovuto consegnargli l'M1 per lo spostamento d'incrocio a macchinista e CT senza il quale loro non avrebbero potuto partire a meno che l'incrocio fosse già avvenuto nel qual caso il DM doveva comunicare al CT l'ora d'arrivo dell'incrociante il quale la doveva scrivere sul foglio di corsa nella casella di Andria dove ha l'incrocio riportato.

Non è una cosa tanto semplice il controllo degli incroci da parte del personale dei treni... ci sono varie pagine all'art.9 del RCT... sarebbe opportuno studiarle un po'... non saranno molto attuali rispetto al "blocco radio" ma male non fanno a livello storico... :mrgreen:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15306
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente Ferrotramviaria

#525 Messaggio da Tz » ven 15 lug 2016 16:12

sorry ha scritto: Il problema che sollevo io, sta a monte allora: lo spirito della norma (eliminare il controllo degli incroci) è il fatto che se esiste un segnale di partenza, allora questo mi da la libertà elettrica della via (ipotesi non verificata in questo caso). Altrimenti quel segnale ha la stessa sicurezza di una paletta.........
In sostanza è così ma se fino al 2003 anche sulle FS era sufficiente il doppio segnalamento per poter eliminare il controllo degli incroci una logica doveva pur esserci stata.

Peronalmente la ricerco in due considerazioni:
- nei tempi passati se consideriamo quali erano le varie situazioni impiantistiche troviamo che di linee con segnali di 2^ cat o con segmplice segnalamneto ce n'erano un'infinità e su tutte era d'obbligo il controllo degli incroci, di qui appare che se una linea fosse stata dotata di stazioni con doppio segnalamento di fatto era da considerare di standard elevato e quindi si poteva omettere quell'ulteriore incombenza,
- di fatto il doppio segnalamento impone al DM un doppio comando per ordinare la partenza al treno: aprire meccanicamente il segnale di partenza e uscire ed alzare la paletta... pertanto questa doppia azione avrebbe dovuto scongiurare un'azione indebita.

Per gli standard di sicurezza di quei tempi ci poteva anche stare e difatti è sempre stato così per svariate decine di anni e non sono mai accadute catastrofi... ovviamente oggi non è più accettabile.
Ultima modifica di Tz il ven 15 lug 2016 16:17, modificato 1 volta in totale.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti