Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37492
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#181 Messaggio da E412 » gio 19 mag 2016 9:37

Etrusqo ha scritto: Il punto è: come mai l'SCMT regolarmente inserito ed efficiente (sia a terra che a bordo), ha fatto ripartire un treno fermo davanti ad un Rosso, e glielo ha fatto superare con Loc + 3 Vetture...
Non può fare diversamente, altrimenti dopo un segnale giallo non potresti più ripartire se non con un supero rosso :wink:
Quindi puoi fermarti, puoi ripartire e se il segnale che passi è a via impedita viene comandato un train trip e dal banco esce fuori una mano con una mazza da baseball per una sana punizione corporale.
L'unica cosa, se vogliamo, che mi fa un po' strano è la distanza di arresto. Siamo sicuri che fossero tre vetture (con la loco saremmo a quasi 100 metri)?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

qalimero
**
**
Messaggi: 6814
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#182 Messaggio da qalimero » gio 19 mag 2016 17:56

Parrebbe che il numero di vetture sia effettivamente 3.
Per nota: la stazione (Compartimento a nord del 44°N) è stazione di diramazione per linee con BACC e linee Bca.

Non è a me noto se il punto ove è occorso lo SPAD sia con PI fissi ed RSC o meno.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14348
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#183 Messaggio da Tz » ven 20 mag 2016 7:50

Bah, se la frenatura la effettua il SCMT avrebbe dovuto fermarsi prima perchè la boa è subito sotto il segnale mentre se la effettua la RSC è normale che si realizzi più avanti quando occupa il cdb in AC.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

qalimero
**
**
Messaggi: 6814
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#184 Messaggio da qalimero » ven 20 mag 2016 8:56

Appunto: il comportamento può risultare diverso tra punti con PI fissi o variabili.

9999
*
*
Messaggi: 311
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#185 Messaggio da 9999 » ven 20 mag 2016 9:24

Il cdb in AC inizia quindi diversi metri dopo il segnale a via impedita?
Il cdb che, invece, precede il segnale termina in corrispondenza del segnale stesso o dopo?

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14348
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#186 Messaggio da Tz » ven 20 mag 2016 9:41

Termina dove inizia l'altro...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5158
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#187 Messaggio da sandro.raso » ven 20 mag 2016 10:13

Una domanda per Tz (essendo per l'appunto una domanda, non so la risposta, quindi mi rivolgo a chi è pratico del mestiere).

E' possibile che con l'avanzare della tecnologia e le sempre maggiori sicurezze in tal senso, si sia verificata una diminuzione di esperienza degli addetti tale da causare pericolo in caso di condizioni degradate?

Motivo della domanda: qualcosa del genere succede anche nel mio mestiere (salvo il fatto che noi non rischiamo di provocare disastri ferroviari... ma comunque in caso di errori possiamo dare del danno).
Intendo dire: un geometra giovane, nato direttamente con il computer, sa moltissime cose che io (in età da pensione, ancora al lavoro grazie alla Fornero) non so e non saprò mai, e nemmeno ci provo a competere con lui.
Ma lui non ha mai visto un regolo calcolatore, uno scalimetro, un tacheometro, non sa attaccare i lucidi (anzi nemmeno si usano più i lucidi...) con le 4 puntine e il Magic, di grattare la china (nemmeno questa si usa più) con la lametta neanche a parlarne...
Insomma in ufficio è un paradiso, ti spara fuori 600 ordini di introito come se niente fosse e sono tutti perfetti.
Se però un giovane istruitissimo come lui ed un vecchietto come me vanno in un cantiere, tranquillo che nel momento stesso in cui io dico "vai un po' in ufficio a prendere lo strumento che controlliamo" significa che ho già visto che qualcosa non va, e le successive misurazioni servono solo ad ufficializzare quello che avevo già visto.
Immagine

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14348
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#188 Messaggio da Tz » ven 20 mag 2016 10:21

Non oso pensarlo anche perchè chiunque è formato e abilitato per gli impianti su cui deve lavorare anche in condizioni degradate.

Il discorso che tu fai è diverso. Per esempio se io salissi su una 189, 483 o 464 non saprei nemmeno alzare i pantografi (anche se poi la guida normale sarebbe alquanto semplice) mentre se fosse un giovane macchinista a salire su un 626 o 428 del museo non saprebbe lui come alzare i pantografi... ma questo non comporta decadimento professionale nelle mansioni che deve svolgere oggi.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

ssb
**
**
Messaggi: 2228
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#189 Messaggio da ssb » ven 20 mag 2016 18:31

Tz ha scritto:Bah, se la frenatura la effettua il SCMT avrebbe dovuto fermarsi prima perchè la boa è subito sotto il segnale mentre se la effettua la RSC è normale che si realizzi più avanti quando occupa il cdb in AC.
È sempre l'SCMT che effettua la frenatura in ogni caso. Non sono sicuro, ma credo che non sia necessario giungere al cdb in AC. Basta che il ssb capti cod. 75 + boe di segnale. Dunque frenerebbe nello stesso istante.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14348
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#190 Messaggio da Tz » ven 20 mag 2016 19:12

Ovvero ciò che ho detto, se frena SCMT è ovvio... ma se fosse stato escluso ? Non è che esistano due elettrovalvole di frenatura separate SCMT e RSC ? Devo chiederlo a qualcuno che conosco...
Non è che il treno sia partito con segnale a VL e poi si sia chiuso dopo ?
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

9999
*
*
Messaggi: 311
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#191 Messaggio da 9999 » ven 20 mag 2016 19:58

RSC attualmente fa parte di SCMT a livello hardware: i captatori dei codici sono collegati al computer del SCMT.
Le elettrovalvole credo siano due, ma per motivi di affidabilità: entrambe collegate a SCMT, se una non funziona il sistema utilizza l'altra.

Ma perché il cdb del tratto a monte del segnale termina dopo di esso?

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1024
Iscritto il: dom 10 ott 2004 14:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#192 Messaggio da med » ven 20 mag 2016 22:43

9999 ha scritto:Il cdb in AC inizia quindi diversi metri dopo il segnale a via impedita?
Dai 20 ai 36 mt (io picchetto sempre a 24 tanto per non sbagliarmi), vecchio retaggio della Ferrovia del tempo che fu mi spiegarono, dove se si fossero piazzati i giunti del permanente in asse al segnale, le macchine con lunghi avancorpi davanti alla cabina avrebbero occupato la sezione a valle impedendo la disposizione a via libera.
9999 ha scritto:Il cdb che, invece, precede il segnale termina in corrispondenza del segnale stesso o dopo?
Termina dove inizia l'occupazione permanente, ovvero all'incirca alla distanza di cui sopra.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14348
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#193 Messaggio da Tz » sab 21 mag 2016 13:04

Perchè permanete ? Non potrebbe essere temporanea ? L'occupazione permanete non avviene di solito con l'occupazione del blocco ? Solitamente se la stazione non è proprio piccola è un cdb più avanti o addirittura oltre la punta scambi.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14348
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#194 Messaggio da Tz » sab 21 mag 2016 13:10

9999 ha scritto: Ma perché il cdb del tratto a monte del segnale termina dopo di esso?
Perchè in arrivo sei autorizzato fino allo stante del segnale, se il cdb successivo iniziasse prima potresti impegnarlo captando l'AC se codificato o comunque inibendo altri itinerari che richiedono quel cdb.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
med
**
**
Messaggi: 1024
Iscritto il: dom 10 ott 2004 14:36
Località: Sulla sponda giusta del Ticino

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#195 Messaggio da med » dom 22 mag 2016 14:20

ovvio che l'occupazione permanente si riferisca a tratte attrezzate con BA (le uniche che abbia mani visto in realtà, il BCA lo conosco poco, purtroppo!), infatti la domanda era riferita a quando iniziava il tratto in AC.
Stazioni piccole o grosse, ho sempre visto che l'AC inizia in corrispondenza del cdb che comanda l'occupazione permanente del segnale, ovvero alla distanza in metri indicata nel precedente intervento.
NO SLOT si chiamano TRACCE!!!
Cari forumisti (e moderatori) si scrive Torino - Milano, grazie.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti