Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Robert J Corcoran
*
*
Messaggi: 508
Iscritto il: lun 27 ott 2014 10:27

Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#1 Messaggio da Robert J Corcoran » gio 05 mag 2016 19:52

Pare, e dico pare, perché pare, poiché sembra che sia successo, che:
Due giorni fa, tra Termoli e Pescara, l'IC 612 fosse fermo a un PBI disposto a Via Impedita, in località Tollo, sul binario di destra.

Dicono anche che, perché ovviamente sembra e pare che sia così, che:
I macchinisti dell'IC abbiano visto un regionale pari sfilarli a sinistra, e abbiano contattato il Regolatore della Circolazione.

Pare anche, perché ovviamente sembra, e potrebbe essere successo, che:
Il 9824, transitato da Ortona con segnali disposti a Via Libera, instradato anch'esso sul binario di destra, abbia intravisto mentre viaggiava a 130km/h, le luci di coda del 612.

Sembra inoltre che, perché non si sa mai, che:
I macchinisti del 9824 abbiano immediatamente dato la rapida, riuscendo ad arrestare il treno a 100 metri dalla coda del 612.


Va anche detto che, visto che pare e si dice, che:
Da ieri si sa praticamente tutto, ma nessuno ne aveva detto alcunché perché non si sa mai se sia vero o meno.


Di certo si sa che:
Il 612 è arrivato a Milano con +42, rimanendo fermo tra Ortona e Francavilla per 30'.
Il 9824 è arrivato a Torino con +86, rimanendo fermo tra Ortona e Francavilla per 55'.


Di altro si sa che un sindacato dice qualcosa tipo questo:

Immagine



Di altrettanto certo si sa che, come ha detto Mazzoncini, «Il capotreno cos'è che fa? Un macchinista che viaggia a 300 all'ora che cosa fa sul treno? Non voglio minimizzare ma è chiaro che non guida, è Rfi che lo sta guidando...»



:megaball::
RFI - Rimbambiti Fortemente Incapaci
Gruppo Ferrovie dello Strazio

Immagine

9999
*
*
Messaggi: 330
Iscritto il: dom 27 dic 2015 21:36

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#2 Messaggio da 9999 » ven 06 mag 2016 1:40

Se fosse vero, sarebbe interessante sapere se la stazione di Ortona, in cui tra l'altro sono in corso lavori per il raddoppio in galleria, è presenziata.

polpi_91
**
**
Messaggi: 7939
Iscritto il: gio 22 mar 2012 20:14
Località: Tra il 2092 e il 2097

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#3 Messaggio da polpi_91 » ven 06 mag 2016 8:58

Normalmente non è presenziata ed è in J/TP

Quindi eravamo in situazione di Destra/Destra? Da FL non è consistita la marcia DX/DX tra Pescara e Tremoli ma solo la marcia parallela (da Cattolica a Pesaro è consentito il DX/DX)
Utente con problemi cronici con le sigle

9999
*
*
Messaggi: 330
Iscritto il: dom 27 dic 2015 21:36

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#4 Messaggio da 9999 » ven 06 mag 2016 10:00

Non penso possa essere in TP dato che gestisce un tratto a binario unico, al massimo J.
Credo di ricordare che qualche anno fa fosse presenziata almeno per parte della giornata, potrebbe esserlo ancora oggi anche per i lavori di raddoppio.
Tra Ortona e Francavilla è presente un tratto di binario unico e poi il doppio binario con blocco conta-assi banalizzato atto alla marcia parallela.
Nel racconto si parla di un regionale pari sul binario pari (di sinistra), quindi non una destra/destra ma una MP con due treni mandati a destra e uno a sinistra.
Speriamo che il semplice binario a breve sia solo un ricordo e si decidano a installare il blocco automatico...

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38653
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#5 Messaggio da E412 » ven 06 mag 2016 10:11

Scusate...ma posso scambiare due chiacchiere con qualche macchinista del cat?
Giusto per capire: se un segnale è VERDE, e sottolineo VERDE, SCMT che diavolo dovrebbe fare? Fermare comunque il treno sulla scorta di poteri divinatori? ::-O:
Queste castronerie da un addetto ai lavori settore trazione (e anche movimento) non le accetto.

Ciò detto, è chiaro che se confermato il problema sia di origine infratsrutturale. Trattandosi di linea in BCA con PBI, semplicemente il segnale di partenza di Ortona non poteva nè doveva aprirsi. Se lo ha fatto, sarebbe interessante capire da RFI perchè: qualcuno ha forzatamente liberato la sezione omettendo tutta una serie di procedure?
L'impianto era cablato a cavolo? Erano in corso lavori "Lavino style"? O qualcuno ha mandato via un treno con prescrizione per partenza con segnale a VI senza avere la via libera di blocco?

Comunque la si giri, SE confermata qualcuno l'ha fatta molto, molto grossa.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13717
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#6 Messaggio da UluruMS » ven 06 mag 2016 10:54

ma tecnicamente, come sarebbe possibile? Serie di sfigate conseguenze? Forzature del movimento? Stronzate impiantistiche? Cosa?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38653
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#7 Messaggio da E412 » ven 06 mag 2016 11:04

La prima in senso stretto no, in senso largo sempre.
Seconda e terza si.

A --- P --- B

A e B stazioni, P PBI intermedio (anticipato da relativo avviso a distanza di frenatura).
Se un treno entrain sezione da A a P, la sezione risulterà occupata fino a che il medesimo treno non sarà passtao integralmente nella sezione P-B.
In questa situazione, A non può aprire un segnale verso P e quindi nessun altro treno può entrare in quella sezione.
Se ciò avviene, le cause possono essere:
- indebita liberazione artificiale di una sezione debitamente occupata. Deve essere fatta dall'operatore, che può sbagliare, ma che dovrebbe seguire una specifica procedura che mette al riparo da simili errori. Se tagli la procedura, succede come in Germania
- indebita liberazione della sezione occupata a seguito di lavori sugli impianti fatti senza rispettare procedure e norme di sicurezza in vigore (fu il caso di Lavino, con modalità diverse ma stessa causa)
- impianto cablato a cavolo che riesce a far vedere libera una sezione regolarmente occupata (al di fuori di prima messa in esercizio e lavori, lo vedo probabile più o mneo quanto un meteorite in caduta libera sulla terra)
- consegna di prescrizioni per superamento di segnale a VI SENZA avere la libertà della sezione di blocco (che è richiesta, ovviamente)

Ci possono essere altre varianti di queste cause, queste son le prime che mi vengono in mente.

Da notare che se i segnali sono Verdi:
- per i macchinisti è tutto ok
- per scmt/rsc/ertms/ilPapaconlapaletta è tutto regolare

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

9999
*
*
Messaggi: 330
Iscritto il: dom 27 dic 2015 21:36

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#8 Messaggio da 9999 » ven 06 mag 2016 11:42

Penso tu intendessi scrivere a "VI SENZA avere...".

Nel caso di Ortona la complicazione operativa può essere data dal fatto che c'è un tratto di binario unico in galleria considerato interno alla stazione, con relativi segnali, seguito dal doppio binario, sul cui dispari a quanto pare era stato invertito il blocco per disporre la marcia parallela del 612... e poi c'è finito anche il 9824.

Con RSC il macchinista del 9824 perlomeno avrebbe trovato assenza codice e dovuto utilizzare specifiche funzioni del cruscotto, e forse avrebbe avuto una limitazione di velocità.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38653
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#9 Messaggio da E412 » ven 06 mag 2016 11:47

Si, VI e non VL ovviamente, corretto.
Con BA non si può liberare una sezione, quindi se è occupata è occupata e questo avrebbe tolto di mezzo una possibile causa.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Etrusqo
**
**
Messaggi: 2403
Iscritto il: gio 09 ott 2008 11:03
Località: Toscana tutta

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#10 Messaggio da Etrusqo » ven 06 mag 2016 20:41

Intanto:
IC 624 (Loc + 8 Vetture) era fermo ad un PBI Rosso 1 km prima della fermata impresenziata di Tollo Canosa Sannita, e come tutti sappiamo, un "ROSSO" non è mai improvviso sulla strada di un treno, ma è ovviamente SEMPRE preceduto ad almeno 1200 metri da un bel...GIALLO.
Dunque l'ES 9824 che procedeva fin lì anche a 130 Km/h, ha trovato il GIALLO, regolarmente segnalato anche dal SCMT di Bordo, dunque Frenatona per approcciarsi all'atteso successivo ROSSO, e proseguendo lemme lemme (ma ormai piano) prima dell'atteso palo Rosso ha invece trovato un altro treno, l'IC 612, e a quella velocità è ovviamente riuscito a frenare ed evitarlo.
Dunque la scena di catastrofe a 130 km/h era comunque IMPOSSIBILE, al limite direi una bottarella da 40/30 km/h, ma forse meno dato il comportamento richiesto dal SCMT in approccio ad un Rosso.

Intendiamoci, la cosa di per se è grave, ma NON sarebbe mai potuta essere catastrofica, come descritto.
Chiaramente visto che i treni sono transitati da Ortona con dei bei Verdi, (in atto era un guasto del PBI intermedio), non ci può essere altra spiegazione che un..... solito azionamento a czz... del TlBca (Tasto Liberazione Blocco Conta Assi) altrimenti col cacio che ti viene il Verde ad Ortona.

La quale Ortona mi risulta presenziata da DM, che ha un bel TLBca a sua disposizione, mentre quando NON c'è il DM la stazione è Telecomandata dal DCO con sistema SCC, senza ACC, e tal DCO NON HA la funzione TLBca da azionare in caso di necessità. (Come tutti gli SCC)

Dunque:
A) Il DM ha azionato il TLBca senza avere prima il Dispaccio (oBBligatorio) di Autorizzazione a farlo dal DCO ??
B) Il DCO ha fatto un po di casino ed ha autorizzato il DM, senza prima avere il dispaccio di "Giunto" dal PdM del treno 612 nella stazione di Francavilla (quindi sezione BCA libera) ??

E' tra loro la disputa, A(DM) oppure B (DCO).
TOSCANI interessati ai treni mi raccomando guardate qui, è sempre aggiornatissimo !!!.....:
http://www.regione.toscana.it/speciali/ ... treni-news

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38653
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#11 Messaggio da E412 » ven 06 mag 2016 21:40

L'impatto non sarebbe ovviamente avvenuto a 130 km/h, ma quella è la velocità a cui il FB sarebbe potuto passare dall'avviso. Nel caso fosse stato un po' più lungo in frenata io comunque a bordo non avrei voluto esserci :wink:
Il problema grave resta che due treni in una stessa sezione non ci devono stare se non in casi eccezionali,e non certo con un bel via libera. Si è parlato tanto del caso tedesco, ma qui siamo più o meno nella stessa situazione, e si che le procedure esistono...

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3604
Iscritto il: lun 13 set 2010 18:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#12 Messaggio da Lasimpònar » ven 06 mag 2016 23:57

Potrebbe (poteva) essere un caso simile all'incidente di Grignano (1996, se non sbaglio): erano due treni merci, si ebbero due vittime nel treno "tamponante".
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
Robert J Corcoran
*
*
Messaggi: 508
Iscritto il: lun 27 ott 2014 10:27

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#13 Messaggio da Robert J Corcoran » sab 07 mag 2016 15:07

Il fatto è che al giallo ci passi a 100km/h, poi sta a te decidere come approcciare il rosso, se arrivare bello lanciato e poi frenare in maniera decisa per portarti alla velocità di approccio (30km/h a 200 metri dal segnale, per chi non lo sapesse ;) ) oppure scendere lentamente perché tanto di fretta non ne hai.

Ovviamente, e dico ovviamente, i sindacati ci marciano sopra, spesso con interpretazioni catastrofiche giusto per far vedere che ecco era meglio quando si stava in due e bla bla bla.

La cosa grave è che si sono trovati DUE treni nella STESSA sezione di blocco.
Se l'IC fosse stato fermo un po' prima del segnale, o i macchinisti del 9824 avessero frenato con calma o quell'attimo dopo, un impatto a 30-40km/h sarebbe stato comunque ugualmente dannoso.
Senza ipotizzare cose complicate, mi ci vedo la macchina del 9824 che penetra amabilmente la coda del 612.



Ma si sa, è RFI che guida i treni, no?
RFI - Rimbambiti Fortemente Incapaci
Gruppo Ferrovie dello Strazio

Immagine

Avatar utente
Etrusqo
**
**
Messaggi: 2403
Iscritto il: gio 09 ott 2008 11:03
Località: Toscana tutta

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#14 Messaggio da Etrusqo » sab 07 mag 2016 16:37

Mi ripeto, la cosa è ASSOLUTAMENTE GRAVE.

2 treni nella stessa sezione di Blocco, ovviamente NON DEVONO MAI esserci, se ci sono stati è evidente che a terra il personale di RFI ha sbagliato, e grossolonamente.
Dunque c'è sicuramente un'inchiesta in corso di RFI, il Responsabile della mancanza è già stato sicuramente individuato e sollevato dal servizio, e ne pagherà amaramente le conseguenze.
Fossi i Sindacati non andrei oltre, le FS Italiane rimangono comunque le più sicure d'Europa, qui è un solo Agente (forse due) che ha/hanno toppato di brutto, come moooolti altri casi analoghi.

Procedura prevista (sintetizzata):
A) Treno IC 612 viene fatto avanzare dal PBI 5d con Prescrizioni cartacee (in atto c'era il guasto del PBI), treno ES 9824 rimane fermo ad Ortona (Segn Partenza rimane Rosso, BCA Ortona/PBI5 rimane occupata);
B) treno IC 612 che ha proseguito si ferma poi a Francavilla al Mare, il PdBordo controlla la segnalazione di coda (completezza del treno), lo comunica al PdM per scritto, il PdM a sua volta da dispaccio scritto al DCO BA Lamasinata;
C) Ricevuto quanto sopra il DCO BA Lamas ha la certezza della sezione Ortona/PBI 5 libera da treni, autorizza per scritto il DM di Ortona a togliere il sigilllo (spiombare) ed azionare il TLBca, liberando il BCA Ortona/PBI 5;
D) Il DM di Ortona predispone l'Itinerario di Partenza al ES 9824, con Segn Partenza di Ortona regolarmente al Verde, ed andra senza problemi fino al PBI5 che troverà Rosso per guasto.

Qualcosa, in questa procedura ben definita, evidentemente NON è stato fatto nel momento giusto, o proprio NON e' stato fatto per niente.
E non vedo altri probabili interessati se non il DCO di BA Lamas 3^ sezione, ed il DM di Ortona.

Sottolineo che il guasto in atto, e dunque anche il probabile intervento del Tecnico IS, era fra il PBI 5 e Francavilla al Mare, dunque NON c'entra niente con il mancato tamponamento avvenuto nella sezione precedente (Ortona/PBI 5), ma diciamo ne è solo una conseguenza indiretta.

Rispetto al BA (Blocco Automatico) il BCA (Blocco Conta Assi) è si molto ma molto meno costoso per RFI, ma sicuramente in caso di guasti è molto più pericoloso, quel tastino TLBCA è una bomba ad orologeria, e non è il primo caso...
TOSCANI interessati ai treni mi raccomando guardate qui, è sempre aggiornatissimo !!!.....:
http://www.regione.toscana.it/speciali/ ... treni-news

morionds
*
*
Messaggi: 542
Iscritto il: mar 29 mar 2005 15:29
Località: genova

Re: Guasto apparati di circolazione? E il 9824 vide il 612.

#15 Messaggio da morionds » sab 07 mag 2016 19:12

Ottimo e sensato riassunto!
Comunque io sono un macchinista del CAT, non conosco quelle zone, ma dalle mie parti dove non c'è il BEA è facile arrivare a 125 sotto un giallo e piantarci un rapidone e sinceramente non saprei se riuscirei a fermarmi prima di 1000 metri ... Ad ogni modo ho i brividi a pensare a come si deve essere sentito quel povero cristo che si è visto la coda li !!! Io sogno abitualmente di sbattere in un carrello dei lavori in galleria ... Non so dopo una esperienza del genere come mi sentirei !!!
Ad ogni modo spero indaghi la procura ma ho il forte dubbio che ci rimetterà il povero operaio non l'ottavo livello !!!
Chiudo dicendo che per una volta è andata di culo !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Sostenitore della riunificazione !!!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti