Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 15:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#76 Messaggio da scaledifuoco » ven 17 gen 2014 15:58

Marc86 ha scritto:passeggeri. Così, in circa 6-7 anni, ad Ancona rimangono due IC lenti e 5 reg su Roma, quando prima si avevano 3 IC "veloci" e 6 (7) regionali.
I collegamenti veloci, fino a 6-7 anni fa (ma forse anche 5) non erano 3, bensi 5, perché le due coppie Rimini/Ravenna servivano anche Ancona, dove poi invertivano.
Sulla relazione Roma - Ancona e vv. viaggiavano ben 5 coppie di ES (etr450) di cui 3 terminalizzate e 2 che proseguivano su Rimini (periodicamente prolungate su Ravenna).

Poi una ne hanno tolta perché servivano gli ETR450 per la coppia Roma - Genova - Savona (e la Regione Marche per sopperire a quella perdita dovette inventarsi il Gentile da Fabriano, il treno con materiale da Reg di 1 e fermate da ES che se non erro ricalcava la traccia dell'Es soppresso), e i collegamenti scesero a 4 (facciano 4+1 che in questo caso non fa proprio 5) e che tornarono 4 con la soppressione del Gentile che durò un annetto, non ricordo quanto.
Poi alle due coppie su Rimini (Ravenna) tolsero la fermata di Ancona (scendendo da 4 a 2), come ora, che di coppie Rimini/Ravenna ne è rimasta, da un paio di anni solo una, ma tale modifica ovviamente non ha inciso su Ancona essendo già saltata prima che la eliminassero.

Mentre su Perugia c'erano due coppie di Es e adesso ce n'è una (nel frattempo poi gli ES sono stati trasformati in IC).

Quindi riepilogando:

Fino a Foligno erano 7 coppie di cui:

2 Perugia
3 Ancona
2 Ancona - Rimini (Ravenna)

Ora (su Foligno 4) di cui:
1 Perugia
2 Ancona
1 Ravenna (che però bypassa Ancona)

Sui regionali sinceramente non ho mai contato.
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

Marc86
*
*
Messaggi: 452
Iscritto il: mer 20 lug 2005 1:48
Località: Macerata

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#77 Messaggio da Marc86 » sab 18 gen 2014 18:08

Hai ragione, ho ripreso ora l'orario del 2007 (purtroppo ho solo quello giugno-dicembre) e da Ancona risultano 4 ES* (6.10, 7.05, 15.10, 18.05), 1 RV (il Gentile da Fabriano, in partenza alle 11.10 con percorrenza uguale agli ES*) e 5 reg. Risultava anche 1 collegamento in più rispetto ad ora su Foligno. Inoltre ora la domenica mattina si ha un bel buco di 5 ore, invece nel 2007 il "Gentile" viaggiava anche nei festivi.
Quindi come dici tu: 4+1 collegamenti veloci, 5 regionali su Roma, 1 reg su Orte e 3 reg su Foligno. Una chicca: l'ES* da Ravenna era quello che ripartiva da An alle 18.05 ed ha anche più senso così. L'ES* delle 7.05 da An invece originava da Rimini.

Ciao :ciao:
Marco

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 15:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#78 Messaggio da scaledifuoco » dom 19 gen 2014 14:09

Gli anni passano in fretta, ricordavo bene i treni ma non l'arco temporale.
E quindi uno o due anni in più si infilano in mezzo come nulla fosse.

Pensa io ricordo nitidamente quando la sera da Roma c'era la sacra triade del minuto .24 (20.24 - 22.24 - 0.24) che fermavano a Terni alle 21.30 - 23:30 - 01:30 e arrivavano allo scalo dorico alle 0;00 - 2:00 - 4:00. Quando ancora si usava andare ad Ancona per prendere i notturni in Adriatica. Mio padre quando doveva trovarsi la mattina presto a Milano che lavorava in qualche luogo del nord italia, spesso passava per Ancona. Ormai son anni che l'ultimo treno da Termini, che parte poco dopo le 22.30, finisce la corsa a Foligno.
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

combo
*
*
Messaggi: 115
Iscritto il: lun 29 dic 2008 13:54

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#79 Messaggio da combo » dom 19 gen 2014 19:03

Il declino della linea è evidente. I viaggiatori vanno altrove. Le cause, sempre le stesse:
- tempi percorrenza sempre meno concorrenziali rispetto all'auto.
- orari deleteri che non permettono coincidenze da e per le linee affluenti (tipo la Civitanova/Fabriano).
Conseguenza (e causa del declino): ci sono sempre più bus per collegare l'Umbria, le Marche e finanche Ravenna e Rimini con Roma.
E con la progressiva realizzazione delle opere stradali del c.d. "Quadrilatero" (varianti stradali, gallerie ecc) che faranno ulteriormente abbassare i tempi di percorrenza via strada, il fenomeno si aggraverà sempre di più.
Speriamo che accelerino un po' con i lavori tra Terni e Jesi, altrimenti andrà a finire come per la Roma-Pescara: si dirà che non conviene più investire sull'infrastruttura ferroviara, visto che via strada si fa comunqe prima.

paolino
^_^
^_^
Messaggi: 39
Iscritto il: gio 19 giu 2008 22:31

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#80 Messaggio da paolino » lun 20 gen 2014 1:46

Mah in realtà la domanda specialmente da Foligno ci sarebbe, e soprattutto con la quadrilatero per chi viene dalle Marche verso Roma sarebbe ideale lasciare l'auto a Foligno.

Sulla Roma Ancona in generale la domanda c'è visto che i treni mi pare siano sempre abbastanza pieni.

combo
*
*
Messaggi: 115
Iscritto il: lun 29 dic 2008 13:54

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#81 Messaggio da combo » lun 20 gen 2014 9:49

La domanda c'è, e lo so bene; i treni sono ancora abbastanza pieni, è vero; ma è anche vero che:
* l'offerta, abbiamo visto, è diminuita (e quindi nel complesso probabilmente meno persone viaggiano in treno)
* oggi ci sono servizi bus che fino a qualche anno fa ancora non c'erano
*che a breve il tragitto via strada per l'avanzare dei lavori del Quadrilatero sarà ancora più conveniente, e quindi è verosimile pensare a un ulteriore spostamento di viaggiatori su gomma.
Temo che si stia entrando quindi in una spirale negativa per la ferrovia: meno persone sui treni, ulteriore diminuzione dell'offerta, rilflessioni del tipo "perchè spendere soldi per ammodernare la ferrovia se tanto abbiamo un buon servizio stradale?"...

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 15:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#82 Messaggio da scaledifuoco » lun 20 gen 2014 17:51

I treni sono ancora abbastanza pieni perché come altrove si sta un po' modificando la struttura della mobilità.
Esistono degli zoccoli duri che sono quelli della mobilità pendolare, dal centro umbria a Roma, da Fabriano verso Ancona, ma il c.d traffico agli estremi nel corso degli anni sta fisiologicamente crollando.

Naturale, se si passa di 5 collegamenti veloci da 3 ore di percorrenza, a solo 2 che nel frattempo, per cambio di materiale, per cambio di classificazione e conseguente aggiunta di 2 fermate, a 3 h 20, magari anche ad orari poco appetibili (l'ultimo Ic Roma - Ancona parte a metà pomeriggio, l'aver eliminato l'ex ES delle 19:32 in tal senso è stata la mazzata finale), è naturale che l'utenza ne risenta.

Peccato, perché i collegamenti veloci Roma - Ancona nonostante il gran da fare che si danno a costruire superstrade, erano ancora più che competitivi (e qui c'è una bella differenza rispetto al confronto con Roma - pescara dove, al di là che ultimamente hanno peggiorato e tolto i veloci, c'è un'autostrada che in due ore colleghi le due città contro le 4 del treno, tra Roma e Ancona ancora ci sono strozzature come per la ferrovia, e 3 ore ce le metti tutte anche con l'auto, figurarsi col bus).

Non è che se vai a fabriano, jesi, falconara, ancona, allo stato dell'arte stradale, ci sia questa gran differenza, rispetto ad un treno veloce ..
Da Terni a Foligno nonostante i Balduini ci si metteva 25 minuti con l'Es, con l'auto nemmeno a Spoleto ci arrivi .... in proporzione è assai più penalizzante il collegamento Roma - Perugia, che col treno da Terni e Perugia ci metti il doppio dell'auto ecco questo è un esempio più attinente al Rpma - pescara), che non il Roma - Ancona ...se ben congeniato.

Certo, se questo è l'andazzo, si arriverà poi al tempo in cui si dirà ... non ha senso potenziare la linea perché non c'è traffico a supporto che giustifichi tali investimenti. E naturalmente le autolinee non stanno a guardare ... Figurarsi, sono riuscite in molti casi a soppiantare la lunga percorrenza di centinaia di km, figurarsi se si fan problemi a collegare Roma con Ancona.
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

Avatar utente
scaledifuoco
**
**
Messaggi: 2639
Iscritto il: mer 16 mar 2005 15:30
Località: Terni
Contatta:

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#83 Messaggio da scaledifuoco » mar 21 gen 2014 9:55

Va da se che il discorso cambia per altre zone interne delle Marche dove l'infrastruttura ferroviaria non replica l'asse stradale (è stato fatto il caso di Macerata, ma se ne potrebbero fare altri). Tra l'Umbria e le Marche esistono tante trasversali, che per quanto imcomplete, compiono un taglio dritto verso la costa. Se ne possono contare ben 4:

Salaria (Ascoli - San benedetto) - da Rieti e da Norcia/Forca Canapine
Val di Chienti (Tolentino - Macerata - Civitanova) che con la quadrilatero sarà velocizzato, e che conta come adduzione anche la SS209 da Terni - Visso
Val d'Esino via Fabriano - Jesi, che è quella che ricalca la ferrovia (ma che da un punto di vista stradale avrà anche l'adduzione da Perugia - Gubbio quando sarà completata la superstrada via valfabbrica della quadrilatero)
Flaminia per Fano (con taglio della Contessa via Gubbio)

La ferrovia una è, diciamo una e mezza con l'integrazione della linea da Fabriano per Macerata - Civitanova, ma che, per il giro che fa e la tipologia di linea che è, non era competitiva già prima con la strada, senza scomodare la "quadrilatero". La Fabriano - Civitanova potrà avere solo una mobilità locale, gli unici da fuori che potranno percorrerla saranno giusto gli universitari che hanno casa a Macerata dove studiano e allora poco importa se il treno ci mette il doppio ... come facevo io 20 anni fa quando studiavo a Siena. Oppure gli appassionati che vanno a vedersi la linea e hanno una giornata da perdere.

Certo il potenziamento degli assi stradali, e la gestione degli orari deleteri, per citare combo .. bene non gli fa.
Perché se uno è anche ben intenzionato a spendere un poco di tempo usando il treno, alla lunga gli fanno passare la fantasia.

Però io separerei i due discorsi.
L'asse ferroviario su Ancona può ancora mantenere una sua competitività, a patto però che si lavori per mantenerla.
E qui ci sono due ragionamenti da fare, lato infrastruttura e lato servizi.
Perché se a parita di infrastruttura i treni son più lenti e il servizio è dimezzato, la colpa o il merito, non mi pare sia da ascrivere alla costruenda quadrilatero.
In servizio sul Piccolo Gottardo Umbro
Abilitato alla circolazione sul Pollino
Linea (AV) Lioni - Avellino ;-)

Avatar utente
densou
**
**
Messaggi: 1604
Iscritto il: ven 23 apr 2010 1:25
Località: Un pustaz 'isolato' come capoluogo
Contatta:

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#84 Messaggio da densou » mar 21 gen 2014 18:54

urge completare il raddoppio! ....dopo i guai sarebbero più tra Settebagni ed Orte, con le "altre" confluenze :wall:

Avatar utente
EUROSTAR 9424
**
**
Messaggi: 1811
Iscritto il: lun 25 feb 2008 17:04
Località: Firenze,ovunque passi un treno....

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#85 Messaggio da EUROSTAR 9424 » ven 14 feb 2014 20:41

ma è possibile che questo Frecciabianca viaggi ancora vuoto fra Rimini e Ravenna sia la mattina che la sera??
un mio amico l'ha visto in arrivo e partenza da Rimini l'altra sera per Ravenna con sole 3-4 persone a bordo...e mi ha detto che sono scese tante persone.
la mattina idem,poche persone sopra,a Rimini si riempie..
7/12/08:l'Icplus 540 Donatello è stato deviato via Lucca-Montecatini-Pistoia-Prato!!

Marc86
*
*
Messaggi: 452
Iscritto il: mer 20 lug 2005 1:48
Località: Macerata

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#86 Messaggio da Marc86 » sab 15 feb 2014 12:03

FB 9851 - Ravenna 6.22, Roma 10.33 - Perennemente in ritardo, prezzo base 57,00€
Nota: a Rimini non ci sono coincidenze con regionali provenienti da Ravenna che fermino nelle stazioni intermedie, ad eccezione del 11587 che però arriva a RN 48 minuti prima del FB. Quindi il FB non è nemmeno un servizio "raccoglitore".

Vediamo le alternative via BO da Ravenna per quell'orario di partenza:
R 2984 + FR 9509* - Ravenna 6.28, Bologna 7.43 - cambio - Bologna 8.20, Roma Termini 10.35 - prezzo base 62,90€
OPPURE
R 2984 + FR 9609 - Ravenna 6.28, Bologna 7.43 - cambio - Bologna 8.30, Roma Termini 10.24 - prezzo base 62,90€
*Nota: il 9509 ferma anche a Tiburtina.

Vediamo le alternative per chi, dalle stazioni intermedie tra RA e RN, è diretto a Roma:
R 11587 + RV 2920 - Cambio a RN in 12 minuti, arrivo a BO alle 7.32. Da qui FA e FR rispettivamente alle 7.43 e 7.55 con arrivo a Termini alle 9.40 o 10.10.

In sintesi, credo che i passeggeri in partenza/arrivo da RA siano perlopiù diretti nelle città intermedie in cui ferma il FB: Jesi, Fabriano, Foligno, Terni.

e450
**
**
Messaggi: 1195
Iscritto il: sab 21 mag 2005 14:10

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#87 Messaggio da e450 » lun 17 feb 2014 15:55

ieri FB pienotta in arrivo a Ravenna....
quindi facendo un po' di conti viaggia abbastanza vuota nei giorni infrasettimanali e piena il week-end... :roll:

Avatar utente
EUROSTAR 9424
**
**
Messaggi: 1811
Iscritto il: lun 25 feb 2008 17:04
Località: Firenze,ovunque passi un treno....

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#88 Messaggio da EUROSTAR 9424 » lun 17 feb 2014 18:45

pienotto....si e no...la carrozza 5 (seconda classe) aveva 65 posti disponibili su 68(quindi solo 3 posti occupati)e la carrozza 2 (prima classe) era vuota,l'ho visto sul sito di trenitalia poco prima della partenza da Rimini,quindi,almeno due carrozze erano vuote o quasi...

ps:io l'ho visto diverse volte sia nei festivi,sia nei lavoratavi,d'estate quando ero a Bellaria e ho notato questo: la domenica sera c'erano diverse persone(una quindicina su tutto il treno),mentre durante la settimana pochissime persone,(3 o 4 su tutto il treno)
molte persone che conosco l'hanno preso e visto in quel tratto sempre vuoto...

quindi come dice e450,durante la settimana viaggia vuoto,mentre nei festivi,c'è un po di gente in piu.
7/12/08:l'Icplus 540 Donatello è stato deviato via Lucca-Montecatini-Pistoia-Prato!!

Tomber
^_^
^_^
Messaggi: 2
Iscritto il: sab 07 gen 2017 19:36
Contatta:

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#89 Messaggio da Tomber » gio 19 gen 2017 22:01

Io l'ho utilizzata due volte di recente. La prima due anni fa per andare a Gubbio, quindi da Ravenna (la mia città) a Fabriano (con la fortuna di trovare l'ETR 460 in livrea ES). La mattina avevo il treno tutto per me al momento della partenza, poi a Rimini si è riempito. Alla sera invece è arrivato pienotto fino al capolinea.
L'ho poi ripreso di recente in gita scolastica e si è verificato il contrario. Alla mattina avevamo un'intera carrozza per noi, ma nelle altre c'era un po' di gente, mentre alla sera c'erano a bordo le 40 persone della scolaresca e nessun altro.
Metto due link di video che ho fatto alla Frecciabianca, sia alla mattina che alla sera, dal "mio" PLA:
https://m.youtube.com/watch?v=HEVPvOzT9wU
https://m.youtube.com/watch?v=1G_j7xD0vmk

tambu
^_^
^_^
Messaggi: 79
Iscritto il: sab 07 mar 2015 22:16

Re: Frecciabianca Roma-Ravenna e viceversa

#90 Messaggio da tambu » ven 20 gen 2017 18:27

Ho notato che l' 8851 è perennemente in ritardo di almeno 10 min, mentre l' 8852 va un po meglio. E' stato sempre così o è dovuto al fatto che non pendola più?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti