Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
andydee
*
*
Messaggi: 360
Iscritto il: sab 30 lug 2005 15:42
Località: dal Maccarese... alla Flambana

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#31 Messaggio da andydee » sab 01 gen 2011 20:07

Riprendo un paio di argomenti di questo topic.
I Vivalto: ma se tutti dicono che li hanno levati dalla propria linea (pure la nostra, la FR5): o qualcuno non confessa oppure li hanno mandati in qualche altra regione... è vero che sono notoriamente dei cessi di treni (dal punto di vista tecnico, a partire dai carrelli: saranno buoni come dice Danilo, fatto sta che minimo non vanno bene per questi treni, visto che li hanno dovuti revisionare tutti), ma non possono essercene metà in manutenzione!
La Regione Lazio: grazie all'esistenza di Roma, finora ha campato con i treni delle altre regioni, sennò i servizi sarebbero ben più scarsi: l'Abruzzo sulla FR2, la Toscana sulla FR5, la Campania sulla 6 e sulla 7... a scapito di molti... a Fiumicino Nord siamo arrivati a 30000 abitanti, ma certo la Toscana i treni suoi da noi continua a non farli fermare.
L'Abruzzo ha cominciato a fare treni senza fermate nel Lazio, e questo ha gettato la Regione e la Direzione regionale nel panico (se lo facessero tutti!!!)... d'altro canto a RFI non gliene importa, ma a TI sarebbe la guerra (per cui sono difficilmente proponibili i treni che "fermino solo per viaggiatori diretti oltre Campobasso")... è un altro effetto di questa stupida pseudo-societarizzazione...

Quanto alle Associazioni di pendolari morbide ed inerti, non so quelle della tua linea... io non lo sono per niente e sono sempre alla ricerca di qualcuno che abbia voglia di aiutarmi a lavorare anziché limitarsi a mugugnare cinque minuti la mattina e poi finirla lì ... di gente che ha piacere a farsi mettere in una mailing list è abbastanza facile trovarne, di gente disposta ad usare tempo ed energie (gratis e lottando contro i muri di gomma) molta molta meno...

giomu2
^_^
^_^
Messaggi: 17
Iscritto il: gio 02 set 2010 18:58

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#32 Messaggio da giomu2 » lun 03 gen 2011 21:28

Sulla nostra linea (FR4) sono tornati un po' di Vivalto, evidentemente dopo le revisioni.

Tieni conto che da noi sono assolutamente necessari: i viaggiatori, in 5 anni, sono raddoppiati (in Ciociaria lavoro non si trova proprio) e purtroppo i treni nelle fasce dei pendolari non sono aumentati; di conseguenza c'è bisogno di treni a 2 piani, per assicurare almeno il trasporto della gente (non certo il posto seduti).
In più è una linea da ben 2 ore di viaggio. Per anni la gente si è rovinata la schiena sui sedili monolato, quindi i Vivalto sembrano oro: non vi dico i commenti quando non si trovano alle 5 di mattina...

A proposito delle linee del Molise: proprio il fatto che esiste la fermata a Cassino, permette:
1) che ci siano 6 corse (o più?) andata e ritorno al giorno da Campobasso a Roma;
2) che questi treni abbiano precedenza assoluta (i regionali spesso perdono tempo aspettandone il sorpasso);
3) che le Università di Cassino e Campobasso possano accogliere i rispettivi studenti.

Ripeto: ci accusano di affollare i treni per Campobasso, ma cosa scegliereste tra queste 2 soluzioni?:
MATTINA: Campobasso-Roma Cassino 10.15 - Roma 11.40
Locale Cassino-RM Cassino 10.25 - Roma 12.20
SERA: Roma-Campobasso Roma 17.08 - Cassino 18.36
Locale RM-Cassino Roma 17.40 - Cassino 19.45

Come Associazione abbiamo chiesto un regionale veloce (4 fermate) alle 17.15, ma ci è stato risposto che c'è già il Roma-Campobasso...

A proposito di proteste... Quest'anno il mio dovere credo di averlo fatto: raccolta firme sui treni; 2 giorni di presidio. 2 incontri con i politici regionali. Siamo riusciti a mantenere lo stato di fatto, ma sempre "sfruttando" le linee molisane: vorremmo staccarci, ma la regione dice che non ci sono fondi per inserire nuovi treni regionali.

Credo che sarebbe utile un coordinamento tra le varie associazioni, più che una "guerra tra poveri": insieme potremmo farci sentire di più e ottenere anche qualche fondo di Roma capitale per le province del Lazio.
andydee ha scritto:Riprendo un paio di argomenti di questo topic.
I Vivalto: ma se tutti dicono che li hanno levati dalla propria linea (pure la nostra, la FR5): o qualcuno non confessa oppure li hanno mandati in qualche altra regione... è vero che sono notoriamente dei cessi di treni (dal punto di vista tecnico, a partire dai carrelli: saranno buoni come dice Danilo, fatto sta che minimo non vanno bene per questi treni, visto che li hanno dovuti revisionare tutti), ma non possono essercene metà in manutenzione!
La Regione Lazio: grazie all'esistenza di Roma, finora ha campato con i treni delle altre regioni, sennò i servizi sarebbero ben più scarsi: l'Abruzzo sulla FR2, la Toscana sulla FR5, la Campania sulla 6 e sulla 7... a scapito di molti... a Fiumicino Nord siamo arrivati a 30000 abitanti, ma certo la Toscana i treni suoi da noi continua a non farli fermare.
L'Abruzzo ha cominciato a fare treni senza fermate nel Lazio, e questo ha gettato la Regione e la Direzione regionale nel panico (se lo facessero tutti!!!)... d'altro canto a RFI non gliene importa, ma a TI sarebbe la guerra (per cui sono difficilmente proponibili i treni che "fermino solo per viaggiatori diretti oltre Campobasso")... è un altro effetto di questa stupida pseudo-societarizzazione...

Quanto alle Associazioni di pendolari morbide ed inerti, non so quelle della tua linea... io non lo sono per niente e sono sempre alla ricerca di qualcuno che abbia voglia di aiutarmi a lavorare anziché limitarsi a mugugnare cinque minuti la mattina e poi finirla lì ... di gente che ha piacere a farsi mettere in una mailing list è abbastanza facile trovarne, di gente disposta ad usare tempo ed energie (gratis e lottando contro i muri di gomma) molta molta meno...

gworld
**
**
Messaggi: 7362
Iscritto il: sab 01 dic 2007 15:29

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#33 Messaggio da gworld » lun 03 gen 2011 21:56

giomu2, la citazione andrebbe prima del messaggio.
E comunque non c'è bisogno di citare l'intervento precedente.

Detto questo, il treno delle 17.08 Roma-Cassino-Campobasso/Benevento quante carrozze Aln663 ha? Sono sufficienti o si sta in piedi?

giomu2
^_^
^_^
Messaggi: 17
Iscritto il: gio 02 set 2010 18:58

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#34 Messaggio da giomu2 » mar 04 gen 2011 3:16

Su pressione nostra e dei viaggiatori molisani e campani, hanno mantenuto 6 carrozze, che si dividono a Cassino, come è noto.

In genere non si viaggia in piedi (del resto l'anticipo di 7 minuti ha tagliato fuori diversi pendolari), ma il treno parte comunque pieno: chi non trova posto (perché magari arriva all'ultimo momento), prova a sedersi in prima classe e in genere la cosa è tollerata.
Ovviamente il venerdì molti viaggiano in piedi (ma quasi sempre diamo il cambio a metà strada).

Ciao

Avatar utente
andydee
*
*
Messaggi: 360
Iscritto il: sab 30 lug 2005 15:42
Località: dal Maccarese... alla Flambana

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#35 Messaggio da andydee » gio 06 gen 2011 11:20

giomu2 ha scritto:Credo che sarebbe utile un coordinamento tra le varie associazioni, più che una "guerra tra poveri": insieme potremmo farci sentire di più e ottenere anche qualche fondo di Roma capitale per le province del Lazio.
Certo.
A "loro" farebbe comodo farci scannare a distanza, e poi dire una cosa ad uno ed un'altra ad un altro, come peraltro va di moda in Italia.
Finora l'unica organizzazione l'ha fatta Legambiente, ma un movimento consumerista che cresce dovrebbe trovare le proproe forze.

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 23:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#36 Messaggio da Alejandro » dom 29 mag 2011 23:52

http://www.ilsole24ore.com/art/economia ... d=AaOq2iWD

Basterebbero dei bus navetta in partenza dalla fermata di Valmontone per collegare il parco, l'affluenza di visitatori è così alta da giustificare una stazione ex novo??
L'arte della vita sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere..
No all'escizzazione degli Ic!!
definitivamente e felicemente defacebookizzazione completata

Avatar utente
giancarlo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13261
Iscritto il: sab 20 dic 2003 0:49
Località: Roma
Contatta:

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#37 Messaggio da giancarlo656 » lun 30 mag 2011 10:37

diciamo che se vuoi togliere auto si, serve quelal stazione (per di più non a spese della comunità), che dovrebbe (non conosco benissimo al zona) servire anche il vicino Outlet.
Giancarlo Scolari - FERROVIE ON LINE

"Il mio nome è simbolo della tua eterna sconfitta" - Daje Roma daje
Andate in macchina

Avatar utente
ricc404
*
*
Messaggi: 878
Iscritto il: gio 17 mar 2005 15:06
Località: roma

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#38 Messaggio da ricc404 » mar 16 ago 2011 9:28

Lavori in corso alla stazione di Colle Mattia.
Da un paio di mesi sono in corso i lavori per la costruzione del sottopasso (finalmente :!: ) in tale stazione, ancora presenziata proprio per l'assenza di sottopasso. I lavori si svolgono lato Roma, ed occupano l'area ex scalo merci da vari anni adibita a parcheggio. Non ho ancora capito se poi sarà costruito un auspicabile parcheggio dal lato opposto al FV. Nel frattempo il binario 3 per le precedenze resta isolato dai binari di corsa.
Saluti.
:ciao:
Orario cadenzato integrato ovunque e comunque

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 23:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#39 Messaggio da Alejandro » mar 16 ago 2011 15:48

Peccato che all'epoca dell'introduzione del Metrebus non sia stato trovato un'escamotage per includerla nella tariffazione urbana, a differenza della Roma Nord dove Sacrofano ne fa invece parte.
L'arte della vita sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere..
No all'escizzazione degli Ic!!
definitivamente e felicemente defacebookizzazione completata

gworld
**
**
Messaggi: 7362
Iscritto il: sab 01 dic 2007 15:29

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#40 Messaggio da gworld » mar 16 ago 2011 19:00

Sì, è previsto anche il prolungamento dei marciapiedi corti di alcune stazioni della Roma-Cassino in modo da aumentare la capacità di ricezione treni.

Ma del progetto di quadruplicamento Casilina-Ciampino che la regione Lazio voleva riprendere, sapete niente?
Quello sì che aumenterebbe la capacità della linea considerato che ci sono anche i treni per Velletri, Albano ecc.

Avatar utente
ricc404
*
*
Messaggi: 878
Iscritto il: gio 17 mar 2005 15:06
Località: roma

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#41 Messaggio da ricc404 » mer 17 ago 2011 9:17

Colle Mattia è zona "A", cioè, essendo nel Comune di Roma, sono valevoli i biglietti urbani, ma solo per Roma, per Tor Vergata e Ciampino non valgono :?
Quadruplicamento? Boohhh, ma vista la famosa Villa romana o dei dubbi.
Aripropongo la connessione "San Cesareo nord", così da inviare via AV tutti i treni che non fermano fino a Zagarolo. :wink:
Orario cadenzato integrato ovunque e comunque

Avatar utente
massimo
**
**
Messaggi: 1928
Iscritto il: ven 20 ott 2006 12:35
Località: Roma

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#42 Messaggio da massimo » mer 17 ago 2011 9:26

E pensare che i lavori del famoso quadruplicamento erano stati realizzati circa al 70%, e io pago......

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 23:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#43 Messaggio da Alejandro » mar 11 ott 2011 13:35

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cr ... 9473.shtml

Su questo treno vengono impiegate le PR??
L'arte della vita sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere..
No all'escizzazione degli Ic!!
definitivamente e felicemente defacebookizzazione completata

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 662
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Meno (e peggiori) treni sulla Linea Cassino-Roma

#44 Messaggio da Ugo Fantozzi » sab 09 feb 2019 20:47

ricc404 ha scritto:
mar 16 ago 2011 9:28
Lavori in corso alla stazione di Colle Mattia.
Da un paio di mesi sono in corso i lavori per la costruzione del sottopasso (finalmente :!: ) in tale stazione, ancora presenziata proprio per l'assenza di sottopasso. I lavori si svolgono lato Roma, ed occupano l'area ex scalo merci da vari anni adibita a parcheggio. Non ho ancora capito se poi sarà costruito un auspicabile parcheggio dal lato opposto al FV. Nel frattempo il binario 3 per le precedenze resta isolato dai binari di corsa.
Saluti.
:ciao:
Dopo appena 8 anni:
La realizzazione del parcheggio alla stazione Colle Mattia, importante nodo di scambio per la linea L6, potrebbe avvenire in tempi brevi. Intanto, una sterzata al procedimento è stata data anche dal Municipio Roma VI delle Torri perché nel pomeriggio di martedì è stata votata una risoluzione volta ad impegnare l’assessorato competente. “Un lavoro di sinergia tra le varie istituzioni coinvolte, oltre il Municipio anche il Campidoglio e la Città Metropolitana – ha spiegato Giuseppe Agnini, presidente della commissione di viale Cambellotti – e di intesa con il privato, proprietario del terreno”.

Il sito, infatti, su cui sorge la stazione (prevista dal piano regolatore del 2008 tutt’ora vigente) è di proprietà privata e “gran parte delle difficoltà sono dipese proprio da questo – ha aggiunto Agnini – nell’esproprio e nella compartecipazione delle opere”. Con lo sblocco della procedura potranno essere realizzate tutte le opere previste ma dando priorità a quelle più impellenti. Già perché la somma di denaro a disposizione non consente di effettuare tutti i lavori presupposti oltre la realizzazione del parcheggio.

“E’ una stazione molto frequentata e anche la vicinanza della scuola causa parcheggi selvaggi – ha continuato Agnini che ha annunciato – prevediamo anche l’allargamento del cavalcavia, attualmente percorribile a senso unico di marcia e un collegamento con la stazione metro c Pantano che dista solo 4 km”. Sulla realizzazione del progetto ha concluso: “Stiamo lavorando per rispondere a un’esigenza dei cittadini chiesta da molti anni, per alleggerire il traffico e debellare il parcheggio selvaggio". http://torri.romatoday.it/borghesiana/p ... attia.html
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti