Che succede sulla linea del tenda?

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7093
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1516 Messaggio da Cinghiale » ven 18 ago 2017 20:51

Esiste già la ferrovia: che vogliono questi mafiosi stradali?

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1723
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1517 Messaggio da VT98 » lun 21 ago 2017 16:16

Appunto, il raddoppio del Tenda stradale è una delle tre bufale che sono riusciti a piazzare nel deretano al popolo dei boccaloni cuneesi. Solo a una provincia di rimbambiti potevano rifilare come "infrastrutture che fanno sviluppare il territorio" questa cazzata della doppia canna + l'inutile ospedale di Verduno + la demenziale autostrada a Z per andare da Cuneo ad Asti passando per Carrù. Nessuna delle quali è appunto completata.. Addirittura per l'autostrada devono ancora rivedere l'impatto ambientale :lol:

E lo dico da residente in loco ormai da 6 anni... Mi meraviglio ogni giorno che passa del fatto che nessuno sia salito ai vertici di Provincia (esiste ancora, guidata dal Cieco di Sorrento alias IntoccabilBorgna) o di Regione con una ghigliottina e giustiziato i maledetti che hanno distratto milioni di euro dalla manutenzione di strade e ferrovie.

Solo un ignorante australopiteco può infatti pensare di raddoppiare un tunnel stradale per poi far confluire il traffico in stradine di montagna. Avete presente Fontan? O St.Dalmas de Tende? Qualcuno è mai passato in centro a Breil con un autoarticolato? Solo i dementi cuneesi potevano pensare che in Francia se ne sarebbero stati con le mani in mano.

Dopo che qualcuno li ha pure fanculizzati depredando il ferro dei cantieri (quindi anche soldi loro) in fase di costruzione in puro stile italico, prima hanno costruito il LORO muro di contenimento del tornante, poi hanno detto... sai che si fa? Si mantiene la valle con vocazione turistica quindi infilatevi su per il gnau i vostri TIR carichi di cemento. Mandateli col treno, ma da un'altra parte.

Della serie: noi le palle le abbiamo.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7093
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1518 Messaggio da Cinghiale » dom 03 set 2017 15:26

La testata informatica Cuneo Cronaca ha scritto:
DA CUNEO A BREIL PER L'ENNESIMA MANIFESTAZIONE IN DIFESA DELLA FERROVIA


Il comitato Franco - Italiano di difesa della linea Nice - Breil sur Roya - Tende - Cuneo - Ventimiglia lancia un appello per un raduno a sostegno del mantenimento della linea ferroviaria domenica 3 settembre, alle 10:30, con ritrovo in piazza della stazione a Breil sur Roya.
Insieme al Comune di Breil sur Roya partecipiamo all'appello, lanciato dall'associazione Amis du Rail, per manifestare il nostro sostegno affinché la linea ferroviaria sia mantenuta in via definitiva, in seguito all'apporto dei 29 milioni di euro dello Stato Italiano che permette i lavori di consolidamento dal 4 settembre 2017 al 28 aprile 2018; per il proseguimento di ulteriori lavori che consentano il ripristino degli 80 km/h mediante un finanziamento complessivo da parte francese di 12.3 milioni; per la firma del rinnovo della Convenzione del 1970 da parte degli Stati Francese ed Italiano, che preveda il finanziamento paritario della manutenzione e quindi il mantenimento definitivo di questa linea internazionale.
In questo giorno, gli abitanti delle valli Roya, Vermenagna, Bevera e Paillon manifestano con i loro rappresentanti a sostegno di questa linea preziosa per la vita quotidiana di ognuno. Partecipando numerosi, essi testimoniano il loro attaccamento ad una linea che collega due paesi amici, tre regioni densamente popolate e numerosi Comuni, il cui dinamismo risulterà rafforzato dopo l'esecuzione dei lavori. Essi sostengono inoltre lo sviluppo del trasporto ferroviario che è cinque volte meno inquinante del trasporto su strada. Così il comitato Cuneese La Cuneo - Nizza unisce si organizza per la manifestazione di domenica 3 settembre a Breil. Per chi vorrà andare in treno, la partenza da Cuneo sarà alle 7:50. Il treno di ritorno sarà in tarda serata, con arrivo a Cuneo alle 21:15, dato che un treno precedente lascerebbe pochissimo spazio per la manifestazione.
Ugo Sturlese, referente del Comitato Cuneese delle ferrovie locali: Partirò da casa mia, viale Angeli 21, alle 8:30 e potrei riportare indietro 4 persone nel primo pomeriggio. Se ci fossero altri che vanno in macchina, potrebbero raccogliere altre persone partite con il treno del mattino. Altri gruppi, dopo la manifestazione, andranno fino a Ventimiglia con il treno da Breil delle 16:30 per tornare a Cuneo col treno delle 18:37 e arrivo a Cuneo sempre alle 21:15. Sembra conveniente fare il biglietto Cuneo - Ventimiglia o, ancor meglio, Cuneo - Olivetta San Michele, ma è consigliato rivolgersi alla biglietteria.
Speriamo di essere numerosi! Dopo il 3 settembre la linea chiude per otto mesi: quindi, dobbiamo vigilare attentamente e far sentire fin da subito la nostra voce.

Avatar utente
Diretto2925
**
**
Messaggi: 1368
Iscritto il: dom 31 lug 2011 7:41
Località: Salsomaggiore Terme

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1519 Messaggio da Diretto2925 » lun 04 set 2017 7:17

Quindi da oggi...linea chiusa

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1723
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1520 Messaggio da VT98 » gio 14 set 2017 14:43

"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1723
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1521 Messaggio da VT98 » sab 11 nov 2017 10:37

E per mettere una pietra tombale sulla questione:

http://france3-regions.francetvinfo.fr/ ... 62181.html

"Les maires des cinq communes concernées ont pris, sur le fondement de ces dispositions une mesure de police, suffisamment motivée, qui ne présente pas de caractère général et absolu et qui est destinée à protéger à la fois les populations et les infrastructures routières d’une circulation importante de poids lourds à destination de l’Italie, tout en rappelant l’existence d’un itinéraire raisonnable de substitution à l’usage de la route litigieuse dont la topographie présente un caractère dangereux "

"I sindaci dei cinque comuni coinvolti hanno preso, sul fondamento di queste disposizioni una misura di polizia sufficientemente motivata, che non presenta un carattere generale né assoluto e che è destinata a proteggere sia le popolazioni che le infrastrutture stradali da una importante circolazione di mezzi pesanti destinati in Italia, tenendo conto dell'esistenza di un itinerario ragionevole in sostituzione dell'utilizzo della strada in contestazione, la cui la topografia presenta un carattere di pericolosità"

Vive la France!!! (si può dire??) :lol: :lol: :lol:

Ora l'auspicio è che parta una nuova valorizzazione turistica della valle in cui la ferrovia possa tornare a giocare un ruolo fondamentale, oltre che di comunicazione.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
Il Basso di Genova
**
**
Messaggi: 7528
Iscritto il: sab 14 ott 2006 16:19
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Contatta:

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1522 Messaggio da Il Basso di Genova » mer 15 nov 2017 10:57

Dio esiste (e parla francese).
Paladino dei marciapiedi alti
..contromano..

Avatar utente
superP
**
**
Messaggi: 1554
Iscritto il: mer 04 mar 2009 8:36
Località: Provincia di Genova

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1523 Messaggio da superP » mer 15 nov 2017 13:44

non c'è stato un ricorso da parte di una deputata francese?

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1723
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1524 Messaggio da VT98 » gio 16 nov 2017 10:21

Non di un deputato, ma del sottoprefetto di Nizza, Gwenaëlle CHAPUIS. Il Tribunale ha rigettato il ricorso.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
superP
**
**
Messaggi: 1554
Iscritto il: mer 04 mar 2009 8:36
Località: Provincia di Genova

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1525 Messaggio da superP » ven 17 nov 2017 6:09

Ok grazie per la precisazione
Quindi i limiti sono operativi

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1723
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Che succede sulla linea del tenda?

#1526 Messaggio da VT98 » ven 17 nov 2017 8:21

E notare anche i tempi rapidissimi della vicenda: tra ordinanza dei sindaci, ricorso e sentenza del tribunale sono bastati circa 2 mesi.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti