Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E431.037
*
*
Messaggi: 882
Iscritto il: lun 18 dic 2006 22:15
Località: Genoa, Republic of Genoa (occupied by Italy)
Contatta:

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1726 Messaggio da E431.037 » mar 22 ago 2017 17:16

Non ho il coraggio di seguirti nell'impresa di leggere tutte le motivazioni, ma se la ditta incaricata della verifica dell'assile ha consegnato un assile difettoso certificando che lo stesso era integro (e presumo, garantito per funzionare secondo specifiche per un certo periodo), di che cosa sarebbero responsabili proprietario/noleggiatore (GATX), Trenitalia Cargo e RFI?
Oh listen to the jingle / The rumble and the roar
As she glides along the woodlands / Through the hills and by the shore
Hear the mighty rush of her engine / Hear that lonesome hobo's call
We're travelling through the jungles /On the Wabash Cannonball

ssb
**
**
Messaggi: 2529
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1727 Messaggio da ssb » mar 22 ago 2017 17:53

Nel non aver valutato (esattamente) il rischio nel trasportare merci pericolose, sembrerebbe. Maggiori dettagli tra un migliaio di pagine circa. :mrgreen:

Allanon
*
*
Messaggi: 121
Iscritto il: sab 01 giu 2013 13:16
Contatta:

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1728 Messaggio da Allanon » mer 23 ago 2017 9:59

ssb ha scritto:
mar 22 ago 2017 17:06
@pietrotico
Comnque puoi riformare fin che vuoi la magistratura, ma a capo di un processo deve esserci un giudice che sappia fare il suo lavoro di giudice, le sue conoscenze nell'ambito tecnico potrebbero aiutare, ma mi pare che qui essenzialmente si rimanga perplessi della sentenza unicamente perché non è quello che si avrebbe voluto sentire...
Grazie :=D>: :[-O<:
È ironico osservare come "esperti di ferrovia" vorrebbero, sostituendosi ai giuristi, riformare, secondo la propria (inevitabilmente limitata) percezione di tale realtà, "la magistratura" (o meglio sarebbe dire "la procedura giudiziaria") perché non accettano che siano dei giuristi a prendere le decisioni finali nel proprio campo d'elezione e vorrebbero sostituirli con esperti settoriali...

Semi-OT: A me pare poi angosciante la vaghezza del discorso riguardante la presunta necessità di uno "stato forte" (sia pure nel miglior senso del termine); mi sembra un approccio ideologico nato in altri ambiti (legato a una posizione che cercava la legittimazione maggioritaria, ma – ahimè – ha fallito nell'ottenerla e ora ripiega sul superamento della democrazia) e calato in questo topic per cercare una coerenza interna al pensiero del suo estensore. :wall:

pietrotico
**
**
Messaggi: 6327
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1729 Messaggio da pietrotico » mer 23 ago 2017 11:19

Se la responsabilità che si attribuisce a Moretti è una colpa in vigilando, mi potete dire come può stabilirlo in maniera equilibrata un giudice che non ha mai preso un treno in vita sua o non sappia cosa sono SCMT, sistemi di sicurezza ecc.? Io non ho detto che a stabilire una cosa del genere deve essere un non giudice, ma un giudice che oltre alle conoscenze giuridiche, abbia anche conoscenze tecniche. Perché allora è come se a valutare un compito in classe di latino basta un professore di matematica perché tanto è un professore (e magari il latino non lo ha mai nemmeno imparato). Dopo di che se qualcuno giudica ironicamente il mio intervento lo faccia pure, siamo in democrazia, ma io ritengo il mio intervento non fuori luogo.
Ricordo in tema di responsabilità indiretta che questo è il paese che non ritiene imputabile di negligenza un magistrato di sorveglianza che libera un detenuto perché ritenuto non più socialmente pericoloso e che una volta fuori compie reati..... Cosa è questo, sistema del 2 pesi e 2 misure?

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5307
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1730 Messaggio da sandro.raso » mer 23 ago 2017 12:32

Quello è un altro discorso, in Italia i magistrati sono invulnerabili. Se per la stessa imputazione un magistrato ti assolve perchè il fatto non sussiste ed un altro ti condanna all'ergastolo, hanno ragione tutti e due, e tutti e due fanno carriera automaticamente.
Legge italiana!
Immagine

ssb
**
**
Messaggi: 2529
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1731 Messaggio da ssb » mer 23 ago 2017 13:05

Questo sempre secondo l'assunto che chi giudica deve farlo nel modo "giusto"? Purtroppo la Giustizia non è Matematica.

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1877
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1732 Messaggio da VT98 » mer 23 ago 2017 14:43

Ma è soltanto la riprova del principio generale su cui si fonda il diritto in italia... Tanti colpevoli, nessun colpevole. Un idiota esce da una strada laterale, lo centri e lo fai secco nonostante la frenata e nonostante tu andassi nei limiti ma hai 0,8 invece di 0,5 (è un'inezia...chi dice "ubriaco" è un ignorante) e ti becchi l'omicidio stradale perché "è anche colpa tua". Vita rovinata, puttanata colossale, è successo qualche giorno fa nel torinese.

In questo paese non è mai colpa di uno solo, dentro e via la chiave. No, devono sempre colpevolizzare millemila persone, pagare millemila giudici, cancellieri, avvocati e perdigiorno per poi alla fine assolvere (quasi) tutti o condannare lo sfigato di turno che per un cavillo resta dentro a pagare per tutti gli altri.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

dedorex1
**
**
Messaggi: 5832
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1733 Messaggio da dedorex1 » mer 23 ago 2017 15:24

se però lo 0.3 di differenza di permetteva di frenare in tempo e salvare la vita, perchè non devi essere punito?
Allanon ha scritto:
mer 23 ago 2017 9:59
Semi-OT: A me pare poi angosciante la vaghezza del discorso riguardante la presunta necessità di uno "stato forte" (sia pure nel miglior senso del termine); mi sembra un approccio ideologico nato in altri ambiti ...e calato in questo topic per cercare una coerenza interna al pensiero del suo estensore. :wall:
Della serie "non ho capito una sega di quello che volevi dire, ma mi permetto di farci una filippica sopra"!
Il :wall: ci sta proprio bene in effetti! :roll:
Com'è ovvio dal discorso e dal contesto, parlando di stato "forte" non si fa riferimento a nessuna fede o tendenza politica (le mie poi, come scritto in passato sul forum pendono dall'altra parte), ma alla capacità di opporsi quando queste sono sbagliate alle richieste queste sono sbagliate anche se arrivano da tanti
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

ssb
**
**
Messaggi: 2529
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1734 Messaggio da ssb » mer 23 ago 2017 15:41

@VT98 ignorante sarai tu che ritieni che un tasso alcolemico di 0.8 non abbia influenza sulla guida di un automobile, in primis sui riflessi. Lo 0.5 è comunque un limite massimo, non l'obbiettivo da raggiungere per la serata. E se poi uno si trova sopra sono anche un po' cavoli suoi, conosceva il limite, ci ha giocato, è andata (molto) male.
Lo so, sono OT.

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1877
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1735 Messaggio da VT98 » mer 23 ago 2017 16:07

Ma non dire minchiàte... 0,3 è ininfluente. Hai mai bevuto un paio di birre e guidato? Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Piuttosto metti la "Lei Seca" come in Brasile 0,00 e finita li. Non mi venire a dire che a 0,5 freni in tempo e a 0,8 no. Sono cagate giornalistiche, speculazioni giuridiche non da addetti ai lavori. Fai un secondo test a distanza di 5 minuti e ti esce 0,5 o 0,6 o 0,4. Non devi uscire dallo stop, punto. Se crepi sono cazzi tuoi. Poi mi dai la multa perché non ho le frecce in regola o la minchia fritta ma non mi incrimini a prescindere, il nesso causale lo provi DOPO non prima. Uno poteva anche essere soprappensiero e frenare un decimo di secondo dopo, se gli dai la colpa è perché sei in malafede e vuoi a tutti i costi difendere chi ha sbagliato. E' la stessa cosa del macchinista che "non tira immediatamente la rapida". Sui binari non ci devi andare, da uno Stop non devi uscire.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

alealeale
*
*
Messaggi: 729
Iscritto il: mar 12 nov 2013 17:18

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1736 Messaggio da alealeale » mer 23 ago 2017 16:17

OT pensa che il mio comune organizza tutti i giovedi l' estadrink in piazza!
Per l assile no, dalla manutenzione puo' uscire un assile verificato in perfetto stato e cedere dopo.
E' come la storia della v. Non provi che a 50kmh rimaneva in piedi.
Puoi provare che e' stato fornito in condizioni non idonee e validato per l' utilizzo?
Chi te lo dice che fosse gia' deteriorato? Puoi provarlo? No
Per tutto il resto il giudizio e' di opinioni. E' chiaro che un giudice di valuta x uno 0.5.
La legge dice quello. Ma non dice che se deraglia un treno la colpa e':
-della v - di un assile - di un prodotto pericoloso - della manutenzione.
Se certifico una caldaia e il giorno dopo scoppia in casa hai la mia certificazione che andava bene. Quello che succede dopo non lo so, se l hai usata in modo improprio? Se hai toccato qualcosa dopo iil mio intervento ecc..

dedorex1
**
**
Messaggi: 5832
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1737 Messaggio da dedorex1 » mer 23 ago 2017 17:07

VT98 ha scritto:
mer 23 ago 2017 16:07
Ma non dire minchiàte... 0,3 è ininfluente.
Le minchiate in realtà le scrivi tu: è provato che l'alcol riduce i riflessi e già a 1 i risultati sono in media significativamente influenti, come dimostrato da diverse ricerche mediche, tirate fuori qualche anno fa quando un politico, credo Zaia, (guarda caso del Veneto), si era dichiarato contrario a limiti troppo bassi o qualcosa del genere
Poi c'è gente che regge meglio e altri peggio, ma non è che puoi metterti differenziare
Dire che passare da 0.5 a 0.8 è ininfluente è semplicemente sbagliato
Edit
Qua c'era un articolo
http://qn.quotidiano.net/2009/08/31/224 ... iaco.shtml
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1877
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1738 Messaggio da VT98 » mer 23 ago 2017 17:42

Quotidiano.net è purtroppo il classico sito spazzatura acchiappa-clic come ormai tutti i siti italiani di notizie compreso il Corriere o la Stampa, ormai vergognosi che usano le parole a sproposito. Così i motori di ricerca trovano subito l'accoppiata "Zaia+ubriaco".
Se uno dopo 2 bicchieri di vino è "ubriaco" mettiamo dentro tutti, cerchiamo di capirci. La realtà corretta sarebbe l'applicazione della norma in USA: se si vede chiaramente che sei sbronzo allora ti faccio il test. E finisci dentro, incidente o non incidente.

Secondo l' ISS 220 di colesterolo e sei condannato, fumi due sigarette e ti marciscono i polmoni, da qualche vaccino obbligatorio (per carità giustissimo, i NO-VAX andrebbero lobotomizzati) si passa a 12 poi a 10 poi non si sa...

Ripeto o metti la legge a ZERO e allora per forza devi avere il designated driver, oppure la legge è fatta apposta per incastrare il malcapitato, perchè 0,5 se bevi sei fuori in un attimo.

Qui siamo alla follia, si è spaccato un asse? Colpa di chi l'ha costruito che cazzo c'entrano Moretti e i cavalieri Jedi ?
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25142
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1739 Messaggio da paolo656 » gio 24 ago 2017 11:33

Allanon: ovviamente se tu associ a "stato forte" il concetto di "stato tiranno" allora puoi fare quelle considerazioni, ma chi l'ha menzionato ha espresso in modo chiaro cosa intende dire.

Forte e prepotente sono due concetti che non si intersecano mai. Anzi, sono quasi opposti.



Per evitare commenti inutili, considerate che il discorso a seguire non è assolutamente fatto pensando a una qualsiasi attuale, passata e futura immaginaria forza politica.

E' chiaro che nessun cittadino o impresa è virtuoso per natura, beati coloro i quali lo credono. A me pare altrettanto chiaro che una buona percentuale di cittadini accetta comunque di buon grado una organizzazione di regole, controlli e sanzioni che permettano a tutti di vivere in comunità, basando la vita sul lavoro e sul rispetto reciproco. L'organizzazione dello Stato (intesa in ogni campo) non dovrebbe dipendere dalla politica, che dovrebbe invece solo dare le linee guida e tracciare la direzione. Chiaramente non è così, il problema è che appunto può essere (non sempre, ma può essere) che l'interesse della Nazione non coincida con l'interesse della massa o del singolo e di uno o più partiti. Una Politica forte, uno Stato forte e non ballerino è quel che serve per tracciare la strada del futuro. Ognuno giudicherà come pensa e vuole, magari anche guardando fuori dalla casetta. Le realtà forti sono quelle che ammettono le proprie responsabilità e "pagano" per questo. E poi si correggono. Senza tanti giochini e voli pindarici.

Se invece volete la carta....beh già c'è.

qalimero
**
**
Messaggi: 6938
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1740 Messaggio da qalimero » gio 24 ago 2017 13:10

La scelta italiana ma non solo di porre il limite a 0,5 (prima era 0,7 mi pare) segue lo stesso filone della tolleranza + 5km/h per il calcolo dei limiti di velocità

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MedieDistanze, pietrotico, Tz e 9 ospiti