Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38955
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1681 Messaggio da E412 » dom 06 ago 2017 14:30

Ma anche per valutare un incidente ferrovirio. O, per assurdo, anche solo per poter dire al meccanico cosa non va nell'auto.
Se poi la documentazione può essere comprensibile solo agli addetti ai lavori del settore della giurisprudenza, vuol dire che è totalmente inutile (e invito a leggersi una qualsiasi inchiesta tecnica fatta bene, ce ne sono un quintale).
Fortunatamente dal discorso di sbb pare che almeno non è necessaria una laurea in una disciplina di settore, ci daremo un'occhiata.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

r302
*
*
Messaggi: 120
Iscritto il: mer 14 gen 2004 12:02
Località: Palermo

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1682 Messaggio da r302 » dom 06 ago 2017 19:29

Ho letto, nelle motivazioni, la parte riguardante la limitazione di velocità, che secondo il collegio avrebbe evitato il disastro. Per l'accusa RFI avrebbe dovuto disporre la riduzione di velocità a Viareggio, RFI si difende dicendo tra l'altro che riducendo la velocità, i tempi di percorrenza e di resa delle merci si allungherebbero a tal punto che i clienti finirebbero per preferire il mezzo gommato, con un aumento dei rischi per il sistema dei trasporti nel complesso, ben maggiore di quello derivante dalla mancata riduzione di velocità. Il collegio non accoglie la tesi di RFI perchè non sarebbe suffragata da studi e non dimostrata. A me invece sembra logica e confacente, senza bisogno di dimostrazioni scientifiche difficili da ottenere.
Inoltre i giudici affermano che da varie perizie risulta che la velocità ridotta avrebbe impedito il ribaltamento della cisterna e la sua perforazione. Forse sarebbe il caso che RFI effettui un esperimento con una cisterna carica d'acqua, perchè ho l'impressione che la rottura di un asse sia un evento catastrofico nella marcia del treno e il ribaltamento potrebbe verificarsi anche a 30 all'ora, inoltre anche a quella velocità potrebbe essere possibile la perforazione. Ma ripeto sarebbe assai utile un esperimento empirico, sempre che già non sia stato fatto.
Se RFI ha avuto una colpa, è stata di non pretendere (spero che adesso lo faccia) che i veicoli adibiti a trasporti pericolosi siano controllatissimi e comunque non più vecchi di una certa data in tutti i loro componenti. Non dimentichiamo che pochi giorni prima un altro disastro si era sfiorato sui Giovi, causato sempre da un pezzo criccato della "mitica" metallurgia tedesca, in quel caso una foglia di balestra anzichè un assile come nel caso di Viareggio.

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4745
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1683 Messaggio da RegioAV » dom 06 ago 2017 19:46

Che stronzate mi tocca leggere.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15363
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1684 Messaggio da Tz » dom 06 ago 2017 20:57

Ma veramente ci sono scritte minchiate del genere ? ::-?: :shock: :wall: :shoot:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1685 Messaggio da paolo656 » dom 06 ago 2017 22:11

Mi baso sul sunto di r302 per esporre altre considerazioni.

1-secondo me (secondo me!) relativamente al trasporto vincolato a v ridotte io avrei esposto i costi, confrontati con quelli via gomma. Se diventassero superiori (molto probabile, se si considerano i costi della traccia che si va a occupare) sarebbe automaticamente dimostrato. Ora direte: persone ben più addentro al problema se non l'hanno fatto è per un motivo preciso. Sarà certo così, solo che a volte nel turbine si perde di vista qualche spunto interessante....;

2a-disporre riduzione di velocità. A quanto? in quali tratti? perchè solo in una stazione e non nei frequentissimi luoghi abitati che costeggiano la ferrovia?

2b-perchè devo ridurre la velocità? se la devo ridurre, significa che non ho la garanzia che i veicoli siano assolutamente sicuri (nell'ambito del ragionevolmente sicuri). Ma se non lo sono, allora non devo ridurre la velocità ma vietarne la circolazione;

2c-perchè ridurre solo la velocità a un merci che trasporta qualcosa di pericoloso? se il pericolo è legato al mezzo, allora anche un treno viaggiatori dovrebbe avere sempre impostata una velocità tale da impedire, in caso di qualsiasi guasto, di incorrere o generare eventi letali

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4745
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1686 Messaggio da RegioAV » dom 06 ago 2017 22:32

Ma tu ci perdi tempo pure a ragionare?
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1687 Messaggio da paolo656 » dom 06 ago 2017 22:37

Beh, alla fine si impara sempre.... :wink: :)

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3509
Iscritto il: mar 20 gen 2004 13:40

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1688 Messaggio da DB » lun 07 ago 2017 14:40

qalimero ha scritto:@ DB
Solo una cosa:
che tu ti appelli (appigli) allanecessaria competenza legale per valutare la sentenza, è come se qualcuno chiedesse competenza tecnica ferroviaria per valutare comportamenti e richieste sindacali
Un volantino di poche righe appeso in bacheca equivale ad una sentenza di oltre 1000 pagine??
paolo656 ha scritto:Beh, alla fine si impara sempre.... :wink: :)
E412 ha scritto:...Fortunatamente dal discorso di sbb pare che almeno non è necessaria una laurea in una disciplina di settore, ci daremo un'occhiata.
Per capire la sentenza occorre almeno qualche base, per un'infarinatura per favore leggete questo:
http://www.altalex.com/documents/altale ... c442713460

Ecco allora che potreste comprendere meglio perchè la mancata riduzione di velocità nel transito a Viareggio concretizzi, nell'impostazione della sentenza, il fondamento del rimprovero al Moretti per aver causato un evento (il disastro) non voluto ma evitabile mediante l’adozione di tale cautela (la sentenza peraltro ne individua anche altre, tutte più o meno discutibili come il rilevatore di svio nei carri).

:ciao: :ciao:
New PB 20km: 1h31'23'' 12.04.2014
PB 10km: 44'37'' 28.6.2013

Der meisten mangelt der Mut, das Unglück zu begrüssen, als etwas, worin man die Seele baden kann

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1689 Messaggio da paolo656 » lun 07 ago 2017 14:45

Dopo lo leggerò, ma prima gradirei una risposta alle mie osservazioni precise.

Il mondo non è fatto PER la legge ma si BASA sulle leggi, e se c'è qualcosa di sbagliato si cambia. La legislazione deve rispecchiare la logica, non è che si deve spiegare le scelte con la legislazione. E la logica si basa anche sulle osservazioni tecniche.

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2131
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1690 Messaggio da Andmart » lun 07 ago 2017 14:50

DB ha scritto: Ecco allora che potreste comprendere meglio perchè la mancata riduzione di velocità nel transito a Viareggio concretizzi, nell'impostazione della sentenza, il fondamento del rimprovero al Moretti per aver causato un evento (il disastro) non voluto ma evitabile mediante l’adozione di tale cautela
Giro la questione in altri termini. Se tutti i treni marciassero al massimo a 5km/h (passo d'uomo) versomilmente la pressoché totalità degli incidenti ferroviari sarebbe evitata o quantomeno non avrebbe conseguenze gravi.

Non ci sarebbero morti investiti, non ci sarebbero collisioni con veicoli, rotabili, frane, ostacoli, ecc...

Quindi, fatta quest'assunzione, la mancata riduzione di velocità a 5km/h costituisce un'omissione di una cautela da parte del gestore della ferrovia? Applicando la medesima logica di cui sopra, direi di sì... Quindi al prossimo investimento di un suicida o al prossimo scontro ad un PL posso auspicare al "rimprovero" per un concorso di colpa nei confronti del gestore della ferrovia?

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15363
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1691 Messaggio da Tz » lun 07 ago 2017 16:15

Se nella sentenza c'è veramente scritto un'assurdità del genere (mancata riduzione di velocità a Viareggio) per me può considerarsi carta straccia e chi l'ha scritta un pazzo vivente fuori dalla realtà.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1692 Messaggio da paolo656 » lun 07 ago 2017 16:44

O vivente nella logica delle carte.

Poco sopra io ho infatti evidenziato alcuni punti non trascurabili. Sono osservazioni che facciamo in situazioni in altri campi ma in ambito legale...non son qui a scrivere a caso. Per questo, infatti, vorrei una risposta precisa -anche- da DB... :wink: :D

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15363
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1693 Messaggio da Tz » lun 07 ago 2017 16:59

Ma anche lui vive in quella logica, la stessa che gli fa dire che un macchinista è sempre responsabile se investe qualcuno perchè avrebbe potuto/dovuto evitarlo... :roll:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

qalimero
**
**
Messaggi: 6962
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1694 Messaggio da qalimero » mar 08 ago 2017 12:04

@ DB

Si.

Un volantino può avere difficoltà interpretative pari a quelle di una sentenza.
Lo dimostrano i fatti accaduti.



In generale, il dubbio che ho è la quantificazione della riduzione di velocità a Viareggio.
In molti punti concordo con paolo656:

- solo lì (o quella parte della sentenza è frutto del ricordo delle misure disposte da ANSF dopo il sinistro, dove SOLO a Viareggio certi treni rallentavano a 50 km/h e da altre parti passavano a 90 km/h? Ovvero come una misura correttiva presa sull'onda dell'emozione e senza una chiara motivazione tecnica, possa diventare fonte del diritto?
- di quanto? in base a che? Al non ribaltamento ? O alla non perforazione della cisterna da parte di elementi esterni?

- se il timore è il ribaltamento in senso assoluto, perché non disporre anche la circolazione come TE con divieto di incrocio in linea e limitazione a 30km/h.

Non ritengo accettabile un "te intanto rallenta.." "Ma a quanto?".."Te rallenta, se funziona bene, se non funziona mannaia".

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15363
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Scoppio in stazione a Viareggio. Molti morti e feriti

#1695 Messaggio da Tz » mar 08 ago 2017 13:01

Non ha alcun senso parlare di riduzione di velocità nell'occorso in questione perchè la cisterna non si è capovolta per eccesso di velocità ma per la rottura di un asse... pertanto non avrebbe mai potuto rimanere sui binari quindi deragliando le probabilità di foratura della cisterna sarebbero state le stesse... bastava abbattere un palo/traliccio TE o segnale e un puntone forare la cisterna.

Quindi una sentenza del genere è una porcata dall'inizio.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti