Incidente a Caluso

Sezione dedicata a tutte le notizie aggiornate in tempo reale.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
AlleE652Brennero
*
*
Messaggi: 861
Iscritto il: mar 20 apr 2010 16:00
Località: Ducato di Modena e Reggio
Contatta:

Re: Incidente a Caluso

#271 Messaggio da AlleE652Brennero » gio 24 mag 2018 19:40

GabryJ84 ha scritto:Io credo che l'autista del TIR c'entri ben poco in questo caso.

Essendo un trasporto eccezionale è chi ha organizzato il tutto che bisogna mettere in galera. Con un TE il camionista non fa quello che vuole ma è, appunto, scortato. E con un TE che procede a 5Km/h, puoi anche entrare a P.L. aperto e non riuscire ad uscire in tempo. E per normativa con un TE su P.L. il G.I. deve essere informato e il P.L. presenziato.

E' proprio l'organizzazione che ha cannato tutto.
Sottoscrivo tutto
SI alla Mo-Mn sotto la DTR Emilia-Romagna. NO alla Mo-Vr sotto la DTR Veneto. :mrgreen:
#IoStoConGigetto
Immagine Immagine

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15010
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente a Caluso

#272 Messaggio da Tz » gio 24 mag 2018 20:02

Allora è un caso del tutto simile a quello francese di Voiron del 1988 in cui un trasporto eccezionale fuori itinerario si piantò su un PL automatico e un TGV ci finì dentro e il macchinista morì.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
464trenitalia
**
**
Messaggi: 3575
Iscritto il: lun 07 lug 2008 16:38

Re: Incidente a Caluso

#273 Messaggio da 464trenitalia » gio 24 mag 2018 20:08

Condoglianze alla famiglia del macchinista e dell' addetto alla scorta, magari stava verificando che il camion ci passasse. Grave che non abbiano avvisato le ferrovie anche solo per informarsi dell orario dei treni.
Anche la sfortuna che ha messo del suo, basta passasse dieci minuti dopo. Secondo me si è incastrato, altrimenti bastava un colpo di gas e usciva dal Pl. Va beh che viaggiano a 5 km orari ma penso potesse farcela a uscire. Edit scusate.
Ultima modifica di 464trenitalia il gio 24 mag 2018 20:23, modificato 1 volta in totale.
Sicurezza trenord offerta da Regione Lombardia

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15010
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente a Caluso

#274 Messaggio da Tz » gio 24 mag 2018 20:13

Leggi prima di inviare ?
Anche dopo, rileggendo, puoi correggere...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

gogo
*
*
Messaggi: 587
Iscritto il: sab 25 giu 2005 20:42

Re: Incidente a Caluso

#275 Messaggio da gogo » gio 24 mag 2018 20:42

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - "Il trasporto eccezionale che ha causato l'incidente mortale avvenuto in corrispondenza del passaggio a livello in località Arè, al km 11,500 della strada statale, nel territorio comunale di Caluso, in provincia di Torino, non ha rispettato le condizioni generali di utilizzo dell'autorizzazione da parte di Anas". E' quanto riferisce l'Anas contattata dall'ANSA.
In particolare - spiega l'Anas interpellata dall'ANSA - il trasportatore non ha adempiuto all'impegno contenuto nella documentazione allegata alla domanda di trasporto eccezionale presentata l'8 maggio scorso ad Anas, con la quale aveva espressamente dichiarato di "Non impegnare attraversamenti di passaggi a livello con linee aeree elettrificate lungo le strade di competenza, oppure di essere in possesso dell'autorizzazione prevista dall'art. 14, comma 5 del Regolamento" (Regolamento di esecuzione e attuazione del Codice della Strada), che rilascia il gestore della rete ferroviaria. Le altre inadempienze riguardano il mancato invio da parte del trasportatore del preavviso di transito e della conseguente "annotazione di inizio viaggio", tramite il portale Anas "TEweb" (Trasporti Eccezionali Web). Tutta la documentazione relativa al trasporto è stata acquisita ed è al vaglio dalla Magistratura che sta indagando sull'incidente. (ANSA).

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5307
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Incidente a Caluso

#276 Messaggio da sandro.raso » gio 24 mag 2018 21:06

Visti il filmato e le foto, è chiaro che almeno stavolta RFI/TI non c'entra niente se non per averne subito le conseguenze: la responsabilità del disastro è tutta e sola dell'organizzazione del trasporto eccezionale.
Corollario: non bisogna rivedere le normative circa l'esercizio dei PL (i quali sono sicuramente fastidiosi per la circolazione sia stradale che ferroviaria, ma non per questo pericolosi) bensì esercitare maggiori controlli su chi esegue trasporti eccezionali.
Immagine

Frank_Castle
*
*
Messaggi: 528
Iscritto il: dom 12 ago 2007 14:15
Località: Grugliasco (TO)

Re: Incidente a Caluso

#277 Messaggio da Frank_Castle » gio 24 mag 2018 21:08

Basta inviare una richiesta telematica e che qualcuno la elabori.
E avremmo salvato due vite, trenta e passa feriti, oltre a svariati danni materiali.
- Te ne vai?
- Ho molto lavoro... leggi bene i giornali, te ne accorgerai.
- Quale sezione?
- Sempre i necrologi.

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1604
Iscritto il: dom 07 feb 2010 18:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: Incidente a Caluso

#278 Messaggio da Giorgio Iannelli » gio 24 mag 2018 21:53

Intanto qui c'è un botta e risposta tra FS e sindacato: http://www.ferrovie.it/portale/articoli/7450
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

ciiv
**
**
Messaggi: 2193
Iscritto il: gio 23 nov 2006 8:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Incidente a Caluso

#279 Messaggio da ciiv » gio 24 mag 2018 22:21

photorail ha scritto:
gio 24 mag 2018 10:03
I PL sulla Avezzano-Roccasecca sono attraversati da 15/20 treni al giorno, a 80 all'ora.

I PL sulla Mandas-Arbatax sono attraversati da 4 treni alla settimana e sono obbligati alla battuta d'arresto.
Ho viaggiato spesso sulle linee ex FdS Ora Arst, in particolare sulla Cagliari - Isili (Ora Monserrato-Isili) ma ho fatto anche la Madas - Arbatax. Ora, a parte che il 90% sono attraversamenti su stradine poco più che sentieri in mezzo ai campi/bosco, ma da che mi ricordi sono presidiati. All'orario stabilito una persona (solitamente un villico, un contadino, un residente li intorno, comunque un privato) tira le apposite catenelle, laddove ci sono, o comunque presidia l'attraversamento fino al passaggio del treno. Ovviamente viene pagato per questo.
Questo almeno sicuro sulla Monserrato - Isili. Sulla Mandas - Arbatax non ricordo bene, ma li passavano due treni al giorno figurarsi e solo in estate.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2012
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Incidente a Caluso

#280 Messaggio da Andmart » gio 24 mag 2018 22:32

Dal 2018 con l'entrata in vigore delle nuove norme di ANSF sulle linee turistiche (leggi qui: http://forum.ferrovie.it/viewtopic.php?f=56&t=42245) non basta più che siano presidiati/chiusi con catenella ma il treno deve comunque fare la battuta di arresto prima di impegnarli perché manca il collegamento di sicurezza tra catenella e segnale.

Un funzionario di ANSF che ha assistito a tutta la scena nelle scorse settimane, ripetuta per ogni PL su sentiero o mulattiera dove se va bene passano due cinghiali al giorno, ha convenuto che tutto ciò rasenta la follia e supera il ridicolo. A parole, solo parole.... Sullo scritto c'è quello che scrivono nelle circolari... :evil: :wall:

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2012
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Incidente a Caluso

#281 Messaggio da Andmart » gio 24 mag 2018 22:39

dedorex1 ha scritto:
gio 24 mag 2018 18:23
Direi che il prossimo passo sarà la definitiva messa fuori legge dei passaggi a livello a semi barriera
I PL avevano già vita grama. C'era stato un incidente su una linea lombarda con una moto che faceva zig-zag e c'era scappato il morto.

DIGIFEMA aveva fatto due raccomandazioni alternative dopo l'inchiesta:
- o proteggere i pl in questione con telecamera in modo da sanzionare chi fa queste ca***te, ovviamente pubblicizzandolo, in modo che uno sappia che se lo fa si becca comunque la multa e non lo faccia (effetto T-RED)
- o togliere i pl a semi-barrire e metterci le barriere normali.


RFI aveva fatto sua solo la seconda opzione ed aveva iniziato a seccarli, anche per l'altro motivo che ho detto stamani (mancanza collegamento di sicurezza con segnale di protezione).

chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10992
Iscritto il: mar 21 nov 2006 18:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: Incidente a Caluso

#282 Messaggio da chicc0zz0 » gio 24 mag 2018 23:08

Andmart ha scritto:
gio 24 mag 2018 16:43
a pensare che fare.

Furgoni della scorta tecnica su entrambe le corsie, contromano e non.

Nel fotogramma non si vede, ma c'è anche uno della scorta sceso a terra in mezzo al binario (probabilmente quello che è morto)
Io non capisco se chi si ferma (chiaramente non chi rimane bloccato) e non va avanti lo fa perché pensa che comunque il treno si sarebbe fermato per qualche sistema di sicurezza o se rimane scioccato dal pericolo e non è più capace di fare qualcosa.
Quello della scorta che è morto no, quello non riesco proprio a capire come un non-suicida possa rimanere a terra dentro un PL chiuso vicino a un camion. Magari pensava anche lui che si sarebbe fermato?
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15010
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente a Caluso

#283 Messaggio da Tz » gio 24 mag 2018 23:12

gogo ha scritto:
gio 24 mag 2018 20:42
- spiega l'Anas interpellata dall'ANSA - il trasportatore non ha adempiuto all'impegno contenuto nella documentazione allegata alla domanda di trasporto eccezionale presentata l'8 maggio scorso ad Anas, con la quale aveva espressamente dichiarato di "Non impegnare attraversamenti di passaggi a livello con linee aeree elettrificate lungo le strade di competenza, oppure di essere in possesso dell'autorizzazione prevista dall'art. 14, comma 5 del Regolamento" (Regolamento di esecuzione e attuazione del Codice della Strada), che rilascia il gestore della rete ferroviaria. Le altre inadempienze riguardano il mancato invio da parte del trasportatore del preavviso di transito e della conseguente "annotazione di inizio viaggio", tramite il portale Anas "TEweb" (Trasporti Eccezionali Web). Tutta la documentazione relativa al trasporto è stata acquisita ed è al vaglio dalla Magistratura che sta indagando sull'incidente. (ANSA).
Ma quel TE aveva già percorso circa 500 km sul territorio italiano e nessuno aveva controllato che fosse in regola ? :lol: :wall:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2012
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Incidente a Caluso

#284 Messaggio da Andmart » gio 24 mag 2018 23:32

chicc0zz0 ha scritto:
gio 24 mag 2018 23:08
quello non riesco proprio a capire come un non-suicida possa rimanere a terra dentro un PL chiuso vicino a un camion. Magari pensava anche lui che si sarebbe fermato?
Ti incollo un racconto scrittomi per mail da un amico (ferroviere, tra l'altro) che era andato a fare foto ai treni in Puglia. Lo trovo assai esplicativo di come la gente normale sottovaluti il pericolo ai PL (risale a 4-5 anni fa).
Non è mancata la scenetta con un truzzo dall'aspetto simile a Krusty il clown che a un PL già mezzo chiuso si ferma, poi tenta di passare e rimane bloccato.
Pensando si facesse prendere dal panico e visto che c'era un'altra auto dietro che avrebbe fatto da testimone contro una nostro mancato intervento d'aiuto (sai mai, con le leggi che si sono avremmo passato più guai noi del clown) vado davanti all'auto e gli dico "adesso mettiti qua" facendo segno di tirar avanti per togliersi dai binari.
Peccato che mentre vado davanti mi scappa un "Coglione" che in teoria non si sarebbe dovuto sentire. Quello scende lasciando la macchina sui binari e viene verso di noi tutt'altro che preso dal panico.
Insomma ci teneva più a sistemare la faccenda che a liberare i binari. Chiede chi gli ha detto Coglione, mentre si avvicina gli dico "Sposti la macchina dai binari, sa quanti ne sono morti facendo così?"
Quello con grande prontezza di risposta ribatte "E sai quanti ne sono morti facendo come te?" Ottimo, niente da dire.
Ma vuole sapere chi abbia osato dargli del coglione, "Io" rispondo con molta calma. Quello si avvicina come i duri nei film, come i duri ma con 20cm in meno e qualche anno e chilo di troppo.
Gli altri cercano una soluzione sia mediando, sia alzando i toni, ma in quel momento c'erano 3 cose da fare:
-affrontare il coglione, perdendo la foto che già prima una nuvola ci aveva fregato
-andare verso il treno per fermarlo visto che era in curva, sempre perdendo la foto
-fare la foto

Scegliamo per l'ultima opzione, l'idiota vorrebbe continuare il suo show, ma vede che noi siamo schierati dalla parte opposta con le macchine fotografiche pronte e va a spostare l'auto dal binario.
Passa il treno lentamente, il coglione si rende conto di averla scampata bella, vedendo che io non reagisco rinuncia a proseguire il monologo, sale in macchina e se ne va.
Altro da aggiungere? :wall: :wall:

chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10992
Iscritto il: mar 21 nov 2006 18:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: Incidente a Caluso

#285 Messaggio da chicc0zz0 » gio 24 mag 2018 23:49

Guardate qui questo PL effettivamente brutto per i mezzi pesanti
https://www.youtube.com/watch?v=A_nR8yAFanw
Non è la prima volta che un mezzo si trova bloccato tra le sbarre del passaggio a livello era già accaduto sempre alla stessa ditta e nello stesso luogo ma in quella occasione gli autisti erano riusciti a scongiurare il disastro correndo uno in direzione di Chioggia e l’altro in direzione di Cavanella allertando il treno in arrivo.

Peccato che nessuno dei presenti qui abbia pensato di cercare di avvertire il PdM...
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Tz e 12 ospiti