seggiovia gira al contrario

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
badone67
^_^
^_^
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 29 apr 2009 19:57
Località: milano città studi

seggiovia gira al contrario

#1 Messaggio da badone67 » ven 16 mar 2018 17:05

http://video.corriere.it/seggiovia-impa ... ntati-aria

com'è possibile una cosa del genere? possibile che non ci sia un tasto di stop d'emergenza?

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38880
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: seggiovia gira al contrario

#2 Messaggio da E412 » ven 16 mar 2018 17:47

:shock: :shock:
Che danno (e che male!)! ::-O: ::-O:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3532
Iscritto il: sab 23 giu 2007 21:17
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#3 Messaggio da aln668.1207 » ven 16 mar 2018 18:24

E' possibile.
Il ramo ascendente era carico, mentre quello discendente scarico.
Si è fermato il motore, per una qualche ragione, e non sono entrati in funzione (o non erano efficaci) i freni di servizio e/o emergenza che devono entrare automaticamente in funzione all'arresto dell'impianto, per qualsiasi ragione sia essa una fermata normale, di emergenza, per mancanza di energia, guasto del sistema di controllo/azionamento, scarrucolamento della fune, allentamento della tensione o tensione eccessiva della fune, usura anomala di una rulliera, eccetera eccetera.
L'impianto si è così messo in moto al contrario con le conseguenze viste.
Ad un certo punto una seggiola si è incastrata, la morsa ha iniziato a slittare, si sono impacchettate altre seggiole e l'attrito delle morse sulla fune ha fatto da freno.
Brutto, comunque.

P.S.: non pensate male perché "tanto è da qualche parte in Russia"
Nella vicina Francia le funivie non prevedono il freno di emergenza sulla portante. In caso di rottura della fune o guasto che non permetta di frenare l'anello trattivo, la cabina scende a valle senza la minima possibilità di arrestarla.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1051
Iscritto il: sab 10 mag 2014 17:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: seggiovia gira al contrario

#4 Messaggio da massETR » ven 16 mar 2018 19:17

è impressionante, non pensavo potesse accadere visto che in italia, nelle seggiovie non automatiche, ho sempre visto dei grossi freni sulla ruota di rinvio

badone67
^_^
^_^
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 29 apr 2009 19:57
Località: milano città studi

Re: seggiovia gira al contrario

#5 Messaggio da badone67 » ven 16 mar 2018 20:57

grazie per la spiegazione!!

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#6 Messaggio da paolo656 » ven 16 mar 2018 21:59

La Georgia, però, non è in Russia. Era uno stato della CCCP, adesso è un mondo a parte e tra l'altro sotto influenze sicuramente non della Federazione Russa.

La Georgia confina a nord con la Federazione Russa, a SE con l’Azerbaigian, a sud con l’Armenia, a SO con la Turchia.

fab
**
**
Messaggi: 8765
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: seggiovia gira al contrario

#7 Messaggio da fab » sab 17 mar 2018 14:02

Ah ok quindi è colpa di Erdogan, chiaro.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3532
Iscritto il: sab 23 giu 2007 21:17
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#8 Messaggio da aln668.1207 » sab 17 mar 2018 14:30

La mia era una mezza battuta.
Quando costruimmo un paio di impianti per il Kazakistan, la battuta che girava era "tanto è roba che va dentro per la Russia, da qualche parte".
In realtà il committente fece applicare la normativa italiana, per cui controllarono l'impossibile.

Se andate in Francia e salite su un impianto a fune, pensateci. Da quelle parti la sicurezza non è garantita come in Italia o in Austria.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10031
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: seggiovia gira al contrario

#9 Messaggio da Coccodrillo » sab 17 mar 2018 15:44

aln668.1207 ha scritto:
ven 16 mar 2018 18:24
Nella vicina Francia le funivie non prevedono il freno di emergenza sulla portante. In caso di rottura della fune o guasto che non permetta di frenare l'anello trattivo, la cabina scende a valle senza la minima possibilità di arrestarla.
Da quello che ricordo di avere letto su funivie.org però il freno sulla portante implica scarpe più strette (= la parte dei piloni su cui poggia la fune portante) perché le ganasce del freno devono poter passare, il che potrebbe creare altri problemi. Il freno sulla portante su funivie senza piloni invece sarebbe solo vantaggioso.
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#10 Messaggio da paolo656 » sab 17 mar 2018 17:44

Quando fab vuole fare battute inutili e manco ridicole ci riesce benissimo....sta tutto nel capire il senso delle medesime.

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4733
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: seggiovia gira al contrario

#11 Messaggio da RegioAV » sab 17 mar 2018 20:37

A me fa ridere perché c'ha preso in pieno
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38880
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: seggiovia gira al contrario

#12 Messaggio da E412 » lun 19 mar 2018 11:45

aln668.1207 ha scritto:
ven 16 mar 2018 18:24
E' possibile.
Il ramo ascendente era carico, mentre quello discendente scarico.
Si è fermato il motore, per una qualche ragione, e non sono entrati in funzione (o non erano efficaci) i freni di servizio e/o emergenza...
Quindi una 'banale' questione di gravità post-arresto e non un problema di tensione/frequenza di alimentazione come ipotizzava l'articolo?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

ssb
**
**
Messaggi: 2622
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: seggiovia gira al contrario

#13 Messaggio da ssb » lun 19 mar 2018 12:53

Visivamente non da’ l’impressione di essere “alla deriva”.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#14 Messaggio da paolo656 » lun 19 mar 2018 15:22

Premesso che non è noto il tipo di gestione del motore (che immagino trifase, ma con quale tipo di inserimento non so), di certo però:

-una tensione differente non può far cambiare il senso di rotazione di un motore;

-un frequenza differente modifica i giri del motore, non la rotazione.


Non ho letto il commento al video, spesso è tempo perso.

Puoi invertire il senso di rotazione connettendo diversamente le fasi, se parliamo di connessione diretta. Ma l'impianto era utilizzato, pertanto escludo questo caso. Inoltre sarebbe bastato un arresto di emergenza da parte di un operatore, nel caso (impossibile eh...) di arresto seguito da riconnessione volante dei morsetti in modo errato e ripresa in servizio del mezzo (tutte ipotesi non corrispondenti a situazioni reali, lo sottolineo). Sulla base di questo, l'ipotesi più ragionevole è proprio quella del mancato controllo d'arresto del sistema.

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3532
Iscritto il: sab 23 giu 2007 21:17
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#15 Messaggio da aln668.1207 » lun 19 mar 2018 16:26

Esistono due tipologie fondamentali di azionamento.

1) motore asincrono trifase controllato da inverter (una volta era in CC con azionamento reostatico, poi a chopper/tiristori), accoppiato ad un opportuno riduttore sul quale è calettata la puleggia motrice.
Il motore può essere disaccoppiato mediante un giunto e il freno primario è calettato sull'albero d'entrata del riduttore.
Il freno d'emergenza agisce sulla corona della puleggia motrice.

2) motore sincrono in presa diretta sulla puleggia motrice, azionato da inverter (brevetto Leitner).
Il freno è sulla fascia della corona della puleggia motrice.

I freni sono sempre chiusi da molle e mantenuti aperti da elettromagneti. In caso di mancanza d'energia il freno si chiude.

L'inversione di marcia è possibile ed è comandabile dal banco di manovra, previa opportuna procedura.

La logica di controllo è ridondante, con due sistemi sempre attivi e che si controllano a vicenda (in emergenza uno può essere escluso e si procede solo per il recupero dei passeggeri); nel caso di impianti al di sopra di una certa categoria vi è un terzo sistema utilizzabile se i due principali vanno entrambi fuori uso.

Esistono ulteriori dispositivi, solitamente:

a) gruppo generatore d'emergenza, che si attiva in caso di mancanza d'energia, per consentire il recupero dei passeggeri
b) gruppo idraulico (motore Diesel + motore idraulico) che può essere accoppiato al riduttore per il recupero d'emergenza nel caso il motore elettrico e il suo azionamento siano fuori uso.

La potenza richiesta dall'impianto dipende dalla sua conformazione.
Se è un impianto d'arroccamento, destinato a portar su sciatori, richiederà sempre energia dalla rete.
Se invece serve una località dove salita e discesa sono entrambe ben frequentate, potrebbe essere automotore quando il ramo discendente è carico e allora il gruppo motore viene usato come freno restituendo energia alla rete.
Nel caso di grandi funivie, dove disponibile, la cabina è dotata di un cassone d'acqua che può essere riempito per bilanciare i pesi dei due rami, in modo da ridurre la richiesta di potenza dalla rete, o addirittura funzionare in generazione, con esclusione della fase di avviamento.

Venendo al caso specifico, è altamente improbabile che qualcuno abbia comandato l'inversione, primo perché non è come girare un deviatore delle luci di casa, e poi perché è quasi come fare un cambio banco su un treno.
Inoltre la logica di controllo blocca l'impianto non appena la velocità supera quella ammessa (e nel funzionamento in emergenza è ammessa una velocità molto più bassa di quella normale), quindi comunque sarebbe sceso alla velocità normale, non certo quella che si vede.
Una seggiovia ad agganciamento fisso viaggia a 0,8 - 1,2 m/s, una ad agganciamento automatico va a 4,5 - 5 m/s. (nel video viaggiava a ben più di 5 m/s)
Si è guastato qualcosa e i freni non si sono chiusi o non erano efficienti, ed è successo quel che è successo.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti