Dove finisce la logica, comincia la strada...

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5193
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Dove finisce la logica, comincia la strada...

#61 Messaggio da sandro.raso » lun 10 lug 2017 16:56

In un caso del genere dovrebbe esserci l'imputazione non già di omicidio stradale ma di omicidio volontario.
E l'ubriachezza (o ancor peggio l'assunzione di droghe) dovrebbe essere non già una attenuante ma una aggravante.
Immagine

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37722
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Dove finisce la logica, comincia la strada...

#62 Messaggio da E412 » lun 10 lug 2017 16:58

Spero che nessuno la consideranti un'attenuante :shock: :shock:
Nemmeno se si fosse trattato della suocera.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

ESCity81
**
**
Messaggi: 3736
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Dove finisce la logica, comincia la strada...

#63 Messaggio da ESCity81 » lun 10 lug 2017 17:22

sandro.raso ha scritto:In un caso del genere dovrebbe esserci l'imputazione non già di omicidio stradale ma di omicidio volontario.
....aggravato da futili motivi.
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7502
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina regione d'Europa

Re: Dove finisce la logica, comincia la strada...

#64 Messaggio da simplon » lun 10 lug 2017 18:21

sandro.raso ha scritto:In un caso del genere dovrebbe esserci l'imputazione non già di omicidio stradale ma di omicidio volontario.
E l'ubriachezza (o ancor peggio l'assunzione di droghe) dovrebbe essere non già una attenuante ma una aggravante.
Attenti, perché l'omicidio stradale è un reato ormai equiparato all'omicidio volontario e alcol e droghe sono un'aggravante che fanno la differenza tra la denuncia e l'arresto.
A tal punto che un magistrato preparato come P.C. Davigo ha detto: a questo punto chi provoca un omicidio in un incidente stradale ha quasi convenienza a dire che l'ha fatto apposta, deliberatamente. Rischia di cavarsela con meno...
Per omicidio stradale si può arrivare fino all'ergastolo.

s.
Ultima modifica di simplon il lun 10 lug 2017 18:29, modificato 1 volta in totale.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7502
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina regione d'Europa

Re: Dove finisce la logica, comincia la strada...

#65 Messaggio da simplon » lun 10 lug 2017 18:26

sr ha scritto:Con l'introduzione del reato di omicidio stradale è contemplata anche la revoca a vita della patente?
Revoca fino a 30 anni con le aggravanti, che non è poco.
Questo nel caso ci siano tutte: omicidio, fuga senza prestare soccorso, droghe, precedenti con sospensione della patente, guida pericolosa, ecc.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2050
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Dove finisce la logica, comincia la strada...

#66 Messaggio da cf » mar 11 lug 2017 8:54

simplon ha scritto:alcol e droghe sono un'aggravante
veramente alcol e droghe in questi casi sono considerate una attenuante
chi guida in stato di ebrietà non è infatti pienamente capace di intendere e volere = attenuante

piuttosto, nessuno ha parlato della compagna: com'è possibile che lei lasci il suo ragazzo al volante se questi è ubriaco, oltretutto con una bambina a bordo!
per me andrebbe accusata di complicità in omicidio

CF
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7502
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina regione d'Europa

Re: Dove finisce la logica, comincia la strada...

#67 Messaggio da simplon » mar 11 lug 2017 10:58

Non diciamo inesattezze:

LEGGE 23 marzo 2016, n. 41

«Art. 589-bis. (Omicidio stradale). - Chiunque cagioni per colpa la
morte di una persona con violazione delle norme sulla disciplina
della circolazione stradale e' punito con la reclusione da due a
sette anni
.
Chiunque, ponendosi alla guida di un veicolo a motore in stato di
ebbrezza alcolica o di alterazione psico-fisica conseguente
all'assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope
ai sensi
rispettivamente degli articoli 186, comma 2, lettera c), e 187 del
decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, cagioni per colpa la
morte di una persona, e' punito con la reclusione da otto a dodici
anni
.

«Art. 590-bis. (Lesioni personali stradali gravi o gravissime). -
Chiunque cagioni per colpa ad altri una lesione personale con
violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale
e' punito con la reclusione da tre mesi a un anno per le lesioni
gravi e da uno a tre anni per le lesioni gravissime
.
Chiunque, ponendosi alla guida di un veicolo a motore in stato di
ebbrezza alcolica o di alterazione psico-fisica conseguente
all'assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope
ai sensi
rispettivamente degli articoli 186, comma 2, lettera c), e 187 del
decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, cagioni per colpa a
taluno una lesione personale, e' punito con la reclusione da tre a
cinque anni per le lesioni gravi e da quattro a sette anni per le
lesioni gravissime
.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2050
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Dove finisce la logica, comincia la strada...

#68 Messaggio da cf » mar 11 lug 2017 14:14

Hai ragione, chiedo scusa.
Il fatto è che qui in Svizzera il consumo di alcol è considerato una attenuante. Pensavo che fosse così anche in Italia. Mi sono sbagliato.
CF
L'altro dì andando a Cevi...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti