Che moto mi consigliate ?

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
simone.lippi
*
*
Messaggi: 708
Iscritto il: lun 07 lug 2008 9:37
Località: Firenze e Viareggio

Re: Che moto mi consigliate ?

#31 Messaggio da simone.lippi » lun 10 apr 2017 15:03

Personalmente, consiglio il mio grande amore a due ruote: Ducati St4

Immagine

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14717
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Che moto mi consigliate ?

#32 Messaggio da Tz » lun 10 apr 2017 17:09

E si bravo... con esperienza zero su moto (se si esclude l'uso di un Garelli cross 50cc quasi 50 anni fa e un Runner 200 circa 10 anni fa) a 63 anni se salgo su una bestia del genere vado dritto alla prima curva... e se riesco a starci sopra dopo un quarto d'ora sono morto dalla fatica... :shock:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1049
Iscritto il: sab 10 mag 2014 16:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Che moto mi consigliate ?

#33 Messaggio da massETR » lun 10 apr 2017 19:30

Tz ha scritto:Perchè ? E' poco potente, lo so e lo sa anche lui, ma ci interessa una moto turistica, non da fare il pirla...
Alla mia età certo non mi pentirò... ::-?: mentre lui potrà sempre cambiarla dopo averci preso la mano...
dicevo per il cambio non tanto per la moto, sarà che già sopporto poco gli automatici sulle auto, li ritengo poco divertenti...ok cambiata perfetta e velocissima, sempre ad avere un doppia frizione, ma poi?

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14717
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Che moto mi consigliate ?

#34 Messaggio da Tz » lun 10 apr 2017 22:49

Ritengo sia un'ottima soluzione per chi dovrà prendere confidenza con un mezzo un po' impegnativo liberando da incombenze.
Pare che sia tecnicamente ottimo e sempre più acquirenti lo scelgono.
C'è la possibilità di utilizzare in automatico varie tarature come di utilizzarlo in manuale...

La curiosità è molta...
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Che moto mi consigliate ?

#35 Messaggio da E412 » mar 11 apr 2017 9:23

massETR ha scritto: dicevo per il cambio non tanto per la moto, sarà che già sopporto poco gli automatici sulle auto, li ritengo poco divertenti...ok cambiata perfetta e velocissima, sempre ad avere un doppia frizione, ma poi?
Beh, in macchina di vantaggi ne hai tanti: cambiate veloci se guidi sportivo (con i DCT e qualche buon automatico a convertitore), cambiate dolci quando non hai fretta, fa tutto lui quando guidi rilassato, nel traffico (dove un manuale non è divertente) o in coda (quando un manuale è solamente stancante, specie se ti fai 40 km di coda e rallentamenti di ritorno da una bella e impegnativa escursione in montagna, ad esempio). Con i moderni cruise adattativi in coda l'auto è persino in grado di arrestarsi e ripartire in autonomia (previa supervisione), mentre su certe strade di montagna può semplificare la vita all'imbranato di turno che riesce puntualmente ad avere innestato il rapporto sbagliato al momento sbagliato, piantandosi sempre nei momenti e posti meno opportuni.
E in manuale alcuni ti permettono di gestire comunque il cambio a piacimento (entro certi limiti), magari senza staccare le mani dal volante.
In buona sostanza, io resto sul manuale più che altro perchè costa meno, costa meno in manutenzione (anche se ho visto DCT con le frizioni originali dopo 250000 km), ha meno probabilità di scassarsi e se si scassa è probabile che richieda meno organi venduti sul mercato nero per ripararlo, ma per il resto è realmente divertente in 5-10 casi sui 100 che costituiscono la guida normale sulle strade di oggi.

In moto invece non ne ho la più pallida idea, anche perchè l'interfaccia uomo-macchina è sensibilmente diversa e pesi e ingombri hanno altri impatti, però sta di fatto che vende.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14717
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Che moto mi consigliate ?

#36 Messaggio da Tz » mar 11 apr 2017 12:34

Di cambi automatici conosco solo quello a convertitore del mio camion, pardon, della Chrysler 300 C, che è sicuramente comodo ma ti fa dormire un po'... ma quella macchina non è nata certo per guide sportive... :wink:
Quando arriverà la nuova moto (l'abbiamo ordinata ieri... :mrgreen: ) proverò quello a doppia frizione su una due ruote... ::-?: :megaball::
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
simone.lippi
*
*
Messaggi: 708
Iscritto il: lun 07 lug 2008 9:37
Località: Firenze e Viareggio

Re: Che moto mi consigliate ?

#37 Messaggio da simone.lippi » mar 11 apr 2017 14:52

Tz ha scritto:E si bravo... con esperienza zero su moto (se si esclude l'uso di un Garelli cross 50cc quasi 50 anni fa e un Runner 200 circa 10 anni fa) a 63 anni se salgo su una bestia del genere vado dritto alla prima curva... e se riesco a starci sopra dopo un quarto d'ora sono morto dalla fatica... :shock:
Io l'ho avuto come PRIMA moto e mi ci sono trovato sempre benissimo (e non è vero che sia "faticosa")!

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14717
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Che moto mi consigliate ?

#38 Messaggio da Tz » mar 11 apr 2017 22:49

Penso che non sia faticosa nemmeno per Tz-jr... che però ha 30 anni meno di me... va a correre, va in bicicletta ecc... mentre io più che andare nella stanza del plastico non faccio... :lol:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1049
Iscritto il: sab 10 mag 2014 16:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Che moto mi consigliate ?

#39 Messaggio da massETR » mer 12 apr 2017 8:29

Tz ha scritto: Quando arriverà la nuova moto (l'abbiamo ordinata ieri... :mrgreen: ) proverò quello a doppia frizione su una due ruote... ::-?: :megaball::
senz'altro sarai uno dei primi con l'automatico sulla moto! il doppia frizione è esponenzialmente meglio rispetto al cambio da bus, su una moto dovevano per forza mettere quello. poi dicci come va :ciao:

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14717
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Che moto mi consigliate ?

#40 Messaggio da Tz » mer 12 apr 2017 8:33

Non ci capisco una cippa di moto ma mi pare che quel cambio a doppia frizione sulle Honda sia già alla terza generazione... ora con più tarature disponibili.
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1049
Iscritto il: sab 10 mag 2014 16:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Che moto mi consigliate ?

#41 Messaggio da massETR » mer 12 apr 2017 8:37

E412 ha scritto: Beh, in macchina di vantaggi ne hai tanti: cambiate veloci se guidi sportivo (con i DCT e qualche buon automatico a convertitore), cambiate dolci quando non hai fretta, fa tutto lui quando guidi rilassato, nel traffico (dove un manuale non è divertente) o in coda (quando un manuale è solamente stancante, specie se ti fai 40 km di coda e rallentamenti di ritorno da una bella e impegnativa escursione in montagna, ad esempio). Con i moderni cruise adattativi in coda l'auto è persino in grado di arrestarsi e ripartire in autonomia (previa supervisione), mentre su certe strade di montagna può semplificare la vita all'imbranato di turno che riesce puntualmente ad avere innestato il rapporto sbagliato al momento sbagliato, piantandosi sempre nei momenti e posti meno opportuni.
E in manuale alcuni ti permettono di gestire comunque il cambio a piacimento (entro certi limiti), magari senza staccare le mani dal volante.
In buona sostanza, io resto sul manuale più che altro perchè costa meno, costa meno in manutenzione (anche se ho visto DCT con le frizioni originali dopo 250000 km), ha meno probabilità di scassarsi e se si scassa è probabile che richieda meno organi venduti sul mercato nero per ripararlo, ma per il resto è realmente divertente in 5-10 casi sui 100 che costituiscono la guida normale sulle strade di oggi.

In moto invece non ne ho la più pallida idea, anche perchè l'interfaccia uomo-macchina è sensibilmente diversa e pesi e ingombri hanno altri impatti, però sta di fatto che vende.
per i miei bisogni personali il manuale rimane la scelta migliore: faccio al max 15 min di fila 2 volte a settimana, non vado spesso in autostrada, d'altra parte vado spesso in montagna, dove ho la seconda casa, circa 2-3 volte al mese (e sono 40 km di montagna) li il manuale è molto comodo in realtà, perchè con la tipologia di strade che incontro tengo la terza per quasi tutto il tempo e la seconda nelle salite più ripide, in discesa l'automatico ti fa impazzire con zero freno motore per non parlare in caso di neve (durante l'arco di tutto l'inverno) e in salita/discesa che casini fa l'automatico.
aggiungo che ogni tanto mi diverto un po' nei parcheggi deserti :megaball:

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1049
Iscritto il: sab 10 mag 2014 16:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Che moto mi consigliate ?

#42 Messaggio da massETR » mer 12 apr 2017 8:44

Tz ha scritto:Non ci capisco una cippa di moto ma mi pare che quel cambio a doppia frizione sulle Honda sia già alla terza generazione... ora con più tarature disponibili.
non so quante moto automatiche ci siano in giro...penso sia ancora una cosa abbastanza esclusiva

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Che moto mi consigliate ?

#43 Messaggio da E412 » mer 12 apr 2017 9:37

Qualcuna si vede.
Ho giusto una Honda come quella acquistata vicino all'ufficio, ed è parecchio che 'incrocio' regolarmente una Integra.

Per quanto riguarda l'automatico sulla neve, chi ha il DSG mi ha detto che in realtà si trova più o meno come con il manuale. L'unica cosa che credo mi mancherebbe è la gestione della frizione in certe situazioni. L'ho visto brevemente all'opera e in effetti se l'è cavata dignitosamente; in caso di necessità (in frenata in discesa su fondo ad aderenza nulla...) lo si può sempre mettere in N senza problemi.
Per le discese quando l'ho avuto tra le mani ho risolto mettendolo in manuale (purtroppo niente paddle al volante), di modo da evitare di trovarmi in settima su un 15% tenendolo in D e in seconda a 3500 giri su un 2% largo e veloce tenendolo in S :mrgreen:
Mi hanno detto però che le ultime generazioni ha fatto qualche passo avanti su quel fronte.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25109
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Che moto mi consigliate ?

#44 Messaggio da paolo656 » mer 12 apr 2017 16:50

Fino a quando potrò, comprerò solo auto con il classico convertitore. L'auto per me è un mezzo, non un gioco, quindi deve essere comoda, fare tutto lei e io mi devo occupare di ben altro....

La versione migliore è con autista.

Sul ghiaccio e neve, quella vera...con il convertitore io viaggio benissimo (insieme alle ruote chiodate, ovviamente).

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 14717
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Che moto mi consigliate ?

#45 Messaggio da Tz » ven 26 mag 2017 9:16

Ieri fatto il primo giro sulle colline con la moto nuova... :roll: Honda NC750X
Primissime impressioni:
- è facile cadere, soprattutto da fermo o quasi fermo...
- è facile andar dritto nelle curve perchè si perde il senso della velocità e io ho paura a piegarmi...
- il cambio automatico a doppia frizione mi pare ottimo e in questa prima fase mi lascia concentrare su altro, l'ho solo usato in drive... e già mi basta... :shock:
- a 63 anni salire per la prima volta su una "vera" moto non è semplice... :[-O<:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti