Quanti anni ha la vostra auto ?

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1883
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#76 Messaggio da VT98 » mar 21 mar 2017 16:34

Cinghiale ha scritto:...
Il cambio automatico sarebbe accettabile solo a condizione di poter scegliere i rapporti, meglio se con doppio albero di ritardo e rigorosamente privo di elementi dissipativi come i convertitori di coppia, purché ci sia un pedale della frizione per partenza e manovra.
Stai scherzando, vero?
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
peofsz1600
*
*
Messaggi: 313
Iscritto il: lun 08 ott 2007 10:13
Località: Torino
Contatta:

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#77 Messaggio da peofsz1600 » mar 21 mar 2017 16:42

Cinghiale ha scritto:La guida autonoma è pericolosissima, specie per le intrusioni informatiche che potrebbe subire il veicolo ed insieme i malcapitati viaggiatori.
Non c'è bisogno di arrivare a tanto: basta la normale idiozia dei guidatori che credono di saper guidare.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7671
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#78 Messaggio da simplon » mar 21 mar 2017 17:27

E412 ha scritto:I moderni cruise sono in grado di gestire anche le situazioni di traffico con arresto e successiva ripartenza
Sì, ma occorre essere precisi. I cruise control, diciamo tradizionali, offrono l'opportunità di ritornare alla velocità precedentemente impostata dopo un rallentamento o un arresto, pigiando un apposito tasto che torna alle condizioni precedenti. Ma questa operazione è volontaria e soprattutto manuale. E' il guidatore che lo decide. Così come è possibile variare la velocità impostata con un apposito selettore che aumenta o diminuisce il valore (di norma di 1 km/h a ogni "ritocco"). In teoria tu potresti continuare a guidare "ritoccando" enne volte la levetta della velocità. Ma è uno stress assurdo, tanto vale guidare in modo tradizionale.
I cruise control adattativi invece fanno una cosa diversa, perché possono, da soli adattare la velocità in funzione della liberalità della strada, rallentare, frenare, accelerare, da soli senza che tu debba fare nulla.
Cinghiale ha scritto:La guida autonoma è pericolosissima, specie per le intrusioni informatiche che potrebbe subire il veicolo ed insieme i malcapitati viaggiatori.
Sì, ma le intrusioni informatiche sono quelle del guidatore, distratto da smartphone e magari tablet appoggiati sul volante (visto fare di persona più volte), non quelle dell'auto!

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7554
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#79 Messaggio da Cinghiale » mar 21 mar 2017 18:42

VT98 ha scritto:
Cinghiale ha scritto:...
Il cambio automatico sarebbe accettabile solo a condizione di poter scegliere i rapporti, meglio se con doppio albero di ritardo e rigorosamente privo di elementi dissipativi come i convertitori di coppia, purché ci sia un pedale della frizione per partenza e manovra.
Stai scherzando, vero?

Assolutamente no: sono Ingegnere meccanico ed esigo quelle caratteristiche; altrimenti, cambio manuale tradizionale.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25146
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#80 Messaggio da paolo656 » mar 21 mar 2017 18:46

Guarda che non è che le caratteristiche che richiedi siano associate allo status di ingegnere meccanico... :mrgreen:

Per principio io non elenco i miei titoli (di nessun genere, fai finta che abbia la licenza elementare), non mi piace, ma pensa se fossimo colleghi. E che risponderesti a un tuo collega, se dicesse che invece vuole il cambio con convertitore? ::-?:

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7554
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#81 Messaggio da Cinghiale » mar 21 mar 2017 21:17

Quella persona ha pensato che io fossi un burlone, mentre, grazie alle istruzioni che mi hanno fornito, posso scrivere con cognizione di causa.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25146
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#82 Messaggio da paolo656 » mar 21 mar 2017 22:20

Che ne dici allora di esporre le motivazioni? io non venderei alcun progetto se rispondessi ai potenziali clienti con un "si fa come dico io perchè sono il progettista" (e volutamente non specifico qui in quale campo!).

Ma guarda che non c'è un motivo per dichiarare un cambio automatico senza convertitore di coppia migliore di uno con....tanto più che il convertitore di coppia viene bloccato in modo automatico al di fuori delle condizioni specifiche che lo richiedono.

Quanto è dolce un cambio con convertitore di coppia? quanto permette di "slittare" nelle partenze dolci, o in salita, o con traino, o facendo manovre senza alcun usura dei componenti? non è già un buon motivo per pensare che ha tanti vantaggi? ha anche svantaggi? probabilmente se usato in condizioni in cui non è bloccato per lungo tempo, ne risenti con qualche percentuale nei consumi. Ma sei sicuro che un normale conducente che usi un cambio manuale sia più parco di un buon cambio automatico attuale di qualsiasi genere? io no.

Io attualmente non rinuncerei certamente a un -buon- cambio con convertitore di coppia (ma ancora di più al mio abbonamento annuale tutti i mezzi), tu a uno di tipologia opposta. Potremmo passare ore a discutere di questo e non sono sicuro che troveremmo un risultato inequivocabile come 2+2=4. Io "esalterei" i vantaggi della mia scelta e tu quelli della tua. Però non vorrei che il risultato si basasse sul proprio titolo di studio, perchè altrimenti il confronto non esisterebbe più. E se avessimo il medesimo, come ne uscirebbe il dialogo? e se avessi la terza elementare, come ne uscirebbe il dialogo? non credi che dovremmo basarlo sui temi e non sui titoli? :wink:

Guarda che ho il massimo rispetto per il mondo dell'Ingegneria, ho una mentalità peraltro molto rigida, tipica di quel mondo. Il discorso tuttavia non è questo, è su un altro livello, molto più terra terra e legato alla tecnologia specifica, che si riflette in forma di "prestazioni" generali rese all'utilizzatore. :)

Avatar utente
massETR
**
**
Messaggi: 1050
Iscritto il: sab 10 mag 2014 16:55
Località: in attesa di un regionale della DTRer

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#83 Messaggio da massETR » mar 21 mar 2017 22:28

Cinghiale ha scritto:
VT98 ha scritto:
Stai scherzando, vero?

Assolutamente no: sono Ingegnere meccanico ed esigo quelle caratteristiche; altrimenti, cambio manuale tradizionale.
va bene il doppia frizione?

Avatar utente
andrea.terzi
*
*
Messaggi: 664
Iscritto il: mer 05 set 2012 3:07
Località: Ponsacco PI

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#84 Messaggio da andrea.terzi » mer 22 mar 2017 0:04

Cinghiale ha scritto:........meglio se con doppio albero di ritardo.......
nemmeno il leggendario e terribile fuller 12 rapporti (4+4+4) (PS:non sincronizzati...) degli anni 70 aveva il doppio albero...... ne aveva uno solo con 2 rapportature di uscita + la volata.
Ciao
Andrea il rubbaorsi

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1883
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#85 Messaggio da VT98 » mer 22 mar 2017 8:12

Cinghiale ha scritto:Quella persona ha pensato che io fossi un burlone, mentre, grazie alle istruzioni che mi hanno fornito, posso scrivere con cognizione di causa.
Ah ok, tutto chiarito :wink:

A maggior ragione dovresti quindi sapere che il cambio "automatico" tradizionale (non i doppia frizione che sono dei meccanici robotizzati) cioè con epicicloidali, gruppo valvole e frizioni governate dal fluido idraulico ha per forza bisogno di un convertitore di coppia o di un giunto idraulico come nel caso dei primi GM Hydramatic, quelli a 4 marce.

Ho chiesto se stavi scherzando solo perché le caratteristiche che tu avevi elencato sono esattamente l'opposto del cambio automatico, il cui scopo appunto è non richiedere al conducente né l'uso della frizione né obbligarlo (salvo casi particolari come traino, forti discese o altro) alla scelta dei rapporti.

Teniamo anche presente che sulle grandi auto con motorizzazioni importanti, solo il convertitore è in grado di assorbire la sostanziosa coppia di un V8 o di un V12, quindi anche oggi nell'era dei cambi a "mille marce" (una inutile trovata per cercare di rispettare le demenziali norme antinquinamento) esistono normali utilizzi del convertitore, che resta un accorgimento sorprendentemente confortevole :wink:

Poi che tu non ne gradisca tecnicamente la perdita di rendimento è un altro discorso e lo posso capire; il cambio Dynaflow montato sulle Buick negli anni '50 ( con la geometria variabile dello statore comandata dall'acceleratore) aveva una grandissima perdita di rendimento, ma ti assicuro che alla guida dà delle sensazioni impagabili, con una spinta inesauribile e continua. Che alla fine è quello che importa all'utente finale come dice Paolo656

Siamo andati un po' O/T comunque, perché c'era già una discussione in merito da qualche parte se ricordo bene...
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38407
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#86 Messaggio da E412 » mer 22 mar 2017 9:44

@ simplon: ovviamente parlo di adattativi di ultima generazione :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11270
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#87 Messaggio da Grande Puffo » mer 22 mar 2017 11:02

Cinghiale ha scritto:Assolutamente no: sono Ingegnere meccanico ed esigo quelle caratteristiche; altrimenti, cambio manuale tradizionale.
Non ho capito in pratica in cosa consisterebbero queste caratteristiche. :-(
VT98 ha scritto: Poi che tu non ne gradisca tecnicamente la perdita di rendimento è un altro discorso e lo posso capire;
In realtà tutti gli automatici moderni hanno il blocco del convertitore, da almeno 25 anni.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1883
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#88 Messaggio da VT98 » mer 22 mar 2017 17:16

Grande Puffo ha scritto: In realtà tutti gli automatici moderni hanno il blocco del convertitore, da almeno 25 anni.
Si appunto, anzi in USA hanno iniziato negli anni '70 e se non sbaglio pure prima :wink: ... è chiaro però che si blocca solo in determinate marce e/o a determinate condizioni altrimenti perde di significato.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11270
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#89 Messaggio da Grande Puffo » mer 22 mar 2017 18:05

In realtà sulle macchine nuove sta quasi sempre bloccato.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25146
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Quanti anni ha la vostra auto ?

#90 Messaggio da paolo656 » mer 22 mar 2017 18:09

Dipende da che auto e dalle condizioni. Però la sostanza è vera.

Ed è estremamente comodo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: sr e 6 ospiti