Trasporto eccezionale

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3595
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Trasporto eccezionale

#1 Messaggio da Lasimpònar » mar 13 set 2016 13:03

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udin ... 1.14090195
Un aereo a “spasso” per Udine
Un velivolo della Shanghai Airlines e diretto a Bergamo è partito dall’Olanda e ha valicato - sulle ruote - il confine imboccando l’A23 a Tarvisio. A Udine Nord è dovuto uscire: troppo pesante per l’A4

UDINE. Una fusoliera in viale Venezia nel cuore della notte. E no, non è stata un'allucinazione da parte di qualcuno che a Friuli Doc, domenica sera, aveva alzato il gomito con l'alcol.
Nemmeno una visione di qualche altro che ha guardato troppi film di fantascienza, perché gli automobilisti che percorrevano l'arteria in direzione del centro, l'altra notte, si sono imbattuti in una carlinga a bordo di un trasporto eccezionale che proseguiva in direzione Santa Caterina, invadendo una parte della carreggiata opposta.
L'episodio, del tutto insolito, si è registrato dopo l'una di notte all'altezza circa del semaforo che incrocia viale Firenze.

Del resto un aereo senza ali che avanza ad altezza uomo nel bel mezzo di un viale non è cosa che capita tutti i giorni. Il velivolo, della "Shanghai Airlines" e diretto a Bergamo, è partito dall'Olanda e ha valicato - sulle ruote - il confine imboccando l'autostrada A23 a Tarvisio, intorno alle 21, ma all'altezza di Udine Nord è dovuto uscire per raggiungere il Bergamasco.
Il mezzo, infatti, era troppo pesante per poter proseguire sull'A4 e dunque è stato necessario studiare un percorso alternativo.
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38408
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Trasporto eccezionale

#2 Messaggio da E412 » mar 13 set 2016 14:06

Ma che ci va a fare a Bergamo? Ora son curioso :D

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3595
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: Trasporto eccezionale

#3 Messaggio da Lasimpònar » mar 13 set 2016 14:11

Io sono curioso anche di sapere con quale itinerario abbia attraversato l'Austria ::-?:
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

trambvs
*
*
Messaggi: 591
Iscritto il: ven 09 nov 2007 13:01

Re: Trasporto eccezionale

#4 Messaggio da trambvs » mar 13 set 2016 14:26

io invece sarei curioso di sapere chi è il genio che ha autorizzato il transito di un trasporto eccezionale sulla A26 domenica sera, in pieno rientro nell'ultimo weekend prima della ripresa delle scuole, con restringimento da tre a una sola corsia disponibile...
sicuramente un genio, altrettanto volponi i fenomeni dei veicoli di scorta che incuranti del disagio provocato (oltre al rischio di incidenti visto il percorso tortuoso di quel tratto autostradale, dove i pannelli informativi ben si guardavano di avvertire gli automobilisti), procedevano imperterriti in mezzo alla carreggiata senza ritenere opportuna una sosta per lasciar smaltire il traffico
:shoot:

Avatar utente
nicola_luisari
**
**
Messaggi: 1092
Iscritto il: lun 22 mar 2004 15:46
Località: Tra il Kazakhstan e la mia Italia

Re: Trasporto eccezionale

#5 Messaggio da nicola_luisari » mer 14 set 2016 10:01

io invece sono curioso di saper il peso di una fusoliera vuota.
Troppo pesante ?
Ciao
Nicola
La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile
Corrado Alvaro

Avatar utente
sidew
**
**
Messaggi: 2044
Iscritto il: lun 04 feb 2008 8:49
Località: Pendolare della MMMOL
Contatta:

Re: Trasporto eccezionale

#6 Messaggio da sidew » mer 14 set 2016 10:38

essendo la sola fusoliera, molto meno di una locomotiva... sono gli ingombri che rendono un po difficile...

per un 737 completo, il peso a vuoto è sui 33,200 kg

Mi sa che l'articolo sul giornale e' scritto male... per me le deviazioni sono dovute agli ingombri visto che il diametro della fusoliera e' di circa 3.7m per 4.11m
Sidewinder

"Oops!" - Shannon Foraker - Ashes of Victory

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38408
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Trasporto eccezionale

#7 Messaggio da E412 » mer 14 set 2016 10:49

Però di notte, su un'autostrada a tre corsie, mi fa strano che abbia problemi di ingombro. Così come di peso, dato che in A4 presumo siano normalmente di casa mezzi con potate di 18-20t ::-?:
Forse qualche problema con qualche casello?
Anche perchè a passare per la viabilità ordinaria di problemi ne vedo davvero tanti.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Bts87
**
**
Messaggi: 1076
Iscritto il: mer 13 ago 2008 10:46
Località: Londra

Re: Trasporto eccezionale

#8 Messaggio da Bts87 » mer 14 set 2016 11:43

Ammetto che manco dalla zona da un po' di tempo, ma forse c'entrano qualcosa i lavori di realizzazione della terza corsia sulla A4 (restringimenti di carreggiata)?

Comunque verso fine agosto (se non sbaglio era il 29 agosto) ho incrociato alle 23.30 qui un altro trasporto eccezionale, con una fusoliera (anche se di sfuggita mi è parsa un po' piú piccola) e ho pensato la stessero trasportando agli ex-aeronavali (ora Alenia) di Tessera.

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3595
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: Trasporto eccezionale

#9 Messaggio da Lasimpònar » mer 14 set 2016 13:14

sidew ha scritto:essendo la sola fusoliera, molto meno di una locomotiva... sono gli ingombri che rendono un po difficile...
per un 737 completo, il peso a vuoto è sui 33,200 kg
Mi sa che l'articolo sul giornale e' scritto male... per me le deviazioni sono dovute agli ingombri visto che il diametro della fusoliera e' di circa 3.7m per 4.11m
Sul fatto che l'articolo sia scritto piuttosto male, sono pienamente d'accordo
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
sidew
**
**
Messaggi: 2044
Iscritto il: lun 04 feb 2008 8:49
Località: Pendolare della MMMOL
Contatta:

Re: Trasporto eccezionale

#10 Messaggio da sidew » mer 14 set 2016 13:38

Pensate a un tubo di 4m di diametro, lungo almeno 25m, non deve essere facile trovare un percorso con curve con lo spazio laterale libero da ostacoli.
Sidewinder

"Oops!" - Shannon Foraker - Ashes of Victory

Avatar utente
Lasimpònar
**
**
Messaggi: 3595
Iscritto il: lun 13 set 2010 17:06
Località: Siede la patria mia tra il monte e ‘l mare

Re: Trasporto eccezionale

#11 Messaggio da Lasimpònar » mer 14 set 2016 13:42

Infatti, non dev'essere stato facile nemmeno arrivare fino a Tarvisio !
"Ich bin ein Pole, Tscheche, Italiener, Friauler, Ladiner, Slowene, Kroate, Serbe,
Slowake, Ruthene oder Wallache"(Der Mann ohne Eigenschaften, R. Musil)
Bitte entschuldigen Sie die Unannehmlichkeiten

Avatar utente
oirelav
**
**
Messaggi: 1151
Iscritto il: mar 19 dic 2006 22:34
Località: roma

Re: Trasporto eccezionale

#12 Messaggio da oirelav » mer 14 set 2016 14:03

Con carichi cosi' ingombranti e - tutto sommato - leggeri, mi sarebbe sembrato preferibile l'utilizzo di un trasportatore tipo Antonov 124 (mi pare che la bocca di carico della stiva sia di 4,5 x 6 metri) . Avranno fatto le loro valutazioni. Certo le incognite e i rischi di un trasporto terrestre, su queste distanze, sono molto maggiori.

Avatar utente
sidew
**
**
Messaggi: 2044
Iscritto il: lun 04 feb 2008 8:49
Località: Pendolare della MMMOL
Contatta:

Re: Trasporto eccezionale

#13 Messaggio da sidew » mer 14 set 2016 15:14

Può essere...

Sul sito della Volga-Dnepr c'e una pagina con una specie di calcolatore con la visualizzazione dei carichi:
http://www.volga-dnepr.com/en/fleet/an- ... #/en/an124

Se ci stanno 3 container da 2 teu (40") ci sta traqnuillamente dentro la fusoliera completa e forse ai lati anche le ali somtate

E' possibile o per indisponibilita o per questioni di costo, che non abbiano scelto questa soluzione..

edit:
sempre dallo stesso sito, sulla pagina dei dati tecnici c'e ild ato delle dimensioni massimi del volume di carico: Cargo cabin size: 6,4 х 4,4 х 36,5 m
Sidewinder

"Oops!" - Shannon Foraker - Ashes of Victory

Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 306
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Trasporto eccezionale

#14 Messaggio da Maestrale-F570 » gio 15 set 2016 11:25

A proposito di Russia, il "trasporto eccezionale" più particolare di cui ho ricordo, è il trasferimento via terra da La Spezia fin sul Lago Ladoga della 12^ squadriglia MAS effettuato nel 1942. (MAS 526, MAS 527, MAS 528 e MAS 529)
I MAS in questione erano della V^ serie 500, quindi dislocamento 28 t., lunghezza di 17 m., larghezza di 4,4 m ed erano armati un pezzo da 20 mm a poppa, due siluri da 450 mm e bombe di profondità e raggiungevano la velocità di 43 nodi.
La cosa particolare del trasporto fu che da La Spezia a Stettino, i MAS vennero portati via terra con dei camion speciali (vennero fatti dei lavori ad hoc per allargare la sezione stradale sulla Cisa) e poi da Stettino ad Helsinki , vennero imbarcati sul mercantile tedesco Thielsen, di seguito via mare a rimorchio da Helsinki a Punkasalmi attra­verso canali e laghi ed infine via ferrovia da Punkasalmi al porto di Lahdenpohja con caricamento di ciascun MAS su carro ferroviario, mascherati con frasche, con equipaggi, car­burante e munizioni dove vennero messi in acqua.
Il viaggio durò dal 25 maggio al 16 giugno.

TEE68
**
**
Messaggi: 2478
Iscritto il: sab 21 mag 2005 20:38

Re: Trasporto eccezionale

#15 Messaggio da TEE68 » sab 05 nov 2016 19:45

Veramente strano. Ma la marina militare tedesca era così a corto di motosiluranti? o piuttosto era la smania di Mussolini di partecipare a tutti i costi alla campagna di Russia?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti