Auto a benzina + gpl

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1798
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Auto a benzina + gpl

#136 Messaggio da VT98 » mer 31 ago 2016 13:32

luca295 ha scritto:Non ho ancora capito perche' la benzina da 98 ottani dovrebbe dare un comportamento piu brillante di quella a 95 , in quanto da 98 ( in realta' basta che sia piu pesante per dare piu brio all'auto, ed e' possibile , ma non obbligatorio, che lo sia ) .

Comunque in europa si trova anche benzina a 100/101 ottani, e viceversa in Usa da 88 , senza che le prestazioni cambino per questo motivo.
( per inciso, neanche con benzina da 106 ottani.. )
Mah, in USA con la 88 la Stratus 2.5 che avevo nel 1997 plafonava alla prima salita, fatto il pieno di premium (che non ricordo a quale ottano arrivava) era un'altra macchina. Sull'Expedition del 2004 si sentiva di meno, ma perché aveva già un'elettronica moderna e andava "meno peggio" anche con la benzina dei poveri...

Ultime auto su cui ho notato clamorose differenze: una MGB del 1965 che con la benzina francese S98 era un missile e consumava pure di meno, mentre con la 95 faceva autoaccensione, e una Twingo 16V del 2001 dove mettendo la 95 E10 francese (col 10% di etanolo) notavo un sensibile aumento dei consumi.

Su che macchine hai notato invece zero differenze? Ricordo distintamente che le ultime 911 3200 non kat se gli mettevi la 95 proprio non andavano avanti, ma non battevano né surriscaldavano...

Comunque la maggior parte dei motori moderni CAMBIA comportamento a seconda della benzina, cioè adegua i propri parametri di anticipo in base alla detonazione. Più anticipo dai (nei limiti) più il motore è brillante, questo lo sanno anche i sassi... E la differenza sotto il pedale la senti soprattutto su certi motori, vedi i V-Tec Honda prima generazione.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Auto a benzina + gpl

#137 Messaggio da luca295 » mer 31 ago 2016 23:01

Beh non sapevo che i sassi fossero ferrati in termodinamica.

Comunque e' tutto molto relativo.
Se una macchina detona perche' la benzina non ha abbastanza potere antidetonante, chiramente oltre a distruggersi va immediatamente peggio .
Viceversa se metti una benzian che detona meno in un'auto moderna, la centralina riconosce che detona meno e anticipa. Questo non serve tanto per migliorare le prestazioni, quanto per andare con un titolo piu magro. Tra parentesi un motore piu magro e piu anticipato e' sicuramente piu aggressivo - ovvero ha una risposta meno omogenea -il che non significa che " vada di piu".
Anzi puo' succedere anche il contrario, ovvero che la combustione ai carichi molto parzializzati peggiori , e che quindi il gradiente di coppia in funzione dell'apertura della farfalla dia maggiore ( da cui la sensazione che il motore spinga di piu ).

In generale non e' proprio vero che " anticipando" i motori vadano meglio.
Esiste una finestra in cui la performance non cambia,ma tuttavia aumenti la pressione della biella sull'albero e dei pistini sulla camicia - il che abbrevia la vita del motore. Viceversa, ritardando ( il tutto a parita' di titolo- condizione che non esiste normalmente perche' la centralina aggiusta ambo i parametri ) , oltre una certa soglia la coppia decade, ma in cambio si surriscaldano le valvole di scarico , mettendo un'altra volta a rischio l'affidabilita' .
In effetti quello che e' importante e' la fase del picco di pressione dentro la camera di scoppio ( che si rileva al banco prova motore con appositi sensori) Come ho gia scritto esso deve stare tra 7 e 10 gradi dopo il Pms. Muovendosi in ambo le direzioni si perde performance e si aumentano i problemi al motore.
Anticipo e picco di pressione sono certamente correlati, ma insieme ad altri parametri. Esiste un titolo di miscela che brucia piu rapidamente , ma un titolo sia piu magro che piu grasso di tale valore brucia piu lentamente ( quindi richiede piu anticipo ) .
Le diverse benzine danno anche diverse velocita' di combustione ( ma attenzione che di per se la benzina meno detonante, se non corretta con altri additivi,puo anche bruciare piu lentamente )
Il sistema di accensione poi un ruolo cruciale ( soprattutto ai bassi carichi,quindi con bassa compressione e poca turbolenza ) - e qui ci sono di mezzo qualita' e stato di candele, bobine, contatti.
L'insieme di queste condizioni puo' far funzionare meglio lo stesso motore con una benzina pouttosto che un'altra - ma facilmente e' la qualita' della stessa che fa la differenza e non il mumero di ottano.



Quello che succede infatti in una macchina " moderna" mettendo una benzina piu scarsa e' che la centralina ritardi e ingrassi.

Tirando le somme : se un motore richiede 98 ottani puo' andare di meno con una 95. Se in motore e ' fatto per andare con la 95 non va di piu con la 98 - anche in presenza di una centralina che aggiusti anticipo e carburazione in funzione del contatore di detonazioni. Infatti detta macchina sara' gia ottimizzata per avere la giusta fase al picco di pressione e non puo' guadagnare ulteriormente...
Anche se per n ragioni puo' cambiare anche di molto il "feeling".

Mentre ritengo piu vero che le benzine vendite con numro di ottano piu elevato siano globalmente migliori .

Di macchine non ho nessuna esperienza ,ne credo che mi accorgerei della differenza.
Pero' ho molta esperienza sulle moto. Nella fattispecie con la benzina spagnola ,sia venduta alla pompa sia speciale , abbiamo avuto qualche problemino che non sussiste con le equivalenti italiane.

In Us poi il numero di ottano ha proprio una scala diversa : ricordiamoci che non e' una unita' di misura, ma una classificazione fatta in base a test empirici - e che esistono diverse procedure e diverse maniere di calcolo per detti test , quindi lo stesso numero in paesi diversi puo anche non significare la stessa cosa.

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1798
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Auto a benzina + gpl

#138 Messaggio da VT98 » gio 01 set 2016 7:53

Il ritardo alla risposta dell'acceleratore o il contrario, cioè la brillantezza, sono parametri molto desiderabili quando si guida. Sono d'accordo sul comportamento del rendimento termodinamico, ma il feeling alla guida con certi motori cambia eccome.

Per hobby ho una discreta esperienza sui motori delle auto storiche, europei ed americani. Alcuni sentono poco le variazioni di anticipo e la benzina, altri lo sentono tantissimo. Il boxer Volkswagen classico, per dire... Lo anticipi leggermente rispetto alle specifiche di fabbrica, ingrassandolo un pochino e cambia faccia: anche il 1200 diventa divertente! Sui motori americani senti la differenza con un c.r. alto, mentre i motori a bassa compressione soprattutto coi carburatori doppio corpo invece dei quadricorpo sono piuttosto insensibili. Gli Alfa Romeo sono molto difficili da mettere a punto, mentre parlando di moto... ho una Guzzi V7 Special del '71 praticamente nuova di fabbrica (21.000 km) che non riusciamo a far andare bene a tutti i regimi senza usare un addittivo da competizione per alzare gli ottani.

Secondo me le benzine col piombo erano globalmente migliori: la miscela come tu ben sai deve bruciare non esplodere, e in questo le benzine odierne fanno defecare :D
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
andrea.terzi
*
*
Messaggi: 648
Iscritto il: mer 05 set 2012 3:07
Località: Ponsacco PI

Re: Auto a benzina + gpl

#139 Messaggio da andrea.terzi » gio 01 set 2016 16:26

in questo, il premio lo vince il mitico V8 della montreal e la sua iniezione meccanica spica.

impossibile azzeccare una carburazione perfetta se non per un arco di giri ridotto. infatti bastava smontare tutto e mettere sù 8 bei carburatori dell'orto per ottenere un motore elastico come pochi altri e guadagnare 30 Cv puliti senza altre modifiche............
Ciao
Andrea il rubbaorsi

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: RE: Re: Auto a benzina + gpl

#140 Messaggio da luca295 » gio 01 set 2016 19:04

VT98 ha scritto:Il ritardo alla risposta dell'acceleratore o il contrario, cioè la brillantezza, sono parametri molto desiderabili quando si guida. Sono d'accordo sul comportamento del rendimento termodinamico, ma il feeling alla guida con certi motori cambia eccome. ...
Ma infatti io questo l'ho sempre sottolineato e ho anche spiegato come mai e' cosi sensibile.
Il mio appunto non era sul fatto che ci sia differenza tra una benzina ed un'altra - e ti posso assicurare anche con lo stesso numero di ottano* - ma che il numero di ottano corrisponda ad una maggiore o minore potenza.

* a tal proposito : ho ancora bene in mente la sensazione che dava la Elf quasi 15 anni fa su una yamaha 600 supersport, una delle ultime moto a carburatori che abbia guidato. La differenza era misurabile in termini di scariche di adrenalina tanto era pronta la risposta al gas. Mi ricordo che costava anche un botto, credo piu di 6€ al litro ( quando il prezzo comune per quelle benzine era 3-4€).

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1798
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Auto a benzina + gpl

#141 Messaggio da VT98 » gio 01 set 2016 20:56

andrea.terzi ha scritto:in questo, il premio lo vince il mitico V8 della montreal e la sua iniezione meccanica spica.

impossibile azzeccare una carburazione perfetta se non per un arco di giri ridotto. infatti bastava smontare tutto e mettere sù 8 bei carburatori dell'orto per ottenere un motore elastico come pochi altri e guadagnare 30 Cv puliti senza altre modifiche............

Hahahaha, in effetti era la bestia nera dei meccanici. Oggi ci san mettere le mani solo gli ultimi esperti delle K-Jetronic che concettualmente erano molto simili.
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti