Moby prince

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Moby prince

#121 Messaggio da Maestrale-F570 » mar 19 apr 2016 11:00

pietrotico ha scritto:Maestrale: i tuoi due post non sono in contraddizione? Tutti abbiavo sentito e visto cosa faceva Schettino in plancia..... Appunto per quello il tuo primo post è quantomeno opinabile. Nell'episodio di Schettino parrebbe che in plancia ci fosse una sola persona al momento dell'impatto con lo scoglio o nei momenti precedenti e che non parlava neppure italiano....

PS Schettino si era distratto con qualcun'altra missà...................
Non c'entra niente: Schettino non era al timone nel momento in cui la Costa Concordia ha centrato gli scogli delle Scole, ma c'era il timoniere Jacob Rusli Bin.
Che poi il timoniere non spiccicasse una parola di italiano poco importa: parlava inglese.
Non so se sei mai salito su una nave da crociera, ma normalmente a bordo di navi del genere, si parlano una trentina circa di idiomi diversi, ma non mi risulta che ci siano spesso problemi di comunicazione.
Quello che intendevo dire io è che in plancia non ci sono televisori accesi su un partita.
Ti puoi distrarre, ma non in questo modo.

pietrotico
**
**
Messaggi: 6121
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Moby prince

#122 Messaggio da pietrotico » mar 19 apr 2016 12:18

Come fai a dirlo? Eri su? Il punto è che non si sa, ma Schettino ha dimostrato che in Plancia non è detto che ci si comporti seriamente. Questo è il punto.... Io non dico che la causa sia la Juve, ma è una tragica possibilità e quello che è avvenuto anni dopo con Schettino è la conferma...

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Moby prince

#123 Messaggio da E412 » mar 19 apr 2016 12:22

Qualche problema di comunicazione a volte c'è, ed è tra l'altro la scusa avanzata da Schettino in persona.
In realtà il problema è secondario, nel senso che il comandante deve conoscere i suoi uomini e agire di coseguenza. se sai che il timoniere è duro di comprendonio quando gli parli in napolinglese, non fai un passaggio delicato a velocità sostenuta, ma ti pigli più margine.
Schettino comunque non era distratto, stava però operando (nella sua posizione di comandante, non fisicamente al timone o agli apparati di governo) in modo assolutamente non idoneo alla situazione.

Intanto, giusto per incazzarsi un po', i soliti rincoglioniti hanno colpito ancora:
http://corrierefiorentino.corriere.it/f ... 2c31.shtml

ma si, si tratta di un "abbellimento", probabilmente non fatto "su proprietà privata", quindi magari non è neppure un reato e già che ci siamo io farei un'indagine approfondita per accertarmi che i permessi per la posa dell'opera siano effettivamente tutti presenti e corretti, nonchè un saggio per verificare che i materiali siano conformi alla normativa e che la zona sia adeguatamente in sicurezza per evitare incidenti accidentali. Sai mai che caschino di sotto...

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

pietrotico
**
**
Messaggi: 6121
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Moby prince

#124 Messaggio da pietrotico » mar 19 apr 2016 12:28

So ragazzi, magari giovani. Chi non fa cazzate a quell'età?

Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Moby prince

#125 Messaggio da Maestrale-F570 » mar 19 apr 2016 13:50

pietrotico ha scritto:Come fai a dirlo? Eri su? Il punto è che non si sa, ma Schettino ha dimostrato che in Plancia non è detto che ci si comporti seriamente. Questo è il punto.... Io non dico che la causa sia la Juve, ma è una tragica possibilità e quello che è avvenuto anni dopo con Schettino è la conferma...
Ci sono i video ripresi in plancia della Concordia, non serve trovarsi lì per forza.
Che ci sia stata qualche disattenzione è possibile ma non ne sapremo mai la causa.
Però ipotizzare che sia dipeso dalla partita mi sembra eccessivo.

Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Moby prince

#126 Messaggio da Maestrale-F570 » mar 19 apr 2016 13:55

Quando fai il timoniere di una nave da crociera, non credo che limitarsi a parlare inglese sia un problema.
Anche perchè c'è una bella differenza tra BOARD e STARBOARD.
Che poi siano giovani, non giustifica il fare "cazzate", perchè da quelle "cazzate" c'è gente che ci lascia le penne.
@E412, purtroppo la madre dei cretini è sempre incinta...

pietrotico
**
**
Messaggi: 6121
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Moby prince

#127 Messaggio da pietrotico » mar 19 apr 2016 14:01

maestrale. Se leggi i miei post (anche di altro topic) capisci che la mia chiosa sui giovani era moooolto ironica..... :wink: :wink:

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Moby prince

#128 Messaggio da E412 » mar 19 apr 2016 14:02

Il "giovani" di pietrotico era riferito ai figli della madre :wink:

Quanto alla comunicazione, al solito dipende. In teoria di problemi ce ne sono pochi, in pratica tra fraseologia non sempre standardizzata, pronuncia e interpretazione qualche incomprensione corre (più che su port/starboard magari sui gradi).
L'avevo già postato, ma lo rimetto: di seguito c'è il video dell'uscita da Malta della Costa Victoria
https://www.youtube.com/watch?v=38tBZcODThA

Qui problemi non ce ne sono, ma immaginati una plancia in cui la persona che riceve l'ordine, per qualche ragione, non è lestissima a comprenderlo. Se sei in alto mar frega nulla, se sei nei pressi una secca a 17 nodi qualche secondo può fare la differenza. Ed è compito del comandante avere chiaro in mente cosa può fare con i suoi uomini.
In ogni caso, sono poblemi che sul MP non c'erano.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Moby prince

#129 Messaggio da Maestrale-F570 » mer 20 apr 2016 8:18

E412 ha scritto: In ogni caso, sono poblemi che sul MP non c'erano.
Esatto.
Nave italiana con equipaggio italiano.

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 22:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

Re: Moby prince

#130 Messaggio da Alejandro » sab 23 apr 2016 21:55

http://m.ilsecoloxix.it/p/genova/2016/0 ... fica.shtml

Il mar ligure e' sfortunato, disastro Haven del '91, mi piace l'affermazione " no allarmismi, la corrente porta verso la Francia, i francesi ci ringrazieranno per questo
L'arte della vita sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere..
No all'escizzazione degli Ic!!
definitivamente e felicemente defacebookizzazione completata

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11375
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Moby prince

#131 Messaggio da sr » mar 26 apr 2016 15:12

l'incidente della Moby Prince all'epoca mi colpì molto, anche per il fatto di averci viaggiato sopra qualche mese prima. Ho una diapo con la foto della nave nel porto di Bastia.
Quello che mi ha sempre lasciato basito di tutto quello che si è saputo (e non saputo) di quella sera è che sembra che l'incendio della MB sia stato così fulminante da non lasciare il tempo a chi era in plancia di lanciare l'allarme e cercare di dare indicazioni sull'accaduto. Anche se ci fosse stato un black-out, possibile che non ci fosse un circuito d'emergenza per la comunicazioni?
Sull'impianto anti-incendio della nave ma sembra che sia stato detto tutto e la spiegazione di Paolo è abbastanza illuminante.
Sul fatto che la Agip Abruzzo si sia mossa, a parte le cose che giustamente faceva notare E412, possibile che non ci sia una testimonianza che dia la certezza se la AA fosse all'ancora o meno e dove al momento dei soccorsi?
Poi ... documenti spariti, strane dimenticanze e il fatto che con una collisione a pochissime miglia da un porto trafficato non ci fosse nessuno ad accorrere per i primi soccorsi.
Effettivamente la cosa puzza proprio da copertura di qualcosa in corso che l'incidente ha disturbato. Ma un qualcosa che ufficialmente non doveva apparire ma di cui in molti erano a conoscenza, e non solo ai "piani bassi".
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Moby prince

#132 Messaggio da E412 » mar 26 apr 2016 15:34

Un SOS pare che la MP lo abbia lanciato, ma non sia stato raccolto. Poi più nulla.
Bisognerebbe però vedere, data la natura dell'urto e dell'incendio, se ci siano stati danni agli apparati di comunicazione di plancia e quanto siano rimasti vivi quelli che sono rimasti sul ponte.
I passeggeri intrappolati nel salone di prua mi sa che non avevano modo per comunicare.

Quanto alla posizione della petroliera, secondo alcune ricostruzioni all'epoca non veniva indicata una posizione precisa dalle navi ferme alla fonda, ma solo una generica. E' quindi possibile che la nave fosse in area interdetta senza che nessuno lo sapesse.
In questo caso resterebbe da capire perchè la nave si sia ancorata li. Errore a bordo? Prassi per questioni "di comodità" tollerata con il sottinteso "chi vuoi che non la veda?".
Sinceramente non ho ancora capito se l'inchiesta si sia premurata di prendersi la briga di chiarire in modo efficace questi punti, ma data l'incertezza che regna qualche dubbio mi rimane.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Moby prince

#133 Messaggio da luca295 » mer 27 apr 2016 1:26

Mayday radio dalla MP sono state registrate ancora oltre mezz'ora dopo lo scoppio dell'incendio - tra l'altro forse una da alcuni pax .

Quanto all'Ap che fosse in movimento e' stato testimoniato in sede di processo. Come che man mano che passasse il tempo conunicasse una posizione diversa per essere ragfiunta dai soccorsi. Come pure il fatto oggettivo che o la AA era in rada girata di 180°, oppure lonsperonamento sarebbe avventuo mentre la MP tornava in porto per non melgio previsati problemi dopo aver fatto inversione . Il che sarebbe ancor piu difficile da spiegare , senza lanciare nessuna comunicazione al rigurado, senza che l'unico suaperstite ( equpaggio) ne fosse al corrente, ecc ecc.

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2718
Iscritto il: mer 19 gen 2005 11:08
Località: Annecy

Re: Moby prince

#134 Messaggio da GT3.2 » sab 30 apr 2016 16:17

Scusate un'altra domanda relativamente alla foto a pagina 8...quando è stata presa?

Perchè se si dice che la petroliera era a pieno carico, come mai in questa foto se ne vede emergere un buon pezzo dell'opera viva? Parte del petrolio è stata scaricata per non alimentare l'incendio?

Altra cosa ma se la petroliera si mette in moto appena dopo la collisione quindi è con le macchine pronte a muovere, siamo sicuri che fosse effettivamente alla fonda? non poteva essere in procinto di partire oppure ancora essersi appena mossa, magari con rotta completamente inusuale per quella zona del cono di entrata, e quindi aver confuso ulteriormente il traghetto?

Da ultimo tendo a concordare con Luca perchè troppe cose non collimano...ma d'altronde trovo anche ben centrata la domanda: se per nascondere qualcosa devi ritardare i soccorsi, perchè comunque questi sono stati portati in zona ma indirizzati solo alla petroliera, e non al traghetto? Anzi in caso di attività illecite è piu' probabile che fossero in zona petroliera, piuttosto che intorno al traghetto che avrà scarrocciato per un po'
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Moby prince

#135 Messaggio da luca295 » sab 30 apr 2016 23:52

Piu che di attivita' illecite, e' possibile che si trattasse semplicemente di attivita' paramilitari Usa su cui gli stessi amano mantenere riserbo ( quindi navi ufficialmente mercantili , battenti bandiere di paesi del terzo mondo ) . Idem dicasi dell'Agip Abruzzo, di cui certo non e' credibile che facesse attivita' "illecite"... ma piuttosto da mantenere sotto riserbo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti