Tunnel stradale del Gottardo

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7403
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina regione d'Europa

Re: Tunnel stradale del Gottardo

#121 Messaggio da simplon » mer 16 mar 2016 17:42

@Coccodrillo

No, non intendevo dire di rimettere tutto in discussione come propone questo Zucchetti (scelta in fondo puerile e perdente). Intendevo dire mettere in discussione il modo in cui è stato progettato (ammesso che un progetto abbia già passato il vaglio e sia diventato esecutivo). Perché se il progetto è ancora ipotetico o di massima si potrebbero fare pressioni anche legali e giuridiche. Per esempio adottando il modello Frejus, dove la seconda canna in avanzata fase di realizzazione, non prevede, o meglio, non rende possibile, il doppio senso di transito. Per motivi di sicurezza la seconda canna del Frejus prevede solo lo spazio fisico di passaggio di un mezzo di soccorso, oppure nel caso di un fermo di un mezzo, anche pesante, per un guasto, la possibilità che il traffico che già impegna il tunnel, possa superarlo e sorpassarlo (per non rimanere ovviamente imbottigliati). Se si realizzasse un'analoga soluzione al Gottardo, l'unico limite (si fa per dire) è che in occasione della chiusura per lavori della sezione attuale, nel nuovo tunnel si deve attuare il passaggio alternato regolato da semaforo. E' un limite certamente, ma rispetto all'ipotesi (bocciata dal referendum) di tenersi un'unica canna c'è una bella differenza. Modulando bene tempi e stagioni di chiusura per lavori, eventuali servizi ferroviari aggiuntivi, penso che la cosa si possa gestire un tutta scioltezza.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2046
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Tunnel stradale del Gottardo

#122 Messaggio da cf » gio 17 mar 2016 10:43

Coccodrillo ha scritto:Da qui una domanda giuridica a cf: se per ipotesi si raccogliessero abbastanza firme per un'iniziativa simile entro l'inizio dei lavori del secondo tunnel, basterebbe a ritardare i lavori? Ricordando che i lavori dovrebbero iniziare nel 2020 e che per legge deve passare un certo tempo (3 anni?)fra la fine della raccolta firme (100.000 in 18 mesi) e la votazione, una "iniziativa di annullamento del raddoppio" si troverebbe ipoteticamente in questa situazione (consegna firme prima dei lavori, votazione durante).

Sarebbe un caso simile a quello dell'iniziativa detta RASA, che chiede semplicemente e direttamente di annullare quella approvata il 9.2.2014 (quella per limitare l'immigrazione in Svizzera).
Ti rispondo volentieri, a punti per praticità. Tengo a sottolineare che è solo il mio parere personale.
1) effettivamente ci sono 18 mesi per raccogliere le 100'000 firme necessarie
2) una volta depositate le firme, il Consiglio federale ha un anno di tempo per licenziare il messaggio destinato al Parlamento (sempre ammesso che l'iniziativa sia riuscita)
3) le Camere federali hanno 30 mesi di tempo per decidere la raccomandazione di voto (30 mesi dal momento del deposito dell'iniziativa, bisogna quindi sotterarre il tempo impiegato dal CF per licenziare il messaggio)
4) il voto avviene nei 12 mesi seguenti la decisione delle Camere federali
5) contro l'esito del voto si può inoltrare ricorso
6) la modifica costituzionale chiesta dall'iniziativa sarà valida una volta che tutti gli eventuali ricorsi saranno respinti
7) le modifiche costituzionali sono valide dal giorno della votazione
Tirando le somme, se si inizia ora a raccogliere le firme, la modifica costituzionale non entrerà in vigore prima di 4/5 anni.

Detto questo, è importante sottolineare che le modifiche costituzionali , come detto nel punto 7), sono valide dal giorno della votazione. Ciò significa che tutto quello che è stato fatto prima rimane anche se in contrasto con la nuova norme costituzionale. Basti pensare all'iniziativa Weber: le case primarie costruite prima della votazione possono essere trasformate in residenze secondarie anche nei comuni dove il famoso limite del 20% è superato.
Ciò significa che difficilmente si potranno bloccare i lavori al San Gottardo una volta iniziati.
C'è però la possibilità di introdurre una clausola retroattiva, come nell'iniziativa popolare 'Tassare le eredità milionarie per finanziare la nostra AVS (Riforma dell'imposta sulle successioni)'. Questa, che è stato sottoposta al voto nel giugno 2015, prevedeva una retroattività al 1° gennaio 2012. Tiene però conto che la raccolta delle firme è iniziata prima, nell'estate 2011 (nell'autunno 2011 c'era stata una valanga di successioni volontarie per sfuggire all'iniziativa qualora fosse stata approvata). Posso però dirti che in Parlamento questa clausola retroattiva è stata fortemente criticata e ha anche rischiato di essere stralciata in quanto "non valida". Una iniziativa anti-raddoppio che metterebbe in discussione una decisione popolare risalente a prima dell'inizio della raccolta delle firme rischierebbe quindi di essere dichiarata non valida (almeno per quel che concerne la retroattività, rendendo di fatto l'iniziativa inutile).

L'iniziativa RASA è diversa perché chiede di stralciare una disposizione presente nella Costituzione, poco importa come e quando questa disposizione sia finita nella Magna carta. Dall'accettazione dell'iniziativa "contro l'immigrazione di massa" sono già state prese alcune misure. Se l'iniziativa RASA dovesse essere accolta (o, per essere più precisi, la modifica costituzionale ch'essa propone), queste misure rimarrebbero, non verrebbero cancellate perché basate su un articolo costituzionale che non c'è più.

Tutto chiaro?
ciao
C.
L'altro dì andando a Cevi...

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9961
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Tunnel stradale del Gottardo

#123 Messaggio da Coccodrillo » gio 17 mar 2016 12:43

Grazie!
5) contro l'esito del voto si può inoltrare ricorso
È questo il caso del nuovo ricorso di Zucchetti?

(più che il risultato della votazione sul raddoppio, è il gioco sporco e ipocrita dei favorevoli a darmi fastidio. È comunque notevole il fatto che il Ticino il "si" sia stato solo del 57%, e che nonostante tutti i soldi della lobby stradale lo squattrinato -in assoluto ma soprattutto rispetto al campo avversario- gruppo dei contrari ha fatto un buon risultato)
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2046
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Tunnel stradale del Gottardo

#124 Messaggio da cf » gio 17 mar 2016 17:58

Coccodrillo ha scritto:È questo il caso del nuovo ricorso di Zucchetti?
L'altro dì andando a Cevi...

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9961
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Tunnel stradale del Gottardo

#125 Messaggio da Coccodrillo » gio 17 mar 2016 21:27

Mi sembra difficile che questo ricorso possa servire a qualcosa. È mai successo che un ricorso annullasse un voto obbligando a rifarlo?

È come i ricorsi contro il testo della domanda del referendum, formalmente corretta ma moralmente...mica tanto, essendo confusionaria.

Non credo rivoteremo sul raddoppio, ma mai dire mai. Dipende da quando inizieranno fisicamente i lavori. E dipenderà anche da come andranno le votazioni sulla "vacca da mungere" e quela (eventuale o sicura?) sul FOSTRA.

Per altro la legge dice "La costruzione di una seconda canna della galleria autostradale del San Gottardo è consentita.", non che i lavori devono per forza iniziare appena possibile. Insomma, che si può, non che si deve :megaball::

Info sulla votazione: https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniz ... tardo.html
Spiegazione del coniglio federale: https://www.admin.ch/dam/gov/it/Dokumen ... _IT_bf.pdf
Testo in votazione: https://www.admin.ch/opc/it/federal-gaz ... 4/6325.pdf
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2046
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Tunnel stradale del Gottardo

#126 Messaggio da cf » ven 18 mar 2016 7:22

Coccodrillo ha scritto:Mi sembra difficile che questo ricorso possa servire a qualcosa. È mai successo che un ricorso annullasse un voto obbligando a rifarlo?
A livello locale sì, a livello nazionale non mi risulta.

Coccodrillo ha scritto:E dipenderà anche da come andranno le votazioni sulla "vacca da mungere" e quela (eventuale o sicura?) sul FOSTRA.
Se il progetto FOSTRA si farà (gli Stati l'hanno già approvato, ora tocca al Nazionale - l'iniziativa "vacca da mungere" non impedisce il FOSTRA, se l'iniziativa sarà approvata il progetto FOSTRA dovrà però essere modificato), il popolo dovrà votare per forza visto che è prevista una modifica della Costituzione.
Coccodrillo ha scritto:Per altro la legge dice "La costruzione di una seconda canna della galleria autostradale del San Gottardo è consentita.", non che i lavori devono per forza iniziare appena possibile. Insomma, che si può, non che si deve :megaball::
Verissimo. Anche se credo che difficilmente non si farà. La discussione su dove prendere i soldi è però già iniziata, in Parlamento c'è già chi chiede di introdurre un pedaggio: lo ha fatto Jürg Grossen con una mozione, mozione firmata da esponenti di tutti i partiti! (vedi qui: https://www.parlament.ch/fr/ratsbetrieb ... d=20163045)

ciao
CF
L'altro dì andando a Cevi...

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9961
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Tunnel stradale del Gottardo

#127 Messaggio da Coccodrillo » lun 09 mag 2016 11:16

Nuovo episodio del calabraghismo del coniglio federale: http://www.ticinonews.ch/svizzera/28378 ... n-di-notte
il divieto di circolazione dei camion durante la notte andrebbe allentato, perlomeno sugli assi di transito
Ovvero, come autoimporsi le leggi dell'Unione Europea, senza però prenderne almeno i vantaggi :wall:
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

MO-MO
*
*
Messaggi: 679
Iscritto il: dom 03 gen 2010 9:48
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Tunnel stradale del Gottardo

#128 Messaggio da MO-MO » mar 10 mag 2016 12:14

Coccodrillo ha scritto:Nuovo episodio del calabraghismo del coniglio federale: http://www.ticinonews.ch/svizzera/28378 ... n-di-notte
il divieto di circolazione dei camion durante la notte andrebbe allentato, perlomeno sugli assi di transito
Ovvero, come autoimporsi le leggi dell'Unione Europea, senza però prenderne almeno i vantaggi :wall:
Siii preciso caro amico. Non spacciare per calabraghismo del CF un'affermazione personale del "celodurista" Ueli Maurer...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti