Vaporetti: istruzioni per l'uso

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 446
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#241 Messaggio da marzi » ven 10 nov 2017 18:34

Predilogono la linea 1 anche perché inspiegabilmente gli addetti vela in biglietteria rispondono quasi sempre di prendere la linea 1 a chiunque chieda lumi su come raggiungere Rialto, San Marco, Lido.
Sempre in treno, in tram o in pullman

pm_class55
**
**
Messaggi: 1153
Iscritto il: lun 15 dic 2008 14:15
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#242 Messaggio da pm_class55 » mar 28 nov 2017 12:51

Sono tornato a casa dall'ospedale una settimana fa dopo 6 giorni di ricovero, andato tutto perfetto, adesso ci vuole la convalescenza.
Per tornare dall'ospedale abbiamo preferito il taxi acqueo, non essendo io ancora in grado di camminare piu' di tanto, invece per andarmi a ricoverare il 14 abbiamo preso la consueta corsa del 2, di nuovo appannaggio di un vaporetto serie 40, il numero 43 per la precisione, mentre l'altra volta ci capito' il 42. Nonostante siano praticamente nuovi, costruiti a Napoli nel 2010, rispetto ai colleghi serie 90 (provati 92 e 95) vibrano veramente troppo, soprattutto tra la zona imbarco e le prime file di sedili in cabina, tanto che all'inizio pensavo montassero addirittura un motore a 5 cilindri, soprattutto quando non serve potenza e il pilota tiene avanti normale, ero in piedi vicino alla porta della cabina e gia' a San Marcuola non mi sentivo piu' le gambe... niente a che vedere con i 90.
Tra l'altro quella mattina il pilota invertiva un po' in ritardo, a Rialto nonostante l'indietro tutta ha mancato il pontone di quasi 5 metri ed e' dovuto tornare indietro. :sofa:

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38681
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#243 Messaggio da E412 » mar 28 nov 2017 14:02

Ci vuole scmt :sofa:
Che motori montano?

Per il resto, buona convalescenza :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

fabribo
**
**
Messaggi: 2374
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#244 Messaggio da fabribo » mar 28 nov 2017 14:10

E412 ha scritto:
mar 28 nov 2017 14:02
Che motori montano?
Interessa anche a me la risposta! :D

Una volta ho provato ad "ascoltare" il motore e mi è sembrato il classico sound dell'Iveco Cursor dei bus Cityclass.... 8--)
Non so assolutemente quale fosse la matricola del vaporetto.

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38681
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#245 Messaggio da E412 » mar 28 nov 2017 14:36

Stando alle schede tecniche riportate sul sito, i battelli gardesani Sparviero e Condor montano un Cursor 8 tarato a 500 cavalli...ma con quella taratura è dato come motore da diporto (quindi poche ore annue e poco tempo al carico massimo).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

pm_class55
**
**
Messaggi: 1153
Iscritto il: lun 15 dic 2008 14:15
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#246 Messaggio da pm_class55 » mer 29 nov 2017 23:31

mah... comunque parlando con un amico nautico sono tutti a 6 cilindri, anche i serie 40, nonostante il vibromassaggio mi avesse fatto pensare al 5 in linea sgangherato :mrgreen:
Come suono, quello che piu' ricorda un motore da autobus e' proprio quello dei serie 40, turbina poco presente e prestazioni dignitose ma non travolgenti, il serie 90 invece c'ha una turbina dal canto meraviglioso :-D e coppia da vendere, soprattutto quando c'e' da invertire sentissi come "tira" ma potrebbe dipendere anche dall'elica o timone diversi. Motori a V? La rotondita' vellutata del serie 90 sembrerebbe quasi... ::-?:

Controllando l'inizio di questo topic, i vaporetti numerati 9x rientrano nella serie "80" perche' facenti parte della stessa famiglia di quasi 40 unita' numerate da 80 a 99 e da 1 a 16, costruiti 1974-1988 ma sicuramente revampizzati e rimotorizzati in tempi recenti. Quelli numerati da 40 a 49 del 2010 invece sono la serie "110" con il climatizzatore.

PS: il vaporetto 4x che abbiamo preso la mattina del 14 novembre aveva il sistema di annunci sonori funzionante! :shock: Prossima fermata: [...] RialtoNext stop: [...] Rialto :sofa:

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5693
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#247 Messaggio da Freccia della Laguna » gio 30 nov 2017 1:00

I vaporetti serie 80 e 90 così come i motoscafi montano degli Iveco Aifo, mentre i vaporetti serie 110 montano effettivamente dei Cursor.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 446
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#248 Messaggio da marzi » gio 30 nov 2017 8:33

.. e nella navigazione non è così raro che gli annunci di prossima fermata siano funzionanti!
Sempre in treno, in tram o in pullman

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5693
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#249 Messaggio da Freccia della Laguna » gio 30 nov 2017 9:48

Dovrebbe essere sistematico visto che tutti i vaporetti, e i motoscafi più recenti, sono dotati dei relativi sistemi, ma così non è.
Anche i display interni sono sempre spenti.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38681
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#250 Messaggio da E412 » gio 30 nov 2017 11:05

pm_class55 ha scritto:
mer 29 nov 2017 23:31
Motori a V? La rotondita' vellutata del serie 90 sembrerebbe quasi... ::-?:
Anche i 6L sono belli tondi, se ben congeniati e installati. Non a caso vibra molto di più il V8 del Minuetto rispetto al 6L degli Atribo :D

Freccia, sai per caso quale versione di Cursor? (8, 10, 13...)

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

pm_class55
**
**
Messaggi: 1153
Iscritto il: lun 15 dic 2008 14:15
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#251 Messaggio da pm_class55 » gio 30 nov 2017 13:04

In ogni caso c'e' un abisso tra l'Aifo del 80-90 e il Cursor balengo del 110... :sofa: dovrebbe essere abbastanza recente, i serie 110 sono del 2010, sicuramente piu' recente di quelli montati sui nostri pochi autobus con il Cursor diesel che sono del 2006 e del 2004 ex-TS.
Per caso qualche serie e' dotata di FAP o simili? Un giorno ho visto una fumatina solo da un vaporetto in linea 1.

pm_class55
**
**
Messaggi: 1153
Iscritto il: lun 15 dic 2008 14:15
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#252 Messaggio da pm_class55 » ven 01 dic 2017 18:01

piccolo refuso: i nostri autobus con il Cursor diesel sono i 4 del 2003 e quelli ex Trieste del 2004, quelli del 2006 sono Cursor ma a metano :wink:
Sulle 4 corse di vaporetto che ho preso il mese scorso (una il 4 novembre, 2 il 6 e una il 14) solo l'ultima aveva gli annunci funzionanti, tra l'altro a volume abbastanza basso, ero in zona imbarco praticamente sotto l'altoparlante e si sentiva appena.

Parlando di vaporetti sperimentali, oltre a E1 e Liuto, periodicamente sento parlare di vaporetti a idrogeno: e' mai stato fatto qualcosa o sono sempre state voci? (la prima volta che l'ho sentito era nei primi 2000...)

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5693
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#253 Messaggio da Freccia della Laguna » ven 01 dic 2017 20:02

Voci; nel 2004 fu formato un consorzio di ricerca e sviluppo fra ACTV, Fincantieri, Cantieri De Poli (poi falliti), ENI e Hydrogen Park per la produzione di un prototipo che non ha visto mai la luce.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5693
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#254 Messaggio da Freccia della Laguna » sab 02 dic 2017 11:01

E412 ha scritto:
gio 30 nov 2017 11:05
Freccia, sai per caso quale versione di Cursor? (8, 10, 13...)
Sia 8 che 9, ma non so quali serie montino quali.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

pm_class55
**
**
Messaggi: 1153
Iscritto il: lun 15 dic 2008 14:15
Località: Venezia Mestre CARPENEDO

Re: Vaporetti: istruzioni per l'uso

#255 Messaggio da pm_class55 » sab 16 dic 2017 23:40

Mercoledi' scorso ultima tornata all'ospedale per il 2017, a ritirare le scartoffie dell'istologico :roll:, la convalescenza va benone ma ho preferito non esagerare e ricorrere ancora al taxi: quello che abbiamo preso per tornare a Piazzale Roma aveva anche i bow thrusters!
Avvistata chiatta con caricata una gru (forse battipali) all'altezza del deposito Actv di Fondamente Nove, Freccia mi dice che dovrebbero essere in corso anche lavori di scavo in diversi canali: sara' la volta che sul 6 ci mettono il vaporetto in pianta stabile? :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti