Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#226 Messaggio da E412 » mar 29 ott 2013 9:07

Come sempre, chi scrive perde spesso di vista la realtà.

Se mi dicono che il motore non si è avviato come previsto nel 42,5% dei casi in 5 anni, vuol dire che di fatto un comando su due di avviamento va a vuoto.
Poi però leggo che i casi segnalati sono 3 (ma mi pareva di ricordare che fossero qualcuno in più) in 5 anni. E la cosa cambia radicalmente, a meno che la nave non passi il suo tempo a fare il giro del mondo senza scalo. Se in 10 anni si ha un mancato avviamento ed è l'unico caso, siamo davanti al 100% dei casi di guasto, ma mi pare ovvio che non sia certo un problema.

Alla luce del noto file audio passato sulla stampa, invece, il primo articolo è interessante in quanto sembrerebbe tacitamente suggerire che a bordo non ci fossero procedure predefinite per un simile evento.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
em
**
**
Messaggi: 4429
Iscritto il: mer 07 gen 2004 11:34
Località: Genova

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#227 Messaggio da em » mar 29 ott 2013 9:32

Leggendo l'articolo sembrerebbe che la percentuale sia riferita al totale degli incidenti in 5 anni, che pero` dovrebbero essere 7 e non 6 come riportato (42,8% corrisponde circa a 3/7). ::-?:

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#228 Messaggio da E412 » mar 29 ott 2013 10:07

E' la stessa interpretazione che ne do io, ma alla prima lettura ho inteso che quella macchina si avvii in un caso su due circa. Che è ben altra cosa, manco uno scalcinato diesel trenitalico! :twisted:

Peraltro, non essendo io macchinista non so se 3 mancati avviamenti (in manovra? o totali? e li hanno segnati tutti o ne hanno omesso qualcuno?) in 5 anni siano statistcamente significativi per una macchina reversibile con qualche anno sul groppone, o nel complesso considerabili come "fisiologici".
Nel secondo caso, però, mi chiedo come sia possibile che non ci sia una procedura specifica da adottare in manovra o qualsiasi altra situazione delicata, perchè a sentire l'audio (e solo quello) pare che in plancia se ne siano rimasti imbambolati a guardare il panorama per troppo tempo.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
em
**
**
Messaggi: 4429
Iscritto il: mer 07 gen 2004 11:34
Località: Genova

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#229 Messaggio da em » mar 29 ott 2013 10:22

Sembrerebbe che se lo sia chiesto anche la procura. :wink:

Avatar utente
em
**
**
Messaggi: 4429
Iscritto il: mer 07 gen 2004 11:34
Località: Genova

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#230 Messaggio da em » mer 23 dic 2015 13:14


Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#231 Messaggio da E412 » mer 23 dic 2015 13:32

Inchieste non penali e relativi report su questo incidente (che potrebbe essere un caso scuola su come non vanno fatte certe operazioni) non ce ne sono, vero?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5312
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#232 Messaggio da sandro.raso » mer 23 dic 2015 14:16

L'avvocato del comandante della nave è lo stesso che mi aveva difeso nel procedimento penale per abuso d'ufficio intentatomi (con motivi pretestuosi) dalla GdF.
Certo in questo caso non potrà riuscire a far concludere il procedimento con "assolto perchè il fatto non sussiste"; se gli va bene dimostrerà che la colpa non era tutta e sola del comandante ma in concorso con gli altri imputati.
Immagine

Avatar utente
em
**
**
Messaggi: 4429
Iscritto il: mer 07 gen 2004 11:34
Località: Genova

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#233 Messaggio da em » mer 23 dic 2015 14:41

E412 ha scritto:Inchieste non penali e relativi report su questo incidente (che potrebbe essere un caso scuola su come non vanno fatte certe operazioni) non ce ne sono, vero?
Avevo letto anche di un'inchiesta da parte del Ministero dei Trasporti ma non so niente di piu`.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#234 Messaggio da E412 » lun 16 gen 2017 16:49

http://www.corriere.it/cronache/17_genn ... c765.shtml
Crollo torre piloti Genova, chiesti 20 anni per il comandante della nave al processo per il crollo della torre del porto di Genova abbattuta dal cargo Jolly Nero che causò la morte di nove persone.
Il comandante è imputato per omicidio colposo plurimo, crollo di costruzioni, attentato alla sicurezza dei trasporti.
Chiesti 17 anni per il manager Olmetti
Il pm ha pure chiesto l'interdizione temporanea dagli uffici direttivi e perpetua dai pubblici uffici. «Giampaolo Olmetti non ha mai analizzato bene la situazione o disposto azioni correttive per evitare il ripetersi di situazioni di pericolo con le navi della flotta Messina tenendo conto anche di oltre una ventina di casi precedenti», ha detto il pm durante la requisitoria. Il pm ha parlato ampiamente del sistema sms per la gestione della sicurezza e del codice ISM, normativa internazionale recepita anche dall'Italia riguardante la sicurezza della navigazione. «Il codice - ha detto - spiega cosa deve fare la Compagnia per garantire la sicurezza. Dopo alcuni incidenti e situazioni di pericolo è necessario che vengano adottate le procedure per evitarne altri». «In questa gestione - ha aggiunto - erano da analizzare precedenti incidenti facendo azioni correttive per evitare il ripetersi di situazioni pericolose. Sono stati analizzati oltre 20 casi nei quali ci sono state situazioni pericolose con le navi della società Messina e Olmetti non ha mai fatto quello che le norme obbligavano a fare. Per circa un decennio c'è stata la violazione sistematica degli obblighi di legge».

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 0:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#235 Messaggio da Wilhem275 » lun 16 gen 2017 17:02

Quindi quello che gli americani chiamano an accident waiting to happen...
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#236 Messaggio da E412 » lun 16 gen 2017 17:16

Si. Però questa è la richiesta e l'interpretazione del PM. Magari da qui al terzo grado salta fuori che il colpevole sei tu perchè hai lasciato il camper in doppia fila dall'altra parte del continente, mentre per comandante&C. 'il fatto non sussiste' (shit happens, sempre come dicono gli anglosassoni).
Manca come al solito l'accesso ai fatti, mediante un'inchiesta indipendente volta esclusivamente a determinare le cause, le concause e le possibili azioni correttive. O magari c'è anche, ma chissà dove, visto che il sito DiGiFeMa fino al mese scorso era un delirio.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#237 Messaggio da E412 » mer 17 mag 2017 15:40

http://www.corriere.it/cronache/17_magg ... 02e7.shtml

Arrivano le condanne.
Nota: la dinamica dell'incidente riportata dal giornale è ovviamente sbagliata.
Condanne dimezzate rispetto alle richieste dell’accusa: è la sentenza del giudice monocratico di Genova per la tragedia della torre piloti costata nel maggio del 2013 la vita a 9 persone, mentre altre 4 rimasero ferite. Il verdetto pronunciato pochi minuti dopo le 16 di oggi, mercoledì, ha inflitto 10 anni e 4 mesi di reclusione a Roberto paoloni, il comandante della Jolly Nero, la nave cargo che andò a sbattere contro la torre; al primo ufficiale della Jolly Lorenzo Repetto sono andati 8 anni e mezzo, 7 al direttore della sala macchine Franco Gianmoro; 4 anni e 2 mesi sono andati al pilota del porto Antonio Anfossi.E’ stato invece assolto il delegato della compagnia Messina, proprietaria della Jolly , Giampaolo Olmetti. Alla Messina è stata applicata una sanzione di 1 milione di euro.

I motori spenti e il cargo alla deriva

La tragedia della torre piloti accadde nella notte tra il 7 e l’8 maggio del 2013, in condizioni meteo che non lasciavano presagire difficoltà di navigazione. Il cargo Jolly Nero, della compagnia Messina si apprestava a lasciare il porto di Genova di retto a Napoli e si era già staccato dal molo. Durante una manovra di arretramento, secondo quanto ricostruito dall’indagine, i motori si spensero; il comandante e i suoi più stretti collaboratori contarono sul fatto che le macchine avrebbero ripreso a funzionare nel giro di pochi secondi, non rendendosi conto che nel frattempo la Jolly Nero continuava a spostarsi all’indietro. La nave andò così a sbattere contro la torre piloti abbattendola e provocando la morte delle 9 persone:. Questi i nomi delle vittime: Francesco Cetrola, 38 anni, Marco De Candussio, 44, Daniele Fratantonio, 30, Giovanni Iacoviello, 35, Davide Morello, 33, Giuseppe Tusa, 30, Michele Robazza, 44, Sergio Basso, 50 e Mauro Potenza, 50.
Le richieste dell’accusati

Il procuratore capo di Genova Michele Di Lecce e il sostituto Walter Cotugno hanno contestato agli imputati i reati di omicidio colposo plurimo e disastro colposo. In particolare, non solo la jolly nero avrebbe effettuato una manovra sbagliata ma il comandante e gli altri ufficiali erano a conoscenza del fatto che alcuni strumenti di bordo erano fuori uso (in particolare il contagiri indispensabile per controllare il funzionamento dei motori) e che addirittura la Jolly Nero non era nelle condizioni di riprendere il mare. In più ci sarebbe stato un tentativo di manomettere alcuni dati della «scatola nera» L’accusa aveva chiesto la pena più alta per il comandante del cargo Roberto Paoloni, 20 anni e 7 mesi; 17 anni erano stati sollecitati invece per il manager della compagnia Messina Gian Paolo Olmetti. A seguire 10 anni e mezzo erano stati chiesti per il primo ufficiale Lorenzo Repetto, per il direttore macchine Franco Gianmoro e per il pilota del porto Antonio Anfossi. Otto mesi, infine la pena secondo l’accusa per Cristina Vaccaro, altro ufficiale in plancia sulla Jolly al momento della tragedia. Per la Messina spa erano state chieste la sospensione della licenza di navigazione e 250mila euro di ammenda

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12123
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Genova: nave abbatte la torre di controllo del porto

#238 Messaggio da sr » mer 17 mag 2017 15:41

Da Repubblica:
http://genova.repubblica.it/cronaca/201 ... 165668039/

Tragedia torre piloti, le prime condanne, pene dimezzate rispetto alla requisitoria
Nel 2013 la Jolly Messina fece crollare la torre causando nove vittime, la Messina se la cava con una condanna per illecito amministrativo

di GIUSEPPE FILETTO
17 maggio 2017

Tragedia torre piloti, le prime condanne, pene dimezzate rispetto alla requisitoria

Per la tragedia della torre piloti il comandante Roberto Paoloni è stato condannato a 10 anni e 4 mesi e all'interdizione dai pubblici uffici per la durata della pena, il primo ufficiale Lorenzo Repetto a 8 anni e 6 mesi e all'interdizione dai pubblici uffici per la durata della pena, il pilota del porto Antonio Anfossi 4 anni e 2 mesi con attenuanti generiche e l'interdizione, il direttore di macchina Franco Giammoro a 7 anni, mentre la compagnia Messina è stata ritenuta responsabile dell'illecito amministrativo e condannata a pagare un milione e 50.000 euro alle famiglie in solido con tutti i condannati.Sono le prime condanne del verdetto di primo grado per la tragedia della Jolly Nero, la nave della compgnia Messina che la sera del 7 maggio 2013 durante la manovra di uscita dal porto di Genova urtò e fece crollare la torre piloti causando 9 morti e 4 feriti. Assolti invece Giampaolo Olmetti e Cristina Vaccari. In aula si è scatenata la rabbia dei parenti delle vittime, perchè le richieste erano state molto più pesanti.

Durante la requisitoria il pm Walter Cotugno al giudice Silvia Carpanini, che compone il tribunale monocratico, aveva a chiesto condanne ancora più pesanti per la catena di comando del cargo: venti anni e 7 mesi per il comandante Roberto Paoloni, diciassette anni per Giampaolo Olmetti (direttore di armamento della Compagnia Messina), dieci anni e 6 mesi ciascuno per il pilota del porto Antonio Anfossi, il direttore di macchina Franco Giammoro e per il primo ufficiale di bordo Lorenzo Repetto. Tutti imputati di omicidio colposo plurimo, attentato alla sicurezza dei trasporti e crollo di costruzioni. Otto mesi di carcere invece la richiesta per il terzo ufficiale Cristina Vaccaro imputata soltanto di falso insieme al comandante: per non avare annotato sul giornale di bordo il mancato funzionamento del contagiri (guaso ritenuto dalla magistratura determinante ai fini dell'incidente). Per quanto riguarda la società

Ignazio Messina & C. imputata per responsabilità amministrativa e citata come responsabile civile il pm aveva chiesto il commissariamento per 1 anno in sostituzione della misura interdittiva della sospensione delle autorizzazioni e delle licenze, la corresponsione di un anno di utili allo Stato e una sanzione di 2 mln e 250 mila euro. Inoltre, l’Avvocatura dello Stato ha quantificato in 26 milioni di euro il risarcimento come danno patrimoniale per i vari ministeri.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti