Berlino, non Italia..

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Berlino, non Italia..

#166 Messaggio da E412 » mar 22 set 2015 13:10

Credo che la tizia fosse in buona fede, per una volta. A metà finger se ne è uscita con "cavolo, questa doevo imbarcarla!" ed è stata la prima cosa che ha chiesto all'AV appena entrata nell'aereo.
Certo...più sbadata di me, comunque, e ce ne vuole! :lol:

Tornando a Berlino, visto che le ultime parlavano di calcoli statici da rifare...ma chi cavolo ha redatto e gestito il progetto? Come si fa a montare, tra le altre cose, anche impianti con peso largamente eccedente il previsto? O qualcuno c'ha provato?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Berlino, non Italia..

#167 Messaggio da Maestrale-F570 » mar 22 set 2015 13:28

Forse le stesse persone che hanno fatto i controlli per il CO2 negli States per la VolksWagen ? :)

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24735
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Berlino, non Italia..

#168 Messaggio da paolo656 » mar 22 set 2015 14:19

Anche un cavo elettrico attraversato da corrente alternata emette un campo magnetico, tuttavia.....nulla a che vedere con apparati che per funzinalita' emettono onde!

Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Berlino, non Italia..

#169 Messaggio da Maestrale-F570 » mar 22 set 2015 14:58

Un cavo elettrico è schermato, un telefono è sostanzialmente un'antenna.
Non mi sembra proprio la stessa cosa.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Berlino, non Italia..

#170 Messaggio da E412 » mar 22 set 2015 15:09

Si, infatti la seconda parte della frase di paolo fa riferimento al telefono.
Discorso diverso per video e fotocamere con protocolli di comunicazione disattivati: quelle non emettono onde significative. :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Berlino, non Italia..

#171 Messaggio da Maestrale-F570 » mar 22 set 2015 15:14

Era solo per cercare di far sentire in colpa Paolo... :)

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24735
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Berlino, non Italia..

#172 Messaggio da paolo656 » mar 22 set 2015 15:27

Alt, i cavi elettrici non sono schermati, lo possono essere. Anche se in genere sono i cavi di segnale a essere schermati.

Sentirmi in colpa? ma io sono un angioletto!!!


(quando dormo) :mrgreen:

ALe840
*
*
Messaggi: 858
Iscritto il: dom 21 dic 2003 23:39
Località: Berlino; Val Pusteria
Contatta:

Re: Berlino, non Italia..

#173 Messaggio da ALe840 » mar 22 set 2015 21:26

allora, mettiamo chiarezza: lunedì 9 dicembre 2013 l'agenzia europea per la sicurezza aerea EASA ha deciso di introdurre una nuova linea guida più permissiva per l'uso di apparecchi elettronici, entrata in vigore in primavera 2014.

Cellulari: possono rimanere per tutte le fasi del volo in modalità aerea (prima dovevano essere totalmente spenti per decollo / atterraggio) e si possono addirittura già mettere in ricetrasmissione durante la fase di rullaggio dopo l'atterraggio (prima dovevano rimanere spenti fino all'apertura delle porte).
Tablet e notebook vanno chiusi e riposti, in quanto oggetti potenzialmente pericolosi in caso di urti o di accelerazioni brusche.
Per cui non c'è nessun problema a effettuare riprese video o fare foto col cellulare - purché rimanga in modalità aerea.
Nelle considerazioni alla base delle nuove normative si suppone comunque anche che una certa percentuale di passeggeri non spenga proprio il telefono. Poi tra l'altro ha poco senso tenerlo acceso: a 800 km/h e a un'altitudine di 11 km è praticamente impossibile connettersi stabilmente a una BTS - risultato: no segnale!

Comunque questa linea guida non ha effetto liberatorio: rappresenta il massimo che si può concedere ai passeggeri, ma ogni stato e linea aerea può rilasciare leggi o regolamenti più restrittivi. Comunque per mia esperienza praticamente tutte le line aere si sono adeguate e hanno modificato gli annunci di sicurezza! Lo so che da viaggiatori frequenti non si ascolta più... ma fateci caso una volta!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Berlino, non Italia..

#174 Messaggio da E412 » mer 23 set 2015 10:11

Alitalia continua a scrivere (su Ulisse) e ad annunciare, almeno fino ad Agosto, che tutti i dispositivi elettronici devono essere spenti durante decollo ed atterraggio (e sulla rivista citano il limite di 10000 piedi, che ovviamente nessuno sa dove sia :D). Cellulari ammessi solo in volo se precedentemente impostati in modalità aerea. :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24735
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Berlino, non Italia..

#175 Messaggio da paolo656 » mer 23 set 2015 13:42

ALe840: le mie esperienze di Air Dolomiti, LH, Aeroflot e S7 dell'ultimo anno danno il seguente quadro:

-telefoni spenti predisposti in modalità "no connessioni" alla chiusura porte, riattivabili a quota raggiunta per le prime 2. Telefoni in modalità "no connessioni" per le seconde 2. Nel primo caso fanno spegnere se vi vedono, nel secondo caso a volte manco vi dicono di interrompere la telefonata (che comunque sia per la velocità sia per la copertura che è verso il basso e non verso l'alto si interrompe normalmente dopo 2-3 minuti dallo stacco dalla pista);

-macchine fotografiche: se vi vedono con la macchina accesa può essere che ve la facciano spegnere, ma se coprite il led nessuno vi dice nulla;

-sedili reclinati e finestrini con tenda abbassata: tutti ve li fanno sistemare anche se poi con S7 vi rimettete come volete e nessuno dice nulla;


LH ha personale attento ma eccessivamente brusco per sciocchezze, se siete ancora fermi con il tubone collegato non c'è alcun motivo di incavolarsi se qualcuno sta mandando un messaggio con il telefono: staccate il tubone e allora potete incavolarvi, ma non prima! capitato una volta, direi più scorrettezza delal singola persona che della compagnia.

Ho sentito viaggiatori lamentarsi con i vicini che giocavano con il telefono durante le operazioni di decollo.

Telefoni lasciati accesi: non meno del 50%, a giudicare dalle suonerie dei messaggi che popolano cappelliere e sedili proprio nel momento in cui l'aero sta per toccare terra. Non mi pare utile o intelligente farlo, una volta mi è capitato ma per errore, non certo per volontà. Tra l'altro...è un ottimo momento di riposo che ci si può prendere!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Berlino, non Italia..

#176 Messaggio da E412 » mer 23 set 2015 14:06

Ma infatti...un po' di relax per dita e orecchie, su! :mrgreen:

Ps: a proposito di comportamenti strampalati, quest'anno beccata sciura che si è alzata per prendere il bagaglio...mentre eravamo ancora in fase di frenata, sulla pista. Ma 'ndo cavolo voleva andare? :shock:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24735
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Berlino, non Italia..

#177 Messaggio da paolo656 » mer 23 set 2015 14:20

Ah..durante un rullaggio qui con LH un viaggiatore si è alzato, era sera. Una torcia come una saetta l'ha cercato e subito è stato ripreso e costretto immediatamente a tornare al suo posto.

A340 dei bei tempi che furono....

Maestrale-F570
*
*
Messaggi: 304
Iscritto il: ven 18 set 2015 7:52

Re: Berlino, non Italia..

#178 Messaggio da Maestrale-F570 » mer 23 set 2015 15:35

Un paio d'anni fa, mentre eravamo a poche centinaia di metri dalla pista dell'Ataturk di IST, ad un certo punto vedo un ragazzino di 10-12 anni che si slaccia le cinture, si alza e si incammina verso la prua dell'A321.
Con uno scatto veramente felino un'assistente di volo lo agguanta da dietro e gli fa "ma dove stai andando ? non lo vedi che siamo in atterraggio ?" e questo candidamente... "devo andare in bagno a fare pipì..." :)
Spettacolo !

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2006
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Berlino, non Italia..

#179 Messaggio da cf » gio 24 set 2015 8:03

L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 12527
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Berlino, non Italia..

#180 Messaggio da UluruMS » mer 09 dic 2015 16:17

Non direttamente collegato all'aeroporto di Berlino,
ma anche li sospetti di "inciucismo"....
http://www.railwaygazette.com/news/news ... hosen.html
Ricordate il disastro dei treni della S-Bahn berlinese di inizio decennio?
Freni farlocchi, manutenzione che Trenord sarebbe un esempio positivo, soppressioni, composizioni accorciate, etc etc
Chi ha rivinto la gara per operare la S-Bahn fino al 2035?
Avevamo dubbi?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Vanzago delenda est
"omissis" Cit: Amitrano Pasquale

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite