Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#31 Messaggio da paolo656 » mer 04 gen 2012 11:55

Penso che fino a che ci sarà 1 euro a disposizione, di queste cose ne sentiremo in quantità....magari precedute da ampollosi studi non gratuiti.... :)

:wall: :wall: :wall:

Alessandro
***
***
Messaggi: 10089
Iscritto il: mar 30 ago 2005 13:21
Località: Genova
Contatta:

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#32 Messaggio da Alessandro » gio 05 gen 2012 11:21

In effetti... sentivo ier l'altro su radio24 i soliti indignati che si lamentavano per lo scarso finanziamento all'aeroporto di... Foggia: a dire di uno di loro al limite era corretto chiudere Bari! I soliti argomenti bolsi: occorre promuovere "lo sviluppo", bisogna "pensare" al turismo, sennò il Gargano perde la "guerra" con l'Egitto e la Sardegna, il governatore ha preso i nostri voti ma trascura la nostra provincia, e via delirando.
Ale

Son zeneise, riso ræo, strenzo i denti e parlo ciæo.
Devo fagghe unn-a vixita? Scià se despoegge...
Aloa Pepe, notissie di nostri?
E comme mai sei issee a quest'oua?
Cotirdeeeeeeeeeeee

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10017
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#33 Messaggio da Coccodrillo » gio 05 gen 2012 11:27

Altro doppione (triplone?): Venezia-Treviso(-Trieste).

Oltre a Linate e forse Bergamo...
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
Trullo
**
**
Messaggi: 2025
Iscritto il: mar 20 gen 2009 17:05
Località: 15 km a nord della Madonnina

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#34 Messaggio da Trullo » gio 05 gen 2012 11:29

Parma, Forlì, Firenze, uno fra Verona e Brescia ...
Al confronto ha più senso Foggia
E mentre marciavi con l'anima in spalle
Vedesti un uomo in fondo alla valle
Che aveva il tuo stesso identico umore
Ma la divisa di un altro colore

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#35 Messaggio da paolo656 » gio 05 gen 2012 11:38

Brescia non ha voli.

Verona lavora addirittura con Lufthansa (Air Dolomiti è posseduta al 100% da LH, perfino i voli hanno codice LH...), quindi direi che non senso in questo momento metterla in discussione. Su TV e TS sono perfettamente d'accordo....

Foggia? se si sviluppa da sola sì, e per me il discorso deve valere con tutti gli altri..., altrimenti non ne vedo il motivo.

Alessandro
***
***
Messaggi: 10089
Iscritto il: mar 30 ago 2005 13:21
Località: Genova
Contatta:

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#36 Messaggio da Alessandro » gio 05 gen 2012 12:37

Dipende da cosa vuol dire "si sviluppa da sola": i finanziamenti all'infrastruttura sono pur sempre pubblici, ma vanno commisurati al quantitativo di passeggeri annui trasportati per valutarne la congruità.
Per la cronaca, si parlava a Foggia di 20 passeggeri al giorno...
Ultima modifica di Alessandro il lun 09 gen 2012 16:51, modificato 1 volta in totale.
Ale

Son zeneise, riso ræo, strenzo i denti e parlo ciæo.
Devo fagghe unn-a vixita? Scià se despoegge...
Aloa Pepe, notissie di nostri?
E comme mai sei issee a quest'oua?
Cotirdeeeeeeeeeeee

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#37 Messaggio da paolo656 » gio 05 gen 2012 12:50

Durante l'esercizio.....

gbelogi
**
**
Messaggi: 5377
Iscritto il: lun 21 ago 2006 19:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#38 Messaggio da gbelogi » ven 06 gen 2012 21:01

La mia impressione ascoltando Radio24 che in questi giorni ha ascoltato le "ragioni" dei mini-aeroporti è che il vero obiettivo spesso non è fare l'aeroporto, ma il comitato per l'aeroporto: soldi garantiti per qualche posto da "consigliere" in qualche "comitato" per qualche anno.

A spese nostre.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Avatar utente
Amerigo
*
*
Messaggi: 904
Iscritto il: gio 23 dic 2004 21:40

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#39 Messaggio da Amerigo » sab 07 gen 2012 14:38

Beh, quest'ultima un po' scoperta dell'acqua calda...

Voglio l'apertura al traffico intercontinentale della Comina, culla dell'aviazione civile italiana!!

gbelogi
**
**
Messaggi: 5377
Iscritto il: lun 21 ago 2006 19:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#40 Messaggio da gbelogi » sab 07 gen 2012 21:13

Non scherzare..., hai mai sentito parlare dell'Aeroporto Intercontinentale di Cinacria?
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

e402a
**
**
Messaggi: 1994
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#41 Messaggio da e402a » dom 08 gen 2012 10:14

L'aeroporto di Treviso serve come l'acqua agli assetati,venezia pur riuscendo ad assorbire il tanto traffico di Treviso, ha seri problemi di capienza infrastrutturale.
Treviso poi è città stessa di forte richiamo economico e si sta facendo conoscere anche sotto l'aspetto culturale.
Treviso è a detta di tutti fondamentale, ha solo seri problemi di estrema urbanizzazione ai suoi recinti, e una rete corsia insufficiente già al solo traffico(con scarsi parcheggi rispetto al numero dei pax)
Buono l'uso della corsa 6 per interscambio aereo-bus-treno.

e402a
**
**
Messaggi: 1994
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#42 Messaggio da e402a » dom 08 gen 2012 10:23

Aggiungo che treviso ha un flusso pax di migliaia al giorno! !,non certo i 50 o 100 do foggia o altri aeroporti.
Su quest'ultimo forse uno studio serio andrebbe fatto, vista la lontana del Gargano e Tavoliere da Bari.
Ma obbligatoriamente andrebbero potenziate le FDG, e spronare la gente ad usarle
Il Gargano si sposta in autobus per il 70%(piccole e medie percorrenze, le now cugine van a pescara col torpedone e han la stazione FDG a 50m e forse meno! !)

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25180
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#43 Messaggio da paolo656 » dom 08 gen 2012 11:19

Vediamo Treviso senza sussidi. Va bene? grazie!!!

Vado avanti....sì..va bene...TV città che richiama orde di lavoratori e turisti davvero non la vedo. E comunque oggi ha 24 partenze, operate tutte da compagnia a basso costo quindi niente rete con destinazioni finali illimitate.

Lo volete? benissimo, ma senza sovvenzioni.

Le limitazioni di alcuni aeroporti italiani, parola del comandante XXXX di LUfthansa, sono TUTTE ITALIANE, con distanziamenti tripli rispetto a Monaco. Eh..dai...è bene saperle certe cose....

Alessandro
***
***
Messaggi: 10089
Iscritto il: mar 30 ago 2005 13:21
Località: Genova
Contatta:

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#44 Messaggio da Alessandro » lun 09 gen 2012 16:58

Del resto le argomentazioni a favore dei costosi "pro" son sempre le stesse:

- L'aeroporto di Pincopallo serve come l'acqua (agli assetat)i, è utilissimo, indispensabile (ipse dixit)
- Gli altri aeroporti vicini hanno seri problemi di capienza infrastrutturale (?)
- Pincopallo è meta di (ovviamente "grande") richiamo, con un turismo in (ovviamente "forte") espansione
- Pincopallo è (nientemeno) fondamentale e soprattutto "a detta di tutti" (e chi non dice, taccia)

Meravigliosa l'allocuzione "si sta facendo conoscere anche sotto l'aspetto culturale" che da sé, immagino, dovrebbe giustificare la presenza di un aeroporto. Peraltro anche Gubbio è culturalmente notissima. Perché non un aeroporto anche a Gubbio?
Ale

Son zeneise, riso ræo, strenzo i denti e parlo ciæo.
Devo fagghe unn-a vixita? Scià se despoegge...
Aloa Pepe, notissie di nostri?
E comme mai sei issee a quest'oua?
Cotirdeeeeeeeeeeee

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13715
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Aeroporti italiani: verso la grande selezione?

#45 Messaggio da UluruMS » lun 09 gen 2012 17:09

sul secondo punto, in Italia, si contano gli aeroporti in tale situazione sulle dita di una mano; e tenendone + di uno chiuso (di ditini)
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: giorgiostagni e 3 ospiti