Strade svizzere

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
ssb
**
**
Messaggi: 2476
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Strade svizzere

#361 Messaggio da ssb » mar 19 apr 2016 17:31

Come di consueto, mentre il mondo evolve, in Ticino siamo fermi a discutere se il rosso sia a sinistra o a destra del blu...

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2059
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Strade svizzere

#362 Messaggio da cf » mer 20 apr 2016 8:21

Ae 4/7 ha scritto:La N1 presso Niederbipp nel 1966
bella!
grazie!!
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16899
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Strade svizzere

#363 Messaggio da Ae 4/7 » gio 05 mag 2016 19:01

Ah, la pavimentazione delle strade svizzere... :megaball: :megaball::

Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9993
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Strade svizzere

#364 Messaggio da Coccodrillo » dom 08 mag 2016 18:11

Lo stardonino, suppongo. Praticamente l'unico collegamento fra le due sponde fra Bellinzona e Locarno. È uno scandalo che quella strada sia volutamente sempre stretta!

https://map.geo.admin.ch/?topic=ech&lan ... 00&zoom=11

*********************************

La circonvallazione incompiuta

Inaugurato nel 1970, il viadotto “Brentino” è ancora in piedi

http://www.rsi.ch/rete-uno/programmi/in ... 20818.html
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2059
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Strade svizzere

#365 Messaggio da cf » mer 11 mag 2016 14:22

@Coccodrillo: grazie di aver postato lo info sul viadotto Brentino. Ho avuto risposte a domande che mi facevo da tempo.
ciao
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
PENDOLINO
**
**
Messaggi: 2546
Iscritto il: lun 22 dic 2003 19:18
Località: Rho (MI) - Castelnuovo del Garda (VR)

Re: Strade svizzere

#366 Messaggio da PENDOLINO » mer 11 mag 2016 14:52

ringrazio pure io; quel viadotto perennemente chiuso fa parte dei miei ricordi anche di quasi 40 anni fa...
Il progetto di circonvallazione comprendeva anche in qualche misura la galleria Vedeggio-Cassarate, aperta pochi anni fa? O è stata un'opera del tutto successiva, anche come progettazione?
:ciao:

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16899
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Strade svizzere

#367 Messaggio da Ae 4/7 » ven 27 mag 2016 13:39

ASCONA

27/05/2016 - 13:19

A velocità ridotta, su richiesta della Mannschaft

La squadra nazionale tedesca ha richiesto di abbassare il limite di velocità sulla strada cantonale che scorre vicino al campo di allenamento della Germania

ASCONA - Da 80 a 60 km/h orari per non disturbare i giocatori della squadra nazionale tedesca di calcio. Ha destato un certo scalpore e curiosità in Germania la decisione delle autorità asconesi di dare il via libera alla richiesta della Mannschaft di abbassare il limite di velocità sulla strada a scorrimento che passa proprio a pochi metri dallo stadio Comunale di Ascona, campo scelto per la fase di preparazione pre-europei.

Come riferisce la Bild-Zeitung nella sua edizione online, la richiesta è stata motivata dal fatto che, con il rumore causato dai veicoli in transito, i giocatori correrebbero il rischio di non capire le indicazioni tattiche dell'allenatore Joachim Löw.

Interpellato dal quotidiano più letto in Europa, il sindaco di Ascona, Luca Pissoglio, ha spiegato che «le richieste della Deutscher Fußballbund riguardanti il disturbo causato dal traffico sono potute essere soddisfatte». In tutti i casi, come ha precisato il sindaco, le autorità hanno potuto diminuire a 60 km/h il limite di velocità a causa dei lavori in corso nella galleria. «Così abbiamo potuto soddisfare le richieste della DFB». Pissoglio ha aggiunto: «Il limite di velocità è provvisorio e si adatta alle esigenze della DFB».

Il Comune di Ascona potrà addirittura trarre vantaggio dai provvedimenti anti-rumore. Infatti pare che su quel tratto di strada siano programmati dei controlli di velocità e, come osserva la Bild, le multe per eccesso di velocità sono care in Svizzera.

Articolo di p.d'a.
http://www.tio.ch/News/Ticino/Attualita ... Mannschaft
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2059
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Strade svizzere

#368 Messaggio da cf » lun 30 mag 2016 14:53

molto strano, l'unica strada limitata a 80 non è cantonale?
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16899
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Strade svizzere

#369 Messaggio da Ae 4/7 » mar 14 giu 2016 9:56

Mah, dal partito che in altri tempi bloccava l'autostrada (della Swissminiatur) ci si potrebbe attendere un'attitudine meno sovietica... Dov'è che si può comprare, in Ticino, del carbon fossile per sostituire la legna che vorrebbero vietare?
Arrivano le targhe alterne e le domeniche senz'auto

Zali ha presentato oggi le misure contro l'inquinamento atmosferico. Previsti anche i trasporti pubblici gratuiti


Il consigliere di Stato Claudio Zali ha presentato oggi in conferenza stampa il rapporto 2015 sulla qualità dell'aria in Ticino e la modifica del decreto esecutivo concernente le misure di urgenza in caso di inquinamento atmosferico acuto.

L'anno scorso i limiti delle emissioni di diossido di azoto sono stati più volte superati negli agglomerati e lungo le strade più trafficate. Il record spetta alla postazione di Camignolo sulla A2, dove il limite è stato superato ben 58 volte. Non sono stati rispettati nemmeno i limiti di emissioni di ozono e di polveri sottili, in particolare nel Mendrisiotto, nonostante un progressivo miglioramento sul lungo termine.

Il Dipartimento del territorio ha quindi elaborato un nuovo concetto di intervento per ridurre ulteriormente le emissioni. Un concetto che prevede l'informazione preventiva ma anche delle misure concrete: nel caso la concentrazione di polveri sottili dovesse superare il valore soglia di 90 µg/m3 verranno introdotti la limitazione della velocità a 80 km/h su autostrada e semiautostrade, la fissazione della temperatura massima a 20 gradi e il divieto di fuochi all'aperto; in caso di superamento del valore di 100 µg/m3 per tre giorni consecutivi verranno invece introdotti la circolazione a targhe alterne e l'uso gratuito dei trasporti pubblici; se il valore supererà i 150 µg/m3, si parla invece di domenica senz'auto, uso gratuito dei trasporti pubblici, divieto di utilizzo di macchinari diesel senza filtro o con motore a due tempi e divieto di uso di impianti di riscaldamento a legna secondari.

"Sono provvedimenti forti, ma sono necessari in questo Cantone" ha sottolineato Zali, secondo cui anche il voto sulla tassa di collegamento è un segnale che occorre impegnarsi maggiormente contro l'inquinamento atmosferico.

Il decreto andrà ora in consultazione. "Le misure non scattano automaticamente, ci sarà sempre una decisione" ha aggiunto Zali. "La consultazione del decreto coinvolgerà molti enti. Cercheremo di mettere in atto le misure il prima possibile appena terminata la consultazione."

Tutti i dettagli questa sera alle 18.45 nel TG di TeleTicino.

Redazione | 27 min
http://www.ticinonews.ch/ticino/293004/ ... -senz-auto
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
PENDOLINO
**
**
Messaggi: 2546
Iscritto il: lun 22 dic 2003 19:18
Località: Rho (MI) - Castelnuovo del Garda (VR)

Re: Strade svizzere

#370 Messaggio da PENDOLINO » mer 15 giu 2016 9:47

La Svizzera sta italianizzandosi.

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2059
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Strade svizzere

#371 Messaggio da cf » gio 16 giu 2016 12:10

Per chi non lo sapesse ancora:
ieri il Parlamento svizzero ha approvato la creazione di un fondo stradale permanente (sul modello di quello che esiste già per la ferrovia).
Sarà in particolare alimentato con:
- il 100 per cento del prodotto netto del supplemento fiscale sugli oli minerali (invariato rispetto alla ripartizione attuale) --- circa due miliardi di franchi all'anno, tendenza al ribasso;
- un aumento di questo supplemento fiscale sugli oli minerali pari a 4 centesimi di franco per litro di carburante --- circa 200 milioni;
– il 100 per cento del prodotto netto della tassa per l’utilizzazione delle strade nazionali, ossia la "vignetta" (invariato rispetto alla ripartizione attuale) --- circa 350 milioni;
– il 100 per cento del prodotto netto dell’imposta sugli autoveicoli (invariato rispetto alla ripartizione attuale) --- circa 375 milioni;
– il 100 per cento del prodotto netto della tassa sui veicoli a propulsione alternativa (futura tassa ancora da approvare, prevista dal 2020) --- attualmente 0 franchi;
– una maggiore quota dell’imposta sugli oli minerali (attualmente solo il 50% di questa imposta è versata nel conto stradale, in futuro sarà il 60%) --- 250 milioni supplementari a 1,5 miliardi, tendenza al ribasso.

Questi principi sono stati adottati dai due rami del parlamento, esistono ancora alcune divergenze minori. Il progetto non può quindi dirsi approvato, anche se è già a buon punto.

http://www.cdt.ch/svizzera/politica/157 ... ale-fostra

ciao
CF
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16899
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Strade svizzere

#372 Messaggio da Ae 4/7 » sab 02 lug 2016 20:56

Traffico al S. Gottardo nel 1963: https://www.youtube.com/watch?v=6QWtJBwxSRw
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12186
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Strade svizzere

#373 Messaggio da augustus » dom 03 lug 2016 0:42

Guidavano un po' (tanto) come dei criminali i nostri nonni :lol: :lol:
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16899
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Strade svizzere

#374 Messaggio da Ae 4/7 » mar 27 set 2016 12:14

BALERNA

27/09/2016 - 10:37
Bottino ultramilionario per il radar sulla A2

Nei primi sei mesi di attività, il dispositivo ha constatato 68.382 infrazioni, di cui 3.167 gravi o medio gravi. Velocità massima rilevata: 199 km/h

BALERNA - E' uno dei pochi punti della A2 in territorio del Mendrisiotto in cui il traffico scorre. Ma dove, negli scorsi anni si sono verificati diversi incidenti. E proprio in quel tratto, sulla carreggiata sud, e più precisamente in territorio di Balerna, il dispositivo di rilevamento della velocità è stato attivato lo scorso febbraio per sanzionare quegli automobilisti che infrangono il limite di velocità dei 100 km/h.

La polizia cantonale, attraverso una nota diramata martedì mattina, rende pubbliche le cifre relative ai controlli effettuati nel corso dei primi sei mesi di attivazione.

La scelta dell'ubicazione, come si legge nella nota, è stata proposta dalla Polizia cantonale e approvata dall'Ufficio federale delle strade (USTRA) che ha promosso e finanziato l'impianto, con l'intento di regolare la velocità con l'approssimarsi del valico doganale di Chiasso Brogeda.

Le cifre - Come riferisce la polizia cantonale in una nota, da gennaio a fine giugno i veicoli transitati sono stati 2'462'117 e il totale delle infrazioni constatate 68'382 di cui 3'167 gravi o medio gravi. La velocità massima registrata è stata invece di 199 km/h e il conducente è stato pertanto denunciato al Ministero pubblico quale pirata della strada. La percentuale dei veicoli incappati in un'infrazione per rapporto al totale delle vetture transitate è del 2.57% in media con la percentuale riscontrata solitamente per apparecchiature di questo genere al loro primo anno di posa.

Il totale delle contravvenzioni ammonta a oltre 8 milioni di franchi e il 59% dei contravventori è di nazionalità straniera.

Radar non sempre funzionante - La polizia precisa che, «seguendo un criterio di prevenzione, l'apparecchiatura non è stata sempre in funzione, ma la sicurezza stradale ha comunque potuto beneficiare dell'effetto deterrente che anche un'apparecchiatura spenta può apportare».

La cartina dei radar fissi - Infine, la polizia ricorda che, dallo scorso anno, sul sito internet della Polizia cantonale www.polizia.ti.ch è possibile consultare una cartina indicante il posizionamento di tutte le postazioni di radar fisse presenti sul territorio cantonale.

Articolo di p.d'a.
http://www.tio.ch/News/Ticino/Cronaca/1 ... r-sulla-A2
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2059
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Strade svizzere

#375 Messaggio da cf » gio 29 set 2016 7:58

Nei giorni scorsi le Camere federali hanno definitivamente approvato il progetto FOSTRA che prevede l'inscrizione nella Costituzione del fondo di finanziamento permanente. Questo sarà alimentato con parte degli introiti provenienti dalle tasse sui carburanti che oggi finiscono nella cassa generale della Confederazione e con un aumento delle tasse su benzina e diesel di 4 centesimi al litro. Il Fondo FOSTRA sarà anche utilizzato per finanziare la mobilità dolce e il traffico ferroviario negli agglomerati. Il Parlamento ha poi anche ripescato il decreto concernente la rete delle strade nazionali, abbandonato dopo il "no" popolare - il 24 novembre 2013 - all'aumento della "vignetta" autostradale.
Come sempre, quando si tratta di modifiche costituzionali, l'ultima parola spetterà al popolo.

ciao
CF
L'altro dì andando a Cevi...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti