Le strane interpretazioni del codice della strada

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38339
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1246 Messaggio da E412 » mar 28 lug 2015 13:21

Proverò a guardare se si vede quello verde in posizione complementare, però mi aspetto che il viadotto lo puliscano, altrimenti... :D
Il cartello l'ho visto frugando un po' sul web, ma non ne trovo la spiegazione

@ sandro: ma sei sicuro? Perchè un cartello di limite è chiarissimo e uno che accampa una giustificazione del genere dovrebbe essere inviato per una settimana a spostare i sassolini sull'asfalto. Quello che a volte non è chiaro è il cartello di "fine limite".

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25144
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1247 Messaggio da paolo656 » mar 28 lug 2015 20:17

A memoria...sulla BS-Desenzano trovi in piu' punti sullo stesso palo il cartello di fine limite e di inizio limite differente..... :roll:

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5307
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1248 Messaggio da sandro.raso » mar 28 lug 2015 21:25

E412 ha scritto:@ sandro: ma sei sicuro? Perchè un cartello di limite è chiarissimo e uno che accampa una giustificazione del genere dovrebbe essere inviato per una settimana a spostare i sassolini sull'asfalto.
Siamo in Italia e la Magistratura è intoccabile. Poi magari un altro giudice decide il contrario, e secondo le leggi italiane hanno ragione tutti e due.
Immagine

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8667
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1249 Messaggio da fab » mer 29 lug 2015 10:02

E412 ha scritto:
Bizzarrie bresciane 1:
https://www.google.it/maps/@45.546201,1 ... 6656?hl=it

Se voi foste un autobus che deve svoltare sulla "preferenziale" a destra, come vi regolereste in caso di semaforo rosso? Potete entrarci comunque (a patto di essere in prima fila) perchè il semaforo è dopo la biforcazione, oppure non potete entrarci perchè la linea è genialmente prima?


In punta di diritto...NON ci dovrebbe andare, perchè le frecce sull'asfalto indicano tutte sinistra. Infatti non sta scritto che servono solo per gli automobilisti col Pandino. E sono sicuro di aver visto casi analoghi in altre città con la doppia freccia...
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25144
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1250 Messaggio da paolo656 » mer 29 lug 2015 10:11

E412: ripensando con calma al tuo messaggio e alle note di VT sugli spargisale, qualcosa di simile lo vedo anche qui ma applicato alle frese. Probabilmente viene modificata l'apertura dello spargisale e/o ridotto (o annullato) il lancio della fresa.

Altre indicazioni io le vedo poste in corrispondenza dei dossi, di tipo diverso, immagino per indicarne la presenza.

pietrotico
**
**
Messaggi: 6330
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1251 Messaggio da pietrotico » mer 29 lug 2015 10:52

E412 ha scritto:Il pedone si arrangia, il bresciano medio usa l'auto anche per fare salotto-cucina e quindi non lo contempla, a meno che non faccia jogging per tenersi in forma alle 14 con 37 °C all'ombra (quello fa figo, quindi va bene, ma le strisce non gli servono perchè schiva le auto come Neo i proiettili) :twisted:

Cartelli uguali di quel tipo sullo stesso palo no, ma a pochi metri di distanza si, che è tanto bello.
Più questa brillante trovata:
https://www.google.it/maps/@45.480129,1 ... 6656?hl=it

A un certo punto hanno deciso che in codesta mirabile opera di ingenieria (senza la g) umana, il limite dei 50 è sicuramente più consono di quello, invero azzardatissimo, dei 70. Quindi hanno lasciato quel cartello ("fine limite 90"/"inizio limite 70") e ne hanno aggiunto uno 10 metri dopo che recita "fine limite 70"/"inizio limite 50". Mi son sempre chiesto se devo calcolare e poi rispettare la curva di frenatura... ::-?:
Stanno brevettando il nuovo SCMA (Sistema Controllo Marcia Auto)..... Quindi preparati ad avere il cicalino sulla macchina e l'intervento della frenatura di emergenza

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38339
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1252 Messaggio da E412 » mer 29 lug 2015 12:07

fab ha scritto: In punta di diritto...NON ci dovrebbe andare, perchè le frecce sull'asfalto indicano tutte sinistra. Infatti non sta scritto che servono solo per gli automobilisti col Pandino. E sono sicuro di aver visto casi analoghi in altre città con la doppia freccia...
Vero anche quello, ma il locale ufficio traffico ha idee diverse. C'è un caso identico a pochi metri di distanza:
https://www.google.it/maps/@45.547354,1 ... 6656?hl=it

con autobus e taxi che, in realtà, possono proseguire dritti lungo la preferenziale.

Ho provato a guardare meglio il cartello G, ma lo vedo solo rosso. Ci sono comunque dei pali segnaneve senza cartello.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12110
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1253 Messaggio da sr » mer 29 lug 2015 13:23

:shock:
Con SCMA i gommisti farebbero affari (e penso anche i carrozzieri), quindi occhio a spargere certe idee che poi .... :megaball::
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8667
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1254 Messaggio da fab » mer 29 lug 2015 14:35

E412 ha scritto:
fab ha scritto: In punta di diritto...NON ci dovrebbe andare, perchè le frecce sull'asfalto indicano tutte sinistra. Infatti non sta scritto che servono solo per gli automobilisti col Pandino. E sono sicuro di aver visto casi analoghi in altre città con la doppia freccia...
Vero anche quello, ma il locale ufficio traffico ha idee diverse. C'è un caso identico a pochi metri di distanza:
https://www.google.it/maps/@45.547354,1 ... 6656?hl=it

con autobus e taxi che, in realtà, possono proseguire dritti lungo la preferenziale.

Ho provato a guardare meglio il cartello G, ma lo vedo solo rosso. Ci sono comunque dei pali segnaneve senza cartello.

A maggior ragione da quello che vedo penso che abbiano un'interpretazione un po' fantasiosa della segnaletica: osserva oltre alle frecce dipinte il segnale di obbligo svolta a destra o sinistra...Non ti sembra che manchi qualcosa? Sì, manca l'integratico "escluso bus e taxi", invece presente sul senso vietato di poco successivo. Beh, io continuo a credere che i segnali debbano esser messi per tutti...
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8667
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1255 Messaggio da fab » mer 29 lug 2015 14:41

Niente, devo arrendermi. Ero convinto di aver visto esempi di come dicevo io a Genova...ma mi devo smentire.

https://www.google.it/maps/@44.402426,8 ... 312!8i6656

A parte il fatto che la segnaletica è in condizioni pietose, qua abbiamo una situazione ahimè simile: freccia disegnata solo per gli automobilisti (i bus svoltano anche a destra), cartello di obbligo di svolta con integrativo ma il successivo senso vietato non ce l'ha. Boh.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38339
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1256 Messaggio da E412 » mer 29 lug 2015 15:10

Sulle frecce a terra penso che passi l'interpretazione (perchè di interpretazione e non di applicazione si tratta) che fatte in quel modo generino meno confusione nel grande pubblico. Potrebbe anche starci nel complesso anche se formalmente sbagliato, in realtà dovrei ripassarmi un paio di attuativi del CdS, appena ho tempo.
L'assenza del pannello integrativo è già maggiormente discutibile.

Ps: a proposito di SCMA, l'altro giorno ho provato un cruise control adattativo ed in effetti è piuttosto "sportivo" nel suo esercizio :mrgreen:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 22:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1257 Messaggio da Alejandro » ven 05 feb 2016 17:53

Ultima modifica di Alejandro il ven 05 feb 2016 18:34, modificato 1 volta in totale.
L'arte della vita sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere..
No all'escizzazione degli Ic!!
definitivamente e felicemente defacebookizzazione completata

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25144
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1258 Messaggio da paolo656 » ven 05 feb 2016 18:18

Controllato da mobile a me rimanda all'indice

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 22:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1259 Messaggio da Alejandro » ven 05 feb 2016 18:34

Sistemato.
L'arte della vita sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere..
No all'escizzazione degli Ic!!
definitivamente e felicemente defacebookizzazione completata

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25144
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Le strane interpretazioni del codice della strada

#1260 Messaggio da paolo656 » ven 05 feb 2016 20:42

Una cortesia: quando mettete link, copiate anche un estratto del testo a cui punta. Questo garantisce una maggior leggibilita', in particolar modo per chi legge da dispositivi mobili.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti