seggiovia gira al contrario

Il forum dedicato a tutti gli altri mezzi di trasporto non su rotaie.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
dedorex1
**
**
Messaggi: 5623
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: seggiovia gira al contrario

#16 Messaggio da dedorex1 » lun 19 mar 2018 15:56

Grazie per i dettagli!
aln668.1207 ha scritto:
lun 19 mar 2018 15:26
la cabina è dotata di un cassone d'acqua che può essere riempito ...
Mi spieghi meglio questo punto?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7472
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: seggiovia gira al contrario

#17 Messaggio da Cinghiale » lun 19 mar 2018 16:44

Il principio è lo stesso mediante il quale funzionava la funicolare Sant'Anna a Genova.
aln668.1207 ha scritto:
lun 19 mar 2018 15:26
(omissis) ... motore sincrono in presa diretta sulla puleggia motrice, azionato da inverter (brevetto Leitner) ... (omissis)
Non si capisce cosa vi sia di così innovativo da concedere un brevetto.

215.005
*
*
Messaggi: 177
Iscritto il: dom 05 mar 2006 18:27
Località: Torino

Re: seggiovia gira al contrario

#18 Messaggio da 215.005 » lun 19 mar 2018 19:27

Detta così in effetti sembra abbastanza l'invenzione dell'acqua calda anche a me. Ma non si può mai dire: magari prima di loro non ci aveva mai pensato nessuno :megaball:

E sempre in effetti, pensandoci bene non sarebbe la prima volta: vedasi il noto aneddoto dell'uovo di Colombo, tanto per dirne una.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7472
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: seggiovia gira al contrario

#19 Messaggio da Cinghiale » lun 19 mar 2018 20:17

Adoperare un motore direttamente collegato o con riduttore interposto non costituisce discrimine per brevetto altrove.

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3509
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#20 Messaggio da aln668.1207 » lun 19 mar 2018 20:29

dedorex1 ha scritto:
lun 19 mar 2018 15:56
Grazie per i dettagli!
aln668.1207 ha scritto:
lun 19 mar 2018 15:26
la cabina è dotata di un cassone d'acqua che può essere riempito ...
Mi spieghi meglio questo punto?
Sotto al pavimento della cabina può essere collocato un serbatoio, utilizzabile sia per approvvigionare d'acqua la stazione di monte quando non è possibile fare altrimenti, sia per altri usi.
Quando a monte è disponibile acqua in abbondanza (potrebbe essere anche acqua piovana raccolta in apposite cisterne), la si può adoperare per zavorrare la cabina in modo da bilanciare il peso di quella che sale da valle, per risparmiare energia.

Nella storia degli impianti a fune vi sono esempi di funicolari azionate per gravità: la cassa d'acqua della vettura a monte veniva riempita in modo da far pesare la vettura più di quella a valle e azionare l'impianto senza impiego di energia (se non sbaglio un impianto del genere esiste ancora in Svizzera, ma dovrei andare a controllare).
Negli USA c'era un ascensore inclinato che sollevava carri ferroviari con questo sistema, se la memoria non m'inganna.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3509
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#21 Messaggio da aln668.1207 » lun 19 mar 2018 20:55

Il sistema Leitner è evidentemente una applicazione specifica in un dato settore.

https://www.leitner-ropeways.com/it/pro ... rectdrive/

Ho avuto modo di vedere più di qualche impianto, dato che per qualche anno ho lavorato nel settore.
Il riduttore è il componente più delicato, soggetto a prescrizioni di legge per le revisioni, e nel tempo ci sono stati più casi di incidenti più o meno gravi causati dalla rottura del riduttore.
Difatti le prescrizioni per l'Italia impongono sia il freno di servizio all'ingresso del riduttore, sia il freno sulla puleggia motrice.
Normalmente il freno è posizionato all'ingresso del riduttore perché, lavorando sull'albero veloce, può essere di dimensioni considerevolmente minori.
Ma ci sono stati casi di rottura per fatica di alberi/ruote del riduttore, con la conseguente perdita di controllo dell'impianto (ricordo un caso tragico in Francia, ma anche da noi una ditta da tempo fallita, la Nascivera di Trento, ebbe problemi simili. Un macchinista di una seggiovia della mia zona mi riferì proprio di una disposizione dell'USTIF che imponeva il fermo immediato di una serie di impianti, tra cui quello, per controlli al riduttore; impianto che in seguito al controllo (si stava staccando il mozzo della corona lenta) venne fermato e, visto che le prescrizioni USTIF erano tali da imporre la completa sostituzione della stazione motrice, si preferì sostituirlo con uno nuovo, do maggiore capacità).
Da questo è derivato l'obbligo del freno di emergenza sulla puleggia motrice, dimensionato per arrestare l'impianto in caso di guasto di un qualsiasi organo meccanico posto a monte della stessa.

il sistema Leitner elimina tutta una serie di componenti meccanici molto critici.
Ho avuto modo di vederlo in funzione, è decisamente impressionante la dimensione del motore, e quello che si sente è il "ticchettio" dell'inverter che lavora a bassissima frequenza.
Teniamo conto che, per una velocità di 4 m/s (quella dell'impianto che ho visitato), con una puleggia motrice di 6 m, la velocità di rotazione della puleggia e quindi del motore è di circa 12,7 giri/minuto.
La frequenza di pilotaggio è di pochi hertz, se non ricordo male era tra i 10 e i 15 Hz.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8596
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: seggiovia gira al contrario

#22 Messaggio da fab » lun 19 mar 2018 20:58

aln668.1207 ha scritto:
lun 19 mar 2018 20:29
dedorex1 ha scritto:
lun 19 mar 2018 15:56
Grazie per i dettagli!

Mi spieghi meglio questo punto?
Sotto al pavimento della cabina può essere collocato un serbatoio, utilizzabile sia per approvvigionare d'acqua la stazione di monte quando non è possibile fare altrimenti, sia per altri usi.
Quando a monte è disponibile acqua in abbondanza (potrebbe essere anche acqua piovana raccolta in apposite cisterne), la si può adoperare per zavorrare la cabina in modo da bilanciare il peso di quella che sale da valle, per risparmiare energia.

Nella storia degli impianti a fune vi sono esempi di funicolari azionate per gravità: la cassa d'acqua della vettura a monte veniva riempita in modo da far pesare la vettura più di quella a valle e azionare l'impianto senza impiego di energia (se non sbaglio un impianto del genere esiste ancora in Svizzera, ma dovrei andare a controllare).
Negli USA c'era un ascensore inclinato che sollevava carri ferroviari con questo sistema, se la memoria non m'inganna.

L’ultima in Italia ad acqua fu la funicolare di Sant’Anna, a Genova, fino al 1978.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Funicolare_Sant%27Anna
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7472
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: seggiovia gira al contrario

#23 Messaggio da Cinghiale » mar 20 mar 2018 6:37

aln668.1207 ha scritto:
lun 19 mar 2018 20:55
(omissis) ... per una velocità di 4 m/s (quella dell'impianto che ho visitato), con una puleggia motrice di 6 m, la velocità di rotazione della puleggia e quindi del motore è di circa 12.7 giri/minuto.
La frequenza di pilotaggio è di pochi Hertz, se non ricordo male era tra i 10 e i 15 Hz.
12.7 rpm = 0.2116 Hz, il che implica un notevole numero di coppie polari, anche a bassa frequenza di alimentazione.

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3509
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#24 Messaggio da aln668.1207 » mar 20 mar 2018 11:29

Certo. Dovrebbero avere 48 coppie polari o giù di lì.
Non si tratta di macchine di chissà quale complessità, in fondo, potrebbero avere il rotore (anzi, quasi sicuramente) realizzato con magneti permanenti. Non siamo molto distanti dal concetto di motore passo-passo, pensandoci bene.
Per confronto, un grande alternatore per centrale idroelettrica è una macchina assai più complicata e anche lì si arriva ad avere un elevato numero di coppie polari: l'alternatore da 120 MVA della centrale di Fadalto, 300 giri minuto, ha 10 coppie polari (20 poli) e, considerando che si tratta di elettromagneti alimentati da apposita eccitatrice, è una macchina di proporzioni colossali.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

ssb
**
**
Messaggi: 2308
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: seggiovia gira al contrario

#25 Messaggio da ssb » mar 20 mar 2018 13:45

aln668.1207 ha scritto:
lun 19 mar 2018 20:29
Nella storia degli impianti a fune vi sono esempi di funicolari azionate per gravità: la cassa d'acqua della vettura a monte veniva riempita in modo da far pesare la vettura più di quella a valle e azionare l'impianto senza impiego di energia (se non sbaglio un impianto del genere esiste ancora in Svizzera, ma dovrei andare a controllare).
Negli USA c'era un ascensore inclinato che sollevava carri ferroviari con questo sistema, se la memoria non m'inganna.
Presumo ti riferisca alla “celebre” funicolare di Friborgo: https://www.seilbahninventar.ch/objekt. ... 49&lang=fr tutt’ora in funzione!

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25057
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: seggiovia gira al contrario

#26 Messaggio da paolo656 » mar 20 mar 2018 16:51

L'applicazione di un motore trifase asincrono connesso direttamente all'albero dell'utilizzatore e controllato tramite inverter è una applicazione ordinaria, anche con potenze elevate. Un mio esempio recente è una pompa del vuoto con motore da circa 300 kW controllata nel grado di vuoto mediante modulazione dei giri (e valvola di regolazione rapida per interventi di modulazione istantanei).

Il campo di lavoro è esteso, con motore con ventilazione forzata (necessario per lavorare in genere sotto i 35 Hz continuativi), partendo in servizio continuo da 10 Hz

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37678
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: seggiovia gira al contrario

#27 Messaggio da E412 » mar 20 mar 2018 16:57

Quello Leitner però è sincrono.
Di tecnologie 'direct drive' ce ne sono diverse: c'è chi le usa per le lavatrici (Samsung) chi per gli ascensori (Otis, ad esempio, giusto perchè era una proposta per il nostro impianto condominiale), sono sostenzialmente 'direct drive' anche i motori di azionamento di certi timoni, ecc ecc.
Quello che è oggetto di brevetto credo sia l'intero assieme applicato ad uno specifico campo.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7472
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: seggiovia gira al contrario

#28 Messaggio da Cinghiale » mar 20 mar 2018 17:31

Anche alcuni modelli di giradischi audio hanno la trazione diretta.

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11966
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: seggiovia gira al contrario

#29 Messaggio da sr » mer 21 mar 2018 15:52

Ma non con motori da 300 kW! :mrgreen:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1472
Iscritto il: lun 13 set 2004 12:10
Località: Milano

Re: seggiovia gira al contrario

#30 Messaggio da Lirex » mer 21 mar 2018 16:07

Sono direct drive anche alcuni treni giapponesi per pendolari con i motori sincroni a magneti permanenti con potenza di 100 kW

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti