Deviatoi

Il forum sui tram.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
lucajuventino
*
*
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 17 set 2005 19:29
Località: München
Contatta:

Gli scambi torinesi

#16 Messaggio da lucajuventino » dom 10 dic 2006 21:21

Siccome anche per i tram di Torino il sistema di azionamento degli scambi è identico a quello di Milano
Assolutamente NO!

Da oltre un decennio gli scambi ad impulsi elettrici (tecnologia degli anni '20) sono stati sostituiti con quelli a radiofrequenza, che, passato un breve periodo di test, garantiscono oggi una sicurezza molto superiore a quelli ad impulsi (USTIF dixit).
Su come siano azionati, rimando a questa pagina web:

http://www.lucajuventino.altervista.org ... scambi.htm

Luca

Avatar utente
tof63
*
*
Messaggi: 868
Iscritto il: gio 01 gen 2004 22:32
Località: Torino
Contatta:

Re: Gli scambi torinesi

#17 Messaggio da tof63 » dom 10 dic 2006 22:00

lucajuventino ha scritto:
Siccome anche per i tram di Torino il sistema di azionamento degli scambi è identico a quello di Milano
Assolutamente NO!
OK, OK, ci credo !!!!

Ero rimasto fermo a quando, durante la trasformazione dalla presa di corrente a rotella a quella ad archetto, erano stati installati i pattini (se così si chiamano) accanto al filo di contatto. Comunque ho visto che ora sono spariti dappertutto.
Luigi Cartello

Avatar utente
lucajuventino
*
*
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 17 set 2005 19:29
Località: München
Contatta:

#18 Messaggio da lucajuventino » lun 11 dic 2006 12:14

durante la trasformazione dalla presa di corrente a rotella a quella ad archetto
Si è passati dall'asta e rotella al PANTOGRAFO. L'archetto è in disuso a Torino da circa 90 anni. Pantografo ed archetto non sono la stessa cosa.


Questo tram ha un archetto:
Immagine

Questo un pantrografo:
Immagine


Spero di aver chiarito le idee.

Saluti,
LG

alex86
*
*
Messaggi: 152
Iscritto il: dom 06 nov 2005 0:26
Località: Roma

#19 Messaggio da alex86 » mer 13 dic 2006 3:16

Una volta mi è capitato di assistere (a Milano) alla scena di scambio "manuale" con il tramviere che è sceso ha preso la mazza di ferro (all'inizio pensavo che volesse menare i cinesi che gli hanno attraversato improvvisamente la strada pochi secondi prima... :twisted:) ed ha azionato lo scambio.
Alessandro

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12200
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

#20 Messaggio da sr » mer 13 dic 2006 12:37

E ti è capitato di vederlo una sola volta?
Ti è andata bene!!!
Vedere i tranvieri agire di "cacciavitone" a Milano non è affatto raro!!
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38632
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

#21 Messaggio da E412 » mer 13 dic 2006 12:42

Magari in mezzo ad incroci megagalattici, con un Sirio 35m che paralizza il traffico :lol:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
exp826
**
**
Messaggi: 7240
Iscritto il: ven 03 feb 2006 16:47
Località: Soverato - dove la nafta la beviamo
Contatta:

#22 Messaggio da exp826 » sab 23 dic 2006 15:50

Non pensavo che la cosa fosse tanto macchinosa! :shock:
Presidente (a metaglio) Associazione Ferrovie in Calabria
Addio Marco...

Avatar utente
giancarlo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13261
Iscritto il: sab 20 dic 2003 0:49
Località: Roma
Contatta:

#23 Messaggio da giancarlo656 » sab 23 dic 2006 16:58

Anche a Roma stesse scene
Giancarlo Scolari - FERROVIE ON LINE

"Il mio nome è simbolo della tua eterna sconfitta" - Daje Roma daje
Andate in macchina

Astride
*
*
Messaggi: 203
Iscritto il: ven 12 ago 2005 14:42
Località: Torino-San Benigno Canavese

#24 Messaggio da Astride » sab 23 dic 2006 20:12

Può a volte capitare che un auto ferma al semaforo di un incrocio sia proprio sopra gli aghi degli scambi impendendo al tram sopraggiunto di azionarli. In quel caso il manovratore o aspetta che l'auto sgomberi (però deve rimanere fermo nel punto dove può azionarli dal tram http://www.lucajuventino.altervista.org ... scambi.htm) oppure va un po'avanti e usa la sbarra azionandolo manualmente.

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12260
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

#25 Messaggio da augustus » dom 24 dic 2006 14:34

Può sempre usare il cacciavitone come metodo per convincere l'automobilista a spostarsi... :lol: :lol:
Battute a parte, questo topic chiarisce una domanda che mi sono sempre fatto, nata da bambino quando vedevo i filobus cambiare direzione senz asapere come ciò avvenisse.

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10017
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

#26 Messaggio da Coccodrillo » ven 27 lug 2007 21:58

Una curiosità: scambio tranviario provvisorio.

http://img112.imageshack.us/img112/9140 ... lvemc7.jpg

http://img112.imageshack.us/img112/5343 ... lvebj8.jpg

(Berna, Helvetiaplatz, luglio 2003)
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

#27 Messaggio da Wilhem275 » sab 28 lug 2007 1:37

Magnifico... probabilmente una squadra allenata te lo può montare e smontare in meno di un'oretta :D
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10017
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

#28 Messaggio da Coccodrillo » sab 28 lug 2007 9:48

Quanto ci voglia a montarlo non so, comunque in quel caso la linea è stata interrotta per mesi. In quel punto passano tre linee, di cui due gestite con tram monodirezionali quindi sostituite con autobus.
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
stefralusi
*
*
Messaggi: 360
Iscritto il: sab 14 ott 2006 15:04
Località: MILANO deposito precotto
Contatta:

#29 Messaggio da stefralusi » dom 12 ago 2007 12:53

Coccodrillo ha scritto:Una curiosità: scambio tranviario provvisorio.

http://img112.imageshack.us/img112/9140 ... lvemc7.jpg

http://img112.imageshack.us/img112/5343 ... lvebj8.jpg

(Berna, Helvetiaplatz, luglio 2003)
favoloso... ATM Milano dovrebbe fare memoria di questo sistema, me ne fece cenno un pensionato che veniva a mangiare nella mensa del deposito di precotto (ora non possono più entrare :cry: ) allora quasi ottantenne nei primi anni del '90, raccontandomi dei lavori duiante la ricostruzione del dopoguerra.
Immagine

Avatar utente
lucajuventino
*
*
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 17 set 2005 19:29
Località: München
Contatta:

Scambi provvisori e tripli

#30 Messaggio da lucajuventino » lun 13 ago 2007 23:18

Gli scambi provvisori li avevo già visti per la prima volta nel 2001 a Rostock (D) e mi avevano stupito per la geniale potenzialità che avevano. Soffrono però di un forte rischio di deragliamento per i tram in transito, soprattutto se non si viaggia a passo d'uomo (max 5 Km/h).
A Graz (A) li ho rivisti la scorsa primavera in deposito, dove erano sistemati su due binari ed erano utilizzati per allenare i tranvieri a passarci sopra senza far deragliare il tram.
Immagine


Sempre nello stesso deposito, a pochi metri di distanza, ho visto per la prima volta in assoluto un vero scambio tranviario triplo: credo che nel mondo si possano contare sulle dita di una mano (o poco più):
Immagine

LG

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti