Tram non accessibili ai disabili

Il forum sui tram.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11270
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Tram non accessibili ai disabili

#1 Messaggio da Grande Puffo » mer 22 lug 2015 12:24

http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... ef=HREC1-9
Milano, tram inaccessibile ai disabili. Il tribunale condanna Comune e Atm

Il ricorso presentato in tribunale da un utente che non può usare la linea 24 perché non attrezzata. Il giudice: "Sei mesi per intervenire". Ledha: "Tutti hanno diritto di muoversi autonomamente"
Si, è vero, però la vita di un tram è molto lunga per cui è inevitabile che ci siano ancora in giro molti tram non accessibili. L'alternativa è... sopprimere la linea.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12108
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Tram non accessibili ai disabili

#2 Messaggio da sr » mer 22 lug 2015 13:14

O alternare le vetture. :wink:
Il problema è che bisogna verificare se su tutte le linee i tram a pianale ribassato abbiano circolabilità e laddove le linee sono affidate a vetture corte (le '28, ad esempio) non sia un eccessivo spreco mandare vetture più capienti per probabili passeggeri disabili.
In certi casi credo sia conveniente per ATM avere delle autovetture (o ricorrere a taxi convenzionati) per i casi di disabili che devono circolare su linee non servite da vetture a piano ribassato.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1877
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Tram non accessibili ai disabili

#3 Messaggio da VT98 » mer 22 lug 2015 21:23

Con tutto il rispetto per gli handicappati: reputo giustissimo l'abbattimento delle barriere per permettere la circolazione delle carrozzine, soprattutto elettriche che danno una incredibile libertà, ma sinceramente in 47 anni non ho mai visto una sedia a rotelle in tram...Mi sembra tanto il solito falso problema montato dal magistrato fancazzista di turno. Anche negli altri Paesi europei esistono casi eclatanti (vedi Metro di Parigi) e non mi sembra che abbiano denunciato tutti i dirigenti della RATP..
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11270
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Tram non accessibili ai disabili

#4 Messaggio da Grande Puffo » gio 23 lug 2015 7:57

No, a poco a poco gli utilizzatori arrivano. Per esempio tutte le mattine verso le 8 una signora in carrozzella prende il bus 27 di fronte a casa mia, non so dove vada, ma la vedo tutte le mattina. Anche una ragazza del gruppo della chiesa talvolta usa i mezzi pubblici con la carrozzella. A lavorare va in macchina, ma talvolta usa i mezzi pubblici, una volta abbiamo preso insieme il tram 4.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38334
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Tram non accessibili ai disabili

#5 Messaggio da E412 » gio 23 lug 2015 11:59

Sicuramente la possibilità di accesso aiuta e non poco, ad esempio a Brescia di invalidi auto-moventi sui bus ne ho visti pochissimi mentre in metropolitana non sono cosa rara (e l'altra sera c'era una tizia che aveva una roba supermegaipertecnologica che pareva 'na roba spaziale...ero quasi tentato di chiederle se me la faceva provare! :shock:).
Però l'accesso a un mezzo richiede che sia attrezzato sia il mezzo sia l'infrastruttura, e nessuno dei due è per forza facilmente adeguabile.
In ogni caso ATM sta rinnovando le inaccessibili 4900; se estendono gli interventi anche alle AEG, le uniche senza accesso resterebbero le piccole ('28 e le bicassa). Su quelle linee credo che un servizio su chiata ad hoc possa andare ugualmente bene (e comunque a Milano spesso e volentieri ci sono bus sfruttabili).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

pietrotico
**
**
Messaggi: 6330
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Tram non accessibili ai disabili

#6 Messaggio da pietrotico » gio 23 lug 2015 12:13

Il problema trasporto disabili non è così semplice. Per esperienza sul campo vi dico che Firenze vince di gran lunga la palma di città accessibile. Proprio quest'anno con il mio amico disabile abbiamo realizzato un video viaggiando sul tram e sui bus. Tutto accessibile è perfetto. L'anno scorso Roma un vero disastro (metro con ascensori rotti, pullman con pedane rotte. Solo la gran disponibilità di autisti e personale ha colmato in parte una situazione da disastro).
Milano presenta un'accessibilità alla metro buona e quasi ovunque. I treni assai meno, persino i meneghino hanno il posto per disabile da ridere, meglio i treni più vecchi. I tram nuovi sono accessibili, quelli vecchi no. I bus dovrebbero essere tutti accessibili ma non sempre le pedane funzionano....
Ultima modifica di pietrotico il gio 23 lug 2015 12:46, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12216
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Tram non accessibili ai disabili

#7 Messaggio da augustus » gio 23 lug 2015 12:25

sr ha scritto:O alternare le vetture. :wink:
Si veda a Zurigo, non certo indietro come trasporto pubblico, dove i numerosi 2000 (senza accesso ai disabili) sono alternati ai Cobra. Ci sono tuttavia delle linee, come la 8, dove nessun tram ha accesso ai disabili.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16932
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Tram non accessibili ai disabili

#8 Messaggio da Ae 4/7 » gio 23 lug 2015 16:55

In realtà i 2000 sono in parte accessibili autonomamente: https://it.wikipedia.org/wiki/Tram_VBZ_ ... .A4nfte.29 (non so se le cifre siano attuali; a occhio i Sänfte mi parrebbero di più (ma forse si è effettivamente provveduto solo sulla terza serie in quanto non sarà ancora ammortizzata entro il 2023?) ::-?: )
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38334
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Tram non accessibili ai disabili

#9 Messaggio da E412 » gio 23 lug 2015 17:07

La tranvia di Firenze è molto recente, quindi mezzi nuovi a pianale ribassato E marciapiedi ad altezza giusta. A memoria lo stesso vale per Bergamo.
E' lo stesso motivo per cui in M5 entri a raso e in M1, 2 e 3 no (non un gran problema se hai l'accompagnatore, ma per una sedia motorizzata quello scalino può essere particolarmente ostico).
Ma anche su un Sirio hai difficiltà a salire se l'incarrozzamento avviene dal piano strada :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12216
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Tram non accessibili ai disabili

#10 Messaggio da augustus » gio 23 lug 2015 21:25

Ae 4/7 ha scritto:In realtà i 2000 sono in parte accessibili autonomamente (...)
Certo, a parte quei Sänfte, che sono comunque pochi, forse una decina ::-?:
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

gbelogi
**
**
Messaggi: 5347
Iscritto il: lun 21 ago 2006 18:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Tram non accessibili ai disabili

#11 Messaggio da gbelogi » ven 24 lug 2015 19:20

Non solo disabili, ma anche signore/ì con passeggini e persone anziane, il beneficio di mezzi accessibili è molto più grande di quanto si pensi.

La soluzione pragmatica è garantire alternanza di mezzi, e se una linea proprio non è adatta alla circolazione di mezzi moderni garantire un trasporto alternativo, come un mezzo a chiamata o un buono taxi.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

mezucchi
*
*
Messaggi: 650
Iscritto il: mer 02 apr 2008 21:30

Re: Tram non accessibili ai disabili

#12 Messaggio da mezucchi » gio 08 ott 2015 21:23

Aggiungo alle tante considerazioni fatte che disabili in sedia a ruote sui mezzi pubblici a Milano si cominciano a vedere abbastanza frequentemente, e non solo in metropolitanama anche sui bus. La progressiva diffusione di mezzi accessibili crea una sorta di effetto domino, una volta superata una certa soglia di accessibilità l'utilizzo aumenta rapidamente. E a Milano ora si hanno due line di metropolitana su 4 del tutto accessibili, le altre due parzialmente e con difficoltà, moltissimi (forse tutti) bus urbani accessibili (le pedane funzionano manualmente, quindi funzionano sempre), alcune line tramviarie accessibili, stazioni ferroviarie sempre più accessibili. I risultati si vedono.

In quanto a non vedere sedie a ruote in tram: a Milano non ne ho mai viste, ma uso pochissimo i tram; ma vederle anche in piena autonomia a Lione o Parigi (dove un po' ho girato) è normalissimo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite