[ FIRENZE ] Tram di Firenze

Il forum sui tram.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39435
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1426 Messaggio da E412 » gio 31 gen 2019 11:21

Mai fidarsi degli extraterrestri (che comunque qui non vogliamo, che sbarchino altrove!)! :megaball:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
MedieDistanze
**
**
Messaggi: 1270
Iscritto il: dom 28 ago 2011 16:14

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1427 Messaggio da MedieDistanze » gio 31 gen 2019 13:30

E412 ha scritto:
gio 31 gen 2019 10:45
mariob ha scritto:
gio 31 gen 2019 3:04
Il problema dell' inserimento ambientale potrebbe esser in buona misura alleviato usando tram a batterie. Mi pare che gia' da anni fa francesi e cinesi abbiano sviluppato le tecnologie. I tram viaggiano circa 2 km. prima di dover ricaricare, quindi basta mettere i contatti in qualche fermata ed ai capolinea.
Beh, volendo anche a energia nucleare. Se la Voyager va avanti da decenni...
Sinceramente, non capisco perchè ogni volta bisogna complicare le cose semplici. Uno degli enormi problemi alla 'mobilità elettrica' tanto in voga è dato dalle batterie, che attualmente, pur migliorate, hanno ancora un rapporto peso/costo/capacità pessimo per le esigenze di mobilità, in attesa della rivoluzionaria rivoluzione che è sempre dietro l'angolo. E comunque a loro modo inquinano ben più di un semplice conduttore metallico.
E' un problema globale che treni (su linee elettrificate), tram e filobus non hanno, e non per niente sono le tre realtà in cui la trazione elettrica è fino a mai secolare, e noi vogliamo introdurlo pure qui? :wall:
Oddio, Alstom a Nizza utilizza supercapacitori, niente litio.
Che impatto ambientale hanno? (terre rare?)
BASTA con l'IPO mattutina
Sciopero: le Frecce circoleranno regolarmente. Come i tuoi attributi, caro utente del servizio universale!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39435
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1428 Messaggio da E412 » gio 31 gen 2019 14:25

Ci sono varie tecnologie, devi chiedere ad astro. :wink:
Ma resta il fatto che si tratta di utilzzare dei sistemi in più, che devono immagazzinare e restituire energia che può essere resa altrimenti disponibile.
Nei mezzi privati, industriali e volendo su linee ferroviarie diesel non elettrificabili non hai alternative, ma ricorrerci anche quando non serve continua a sembrarmi ben poco furbo.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Astro
**
**
Messaggi: 1233
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1429 Messaggio da Astro » gio 31 gen 2019 21:21

Mi sento tirato in causa (paradossalmente da questo topic non ci passo poi tanto :mrgreen:), ma guardate che basta una ricerca su Internet.
Da wiki inglese https://en.wikipedia.org/wiki/Supercapacitor#Materials dicono carbone attivo, grafite, "carbone da carburi", ossidi di metalli di transizione, e un sacco di altra roba non particolarmente rara sulla terra (e nemmeno costosa in sé, quello che costa di più è il processo).
Le terre rare si utilizzano principalmente per magneti ad alta "potenza", compresi quelli nei motori degli AGV :wink:

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14685
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1430 Messaggio da quattroe28 » ven 01 feb 2019 15:35

il problema è soprattutto in piazza Stazione.
INAUGURAZIONE LINEA T2 11 FEBBRAIO
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
giannozz
*
*
Messaggi: 564
Iscritto il: gio 21 ago 2008 17:46
Località: Udine

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1431 Messaggio da giannozz » ven 01 feb 2019 19:40

... o nel centro storico, se ci passasse ...
Paolo

The best lack all conviction, while the worst
Are full of passionate intensity

(The second coming, W. B. Yeats)

mariob
*
*
Messaggi: 485
Iscritto il: lun 25 giu 2012 8:08

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1432 Messaggio da mariob » dom 03 feb 2019 5:18

Ho fatto questa proposta perche' la lettera di risposta al C. Fior. linkata solleva la questione dei troppi pali.

Avatar utente
giannozz
*
*
Messaggi: 564
Iscritto il: gio 21 ago 2008 17:46
Località: Udine

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1433 Messaggio da giannozz » dom 03 feb 2019 11:54

Gente in malafede. Il problema di Firenze è troppe auto, non certo troppi pali
Paolo

The best lack all conviction, while the worst
Are full of passionate intensity

(The second coming, W. B. Yeats)

gbelogi
**
**
Messaggi: 5527
Iscritto il: lun 21 ago 2006 19:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1434 Messaggio da gbelogi » dom 03 feb 2019 16:19

Io vedo bene un passaggio dal duomo ma monidirezionale.
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14685
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1435 Messaggio da quattroe28 » dom 03 feb 2019 23:53

perchè monodirezionale? circolare smn - duomo - san marco - libertà - fortezza - smn?
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39435
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1436 Messaggio da E412 » lun 04 feb 2019 10:30

mariob ha scritto:
dom 03 feb 2019 5:18
Ho fatto questa proposta perche' la lettera di risposta al C. Fior. linkata solleva la questione dei troppi pali.
Per brevi e specifici tratti ne possiamo anche discutere. Per intere linee prendo in considerazione la cosa solo se nell'intera città non c'è un solo cavo a vista e neppure un ramo o cornicione fuori posto.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

mariob
*
*
Messaggi: 485
Iscritto il: lun 25 giu 2012 8:08

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1437 Messaggio da mariob » mar 05 feb 2019 4:43

Sarebbe interessante avere un tram ibrido con batterie.

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 632
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1438 Messaggio da marzi » mar 05 feb 2019 8:40

Sei parente di Fantozzi e dei suoi bimodali?

Secondo me il sistema senza cavi più promettente è quello usato a Rio dalla Alstom, che dovrebbe essere una evoluzione dell’aps di Bordeaux
Sempre in treno, in tram o in pullman

Avatar utente
dedorex1
**
**
Messaggi: 6312
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1439 Messaggio da dedorex1 » mar 05 feb 2019 10:14

Comunque credo che la soluzione ibrida fosse prevista nel progetto della T2 originale che prevedeva il passaggio accanto al duomo
Probabilmente a posteriori, viste le polemiche per i pali a Santa Maria Novella, credo che il Comune, potesse tornare indietro, cambierebbe la scelta dell'eliminazione.
Dal punto di vista tecnico, pur con peso e costi aggiuntivi, la soluzione non è particolarmente complicata, in quanto il tratto senza catenaria è limitato. Il coso di Padova, da quel che ne so, l'applica senza particolari problemi
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 2220
Iscritto il: ven 29 dic 2006 18:57

Re: [ FIRENZE ] Tram di Firenze

#1440 Messaggio da Andmart » mar 05 feb 2019 16:39

Il problema dei pali delle linee tranviarie che deturpano le città è antico: ne ho menzione sin dalla fine dell'800. A Nizza, con i tram dei primi di fine '800, avevano sviluppato una complessa e baraccosa presa di corrente sotterranea con una fessura tra le rotaie dove s'infilava un'asta apposita di captazione ma dove non passava un piede.
In altre situazioni le amministrazioni si erano "accontentate" di pali finemente decorati in stile Liberty (c'è palo e palo...).

Personalmente ritengo che con tutto lo scifo che oggi c'è nelle città che crea inquinamento visivo (segnali stradali inutilmente ridondanti mondati su enne-mila pali poco distanti anziché raggruppati, manifesti e schermi pubblicitari, insegne, ecc...) il problema dei pali del tram sia del tutto trascurabile.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite